Proposta di legge alla Camera: "Illegali i gadget del Duce"

Presentata una proposta alla Camera per rendere la legge Scelba una norma del codice penale: tutto ciò che rimanda a Mussolini potrebbe essere sanzionato

Gadget, cimeli e saluti (romani) fascisti potrebbero presto finire fuori legge: è questo il senso di una proposta di legge depositata alla Camera dal deputato del Pd, Emanuele Fiano.

Il parlamentare dem chiede infatti che la legge Scelba, varata nel Dopoguerra e che punisce l'apologia del fascismo, diventi a pieno titolo una norma del codice penale. In poche parole, una serie di fatti e comportamenti sarebbero sanzionabili. Tra questi c'è anche il commercio di gadget mussoliniani che finerebbero nel mirino della legge "liberticida".

Il reato di apologia del fascismo "è del 1952" ma in base all’attuale normativa "è previsto solo come legge ma non è nel codice penale". Con la proposta di Fiano si vorrebbero punire "come reati specifici nel codice penale tutti i reati di riproduzione di atti, linguaggi e simboli dell’allora partito fascista".

Claudio Del Frate del Corriere chiede a Fiano: "Davvero dobbiamo avere paura di questo armentario da quattro soldi? Davvero devono farci paura le immagini d’antan e certe pose che a molti appaiono più grottesche che marziali". Emanuele Fiano risponde e spiega così la sua iniziativa: "Se guardiamo a quel che sta avvenendo in molte parti d’Europa, dove stanno riprendendo spazio molti movimenti xenofobi, dico che certi atteggiamenti non possono essere assolutamente sottovalutati. Si tratta di simboli? Certo, ma anche i simboli rivestono il loro ruolo. Se riteniamo non più punibili i simboli allora anche ciò che essi rappresentano rischia di non essere più percepito come un problema".

Il Pd sembra, dunque, confermare il suo "vizietto" di mettere a tacere e censurare la libertà di pensiero. Un vizietto questo tipico dei regimi illiberali, proprio quelli che Emanuele Fiano sembra intenzionato a combattere.

Annunci

Commenti

Aegnor

Ven, 15/01/2016 - 13:42

Il primo gadget da rendere illegale è quella di quel partito che ha causato 200.000.000 di morti e continua ad autodefinirsi campione di moralità

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 15/01/2016 - 13:44

Passo dopo passo,mattone su mattone, la sinistra sta instaurando la DITTATURA.

MELINOSON

Ven, 15/01/2016 - 13:58

Sintesi delle proposte di intervento sul codice penale: il reato di immigrazione clandestina viene abolito e invece istituito il reato di apologia del fascismo. Follie...

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 15/01/2016 - 13:59

Volenti o nolenti Mussolini ha fatto nel bene e nel male la storia d'Italia per un ventennio, non si può cancellare con una legge votata da ex comunisti. Fatela la vostra legge, chi se ne frga.

luigi.muzzi

Ven, 15/01/2016 - 14:11

ok, ma mettiamoci dentro anche bandiere rosse, falci e martelli...

antipifferaio

Ven, 15/01/2016 - 14:27

@mbferno Ma quale dittatura...in realtà hanno una paura folle di sparire per sempre. Basta guardare in Ungheria, Polonia e prossimamanete in Francia per capire che i PiDocchi hanno i mesi contati. Per instaurare una dittatura dovrebbero prima di tutto abolire le libere elezioni e poi son davvero axxi amari perchè nei casi in cui si limita la libertà individuale si sa dove si comincia ma non si sa dove si va a finire.........

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 15/01/2016 - 14:30

Compagno Fiano, tu sei un rappresentante di una ideologia aberrante è criminale che in oltre 70 anni di dittature nel mondo ha fatto oltre 120 milioni di morti. Anche se oggi non vi fate chiamare comunisti (vi vergognate?) i sistemi sono identici. Al compagno Fiano, faccio presente che lo Stato sociale creato dal Fascismo, e elogiato anche da una comunista Doc come la compianta Margherita Hack, oggi lo state smantellando. In 70 anni non siete stati capaci di fare l'1% di quello che riuscì a fare il Fascismo in 20 anni, in tutti i campi, dal sociale alle infrastrutture. Compagno Fiano, dimmi quali sono i crimini del Fascismo, io sarò ben lieto di elencarti tutte le nefandezze criminale fatte dalla tua aberrante ideologia.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Ven, 15/01/2016 - 14:46

Allo stesso modo andrebbero vietati i gadget dei comunisti, seguaci di un partito che ha causato milioni di morti e distrutto il progresso in moltissimi paesi del mondo, in nome di un'ideologia fondata sull'ipocrisia e sull'invidia.

montenotte

Ven, 15/01/2016 - 14:51

Gradirei anche fosse inserita nella proposta di legge Fiano anche l'apologia del comunismo ovvero il saluto col pugno chiuso visto anche quello che hanno fatto Stalin e C. Già ma loro sono i veri democratici.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 15/01/2016 - 14:53

Emanuele Fi-ano dovrebbe solo vergognarsi e sparire, lui e tutti i pidioti. Hanno paura dei simboli, quelli ovviamente a loro non riconducibili, ma dovrebbero pensare ai simboli del più grande regime assassino della storia dell'umanità, la falce e martello nei quali questi ignoranti e arroganti usurpatori si rispecchiano ancor oggi. E sarebbe ora di togliere anche il nome dell'assassino Stalin dalle strade Italiane, come ad esempio a Bologna via Stalingrado o via Leningrado a Milano. Ma questi bambocci hanno due pesi e due misure. Schifosi.

agosvac

Ven, 15/01/2016 - 14:55

Mussolini ha sicuramente fatto degli sbagli però è una realtà storica del nostro paese, visto che ha fatto anche molte cose giuste. Non si capisce perché la sinistra debba disconoscere uno dei massimi protagonisti italiani che , si badi bene, ha cominciato la sua carriera politica proprio nella sinistra italiana. Del resto molti dei massimi esponenti , i più vecchi, dell'attuale sinistra hanno cominciato con l'essere fascisti. Io credo che una nazione seria non debba mai rinnegare la propria storia, deve solo capirla. Non fare più gli sbagli del passato senza però disconoscere la validità delle cose giuste. Riguardo al comunismo vale la stessa cosa, solo che le cose sbagliate rispetto a quelle giuste sono talmente poche che è inutile ricordarle.

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 15/01/2016 - 14:56

EMANUELE FIANO TI CAGHI ADDOSSO PER I FANTASMI DI 70 ANNI FA....SEI PROPRIO UN POVERETTO COMUNISTA IGNORANTE.

27Adriano

Ven, 15/01/2016 - 14:58

E' molto interessante. Adesso i democratici ci ordinano come pensare, cosa dire cosa fare cosa deve piacere .. E' il democratico, sinistro, lavaggio del cervello.. al pari dell' ISIS!!!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 15/01/2016 - 14:58

Ma poi.....FIANO CHI????

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 15/01/2016 - 15:17

@antipifferaio.Non hanno ancora abolito "concretamente" le libere elezioni, virtualmente si, con tre governi imposti e,appunto come intendevo nel post,in maniera subdola,senza che gli italiani se ne accorgano (secondo loro),una specie di pubblicità subliminale per intenderci. Sul fatto poi che abbiano una paura folle di "lasciarci le penne",verissimo,ma questo li farà incattivire ancora di più. ..

gesan

Ven, 15/01/2016 - 15:24

Settant'anni dopo averlo ucciso lo temono ancora! Se non è apologia del suo fascismo questa!

frabelli1

Ven, 15/01/2016 - 15:25

Il Pd, o meglio, il Pci, ha una paura fottuta di quello che non c'è più. Ha paura della nostra storia, perché se un giorno venisse fuori veramente come andarono le cose durante la guerra, questi farebbero una pessima figura (pessimo è un aggettivo delicato).

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 15/01/2016 - 15:46

possiamo considerare gadgets anche l'Eur? la citta' di Latina che originariamente fu costruita dal Duce e chiamata Littoria? tutto l'Agro Pontino bonificato dal Fascismo? la Stazione Centrale di Milano che ancor oggi reca inciso nelle sue travi di acciaio la data dell'anno Fascista in cui fu costruita? l'Inps che fu istituito dal Duce? il sistema sanitario italiano? l'elettrificazione delle ferrovie ? dovremmo forse radere al suolo tutta Piazza della Vittoria a Genova incluso il Monumento ai Caduti della prima Guerra Mondiale? o forse sarebbe meglio internare in un manicomio proprio fiano, figlio di un partigiano?

vinvince

Ven, 15/01/2016 - 15:51

BASTA SINISTRA...BASTA SINISTRA...BASTA SINISTRA...

polonio210

Ven, 15/01/2016 - 16:10

Ulteriori proposte,per il Sig.Fiano,per rendere l'Italia libera dalle infauste vestigia fasciste.1)Vietare di stendere il braccio destro con la mano tesa per chiamare un taxi,è assimilabile al saluto fascista.2)Cancellare dal vocabolario e dall'uso comune i termini:"vincere"-"fare di ogni erba un fascio"-A noi".Tutti termini di chiara ispirazione fascista.3)Indagare in ogni comune d'italia al fine di trovare e poi cancellare tutti i nomi come:Benito/a-Adolfo/a-Costanzo/a-Italo/a ecc.Nomi che richiamano alla mente il bieco ventennio).4)Abbattere con il tritolo ogni edificio,pubblico o privato,costruito durante il fascismo in quanto corruttore del carattere democratico ed illumunato dei nostri studenti di architettura.

pastiglia

Ven, 15/01/2016 - 16:22

Questi comunisti ignoranti pensano solo alle c....te, questo ha il cervello bacato. Pensi invece a come risolvere i veri problemi dell'italia.

Libertà75

Ven, 15/01/2016 - 16:30

Si depenalizza la coltivazione della cannabis e si rende reato il commercio di qualsiasi cimelio fascista... viene da chiedersi quanta se ne fumino

Ritratto di cruciax

cruciax

Ven, 15/01/2016 - 16:30

Probabilmente sbagliato vietarne la vendita, ma è fuori da ogni dubbio che chi sente il bisogno di acquistare tale paccottiglia necessita di un urgente visita da un bravo dottore. Ben inteso che vale lo stesso per chi sentisse eguali pulsioni feticistiche nei confronti di Stalin, Adolf Hitler o Pol Pot.

VittorioMar

Ven, 15/01/2016 - 16:37

...ma fa ancora tanta paura??

Timur

Ven, 15/01/2016 - 16:40

Questa nullità d'uomo si muove con coerenza nel nulla in cui è cresciuto. Sarebbe troppo civile, per l'Italia di oggi, lasciare circolare i simboli del Ventennio e quindi offrire alle nuove generazioni la possibilità di "elaborare" la storia recente o concedere agli adulti il beneficio di un ricordo ancorato nel sogno. Tutto questo è vietato in Germania, ma loro hanno subito il violento rimpallo della sconfitta. Sono cresciuti con un doloroso vuoto di memoria storica. La libertà di pensiero è ben altra cosa, ma questa, nel caso specifico, è già stata amputata dalla taccia di revisionismo.

Ritratto di floki

floki

Ven, 15/01/2016 - 16:43

Si vede che i parlamentari del P.D. non hanno una mazza da fare.....

Tuthankamon

Ven, 15/01/2016 - 17:04

La madre degli imbecilli è sempre molto prolifica. C'è un po' di gente che vive anche su questo. Lasciate perdere che ci sono cose ben più importanti di questa. Mi pare che sia stata la Boldrini a lanciare il sasso un po' di tempo fa! un ottima ragione per lasciar perdere!

giosafat

Ven, 15/01/2016 - 17:06

Illegali, e piuttosto piccini, sono solo i cervelli di quelli che arrivano a formulare proposte del genere.

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 15/01/2016 - 17:27

Ripeto, i promotori di questa proposta schiatteranno ma il nome di Benito Mussolini rimarrà per l'eternità. Gadget o non gadget.

Dako

Ven, 15/01/2016 - 17:31

Apperò non avrei mai immaginato che una proposta del genere venisse proposta da Fiano (Ebreo cosidetto "moderato") Mah... che strano siamo prossimi alle amministrative e allora il PD deve per forza inventarsi qualcosa.

zadina

Ven, 15/01/2016 - 17:34

In Italia dopo 70 anni di Repubblica, i dirigenti anno ancora paura del ricordo che ha lasciato il Fascismo creato da Benito Mussolini in 20 anni di guida del paese, dimostrano che in 70 anni di Repubblica non sono riusciti a fare meglio e di più, nel sociale, per il miglioramento delle classi più deboli, ancora oggi si usa nel sociale le leggi che fece Mussolini, 8 ore lavorative al giorno quelle fatte in più pagate come straordinario , il sabato non lavorativo, la cassa mutua per malattia, il ricovero ospedaliero gratuito, assicurazioni contro gli infortuni sul lavoro, il risanamento delle paludi eccetera eccetera, di nuovo è stato fatto la cassa integrazione, molte volte diventa una truffa, la terra dei fuochi una fabbrica che crea tumori, il terrore che qualcuno ha deriva da queste cose non fatte,e dai privilegi che si sono autoriservati

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 15/01/2016 - 17:45

Quelli del PD se hanno così paura di un "passato remoto", forse è perchè ne hanno combinate proprio tante, forse troppe. Dopo la rimozione del "crocifisso" ora è la volta dei "gagdet" e presto ci imporranno di "piegarci all'Islam". Parlare dei loro pluri inquisiti, rinviati a giudizio e condannati è cosa che non li riguarda. SVEGLIA.

MEFEL68

Ven, 15/01/2016 - 17:50

Possibile che i deputati del PD siano iper-attivi solo per proporre str...upidaggini? Dopo gli assorbenti, i gadget riconducibili al fascismo. Se non erro, questa dittatura è finita più di 70 anni fa. A quando metteranno fuori legge oggetti cartaginesi o insegne dei ghibellini? Con questi figuri tutto è possibile.

MEFEL68

Ven, 15/01/2016 - 18:00

La proposta da fare a questo deputato in cerca di notorietà è questa: Benissimo, non crediamo al pericolo dei simboli del passato, ma se proprio ci tiene tanto, può essere accontentato SOLO se CONTEMPORANEAMENTE vengono messi al bando anche gadget komunisti. Niente bandiere rosse e falci e martello. La storia(non la politica)ci dice che ha fatto molte più vittime il komunismo che il fascismo. C'è anche un libro di L. De Crescenzo (che non è certamente di destra) che, con cifre alla mano, afferma la stessa cosa. Se la sente così Emanuele Fiano?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 15/01/2016 - 18:01

@semovente, GRANDE !

Ritratto di Ropolas

Ropolas

Ven, 15/01/2016 - 18:06

Da una parte abbiamo il sig. Renzi che depenalizza centinaia di reati... Poi troviamo uno del suo stesso partito, che non avendo niente di meglio da fare (visto le condizioni in cui hanno portato l'Italia, potrebbero impegnarsi a legiferare leggi che permettano una ripresa economica e ad evitare questa invasione "barbarica") vuole una legge "penale" che renda "Illegali i gadget del Duce"... Ma ci stanno prendendo per i fondelli? Il Duce è parte della nostra storia, a questo punto una bella legge che tolga completamente dai libri di storia tutte quelle parti che sono "scomode" hai comunisti del PD? MEGLIO MODIFICHIAMO LA STORIA

Cheyenne

Ven, 15/01/2016 - 18:08

mA NON HANNO ALTRO DA FARE??? Ah già attaccare berlusca non è di moda ormai. Mussolini è stato uno dei soli quattro statisti che ha avuto l'italia con degasperi, craxi e cavour, rispettato in tutto il mondo a differenza di renzie e dei pidiotoni

Cheyenne

Ven, 15/01/2016 - 18:09

questo fiano è un vero komunista stalin va bene il DUCE no

Cheyenne

Ven, 15/01/2016 - 18:12

E ricorderei a questo sconosciuto ignorante che scelba, grande ministro degli interni, varò la norma solamente pèr ricattare il MSI a votare sottobanco per i governi centristi a cui spesso, grazie al killeraggio dei democristi dossettiani, mancavano i voti. Non certo per abolire la memoria di Mussolini

giumaz

Ven, 15/01/2016 - 18:16

Certo che bisogna essere molto stupidi per credere che funzioni l'equazione che la proibendo la vendita di spillette o calendari con foto del Duce dia come risultato l'accoglienza col sorriso per delinquenti, terroristi, clandestini e mxxxxxxxa varia che invade in paese.

Ritratto di Torneremo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di floki

floki

Ven, 15/01/2016 - 18:27

Ignoranti come capre!!!! La storia non si cancella!!!

Holmert

Ven, 15/01/2016 - 18:31

Questi hanno ancora paura del duce, come se la storia potesse tornare indietro.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 15/01/2016 - 19:00

e quello che dice Fiano non sono parole fasciste? Lui, quello che vuole eliminare i gadget. Siamo proprio dei buonisti, se ci fossimo noi al governo ed eliminassimo le bandiere comuniste come quello del Che, che lo trovi come il prezzemolo ad ogni manifestazione, cosa farebbero quei delinquenti dei centri sociali? Farebbero, che ci sfiderebbero e li mostrerebbero alla faccia nostra e noi niente, sempre a sopportarli.

alfonso cucitro

Ven, 15/01/2016 - 19:09

Visto che il comunismo di Stalin e Lenin è stato accantonato ormai da anni sia dalla Russia che dalla Germania,perché non lo si mette al bando anche in Italia?O i morti e le atrocità compiuti dai comunisti di falce e martello sono inferiori a quelle del fascismo? Tutto è un passato storico e come tale va rispettato e condannato poiché tutto quello che è successo non debba più ripetersi,ma non fare distinzione fra buono e cattivo.Tutto ha sempre un lato negativo e un lato positivo.

beale

Ven, 15/01/2016 - 19:48

ma dove si attacca 'sto grande statista! parla di xenofobia in Europa sorvolando sulle cause.per Fiano quindi i nativi americani erano xenofobi e tutti sanno com'è andata a finire.

antonmessina

Ven, 15/01/2016 - 19:52

paura neh??? sperate solo che benito non torni.. non basterebbe l'olio di ricino prodotto nel mondo

odifrep

Ven, 15/01/2016 - 21:19

Fiano -forse- potrebbe avere più speranze in una proposta di Legge per far abbattere il Colosseo.

marcomasiero

Ven, 15/01/2016 - 21:24

ma vedete di farvi FOT**RE !!! paura della storia eh !!! e l' ANPI simbolo dei partigiani che hanno trucidato DOPO le ostilità innocenti a CODEVIGO ??? che si fa ? NON RISPETTERO' MAI una legge del genere !!!

unz

Sab, 16/01/2016 - 02:05

va bene ma togliete la falxe e martello da gadget e da simboli politici. Il Fascismo è costato all'Italia oltre 600.000 morti italiani tra militari e civili uccisi dalle bombe alleate, oltre alle vittome direttamente impurabili al fascismo a partire dalle truppe inviate in spagna ai nemici iccisi in guerra. Siccome la misira va presa per l'orrore di tutto ció non si vede cone e perchè lo stesso non vada fatto per il comunismo che di morti ne ha causati decine di milioni. mi vergogno delle via lenin e via togliatti sparse per la penisola. abbiamo paura di offendere la negazione di gente frustrata che non si tassegna ad aver buttato viabla propria vita dietro ad una ideologia grondante sangue?

umberto nordio

Sab, 16/01/2016 - 07:40

Quelli del PD hanno una sola missione:fare minchiate.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Sab, 16/01/2016 - 08:08

Possono fare tutte le leggi che vogliono che io ME NE FREGO.Continuerò ad acquistare i gadget in internet o direttamente all'estero.Alla faccia di Fiano e di tutta l'associazione a delinquere governativa.

Giacinto49

Sab, 16/01/2016 - 09:48

Deficiente, quando avrai ridotto il Paese al pollaio di cui già si comincia a vedere esempi in Europa, chi credi che dovrà correre in suo aiuto???

Aleramo

Sab, 16/01/2016 - 09:56

Rendiamo illegale la falce e martello.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 16/01/2016 - 10:17

Benissimo a condizione che siano aboliti anche tutti i gadget riferibili al comunismo che quanto a delitti non ha nulla da invidiare al fascismo/nazismo, anzi, li ha sorpassati di gran lunga sia in numero di vittime, crimini e delitti che in numero di anni al potere.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 16/01/2016 - 10:55

Depenalizzare tutto compresa la guida senza petente e l'immigrazione clandestina e penalizzare questo non so se quelli che ci governano sono farabutti delinquenti ladri incapaci o folli. Forse tutto.

peter46

Sab, 16/01/2016 - 11:08

Perinciolo e tutti coloro a cui 'vietare' per compensazione anche agli avversari è 'bello'.Ma che cavolo state scrivendo.Nessun divieto e libera scelta di ognuno.Cavolo che differenza c'è fra voi ed il 'sionista sxtro Fiano'?Ancora vietare?Giulia Bonaudi si faccia anche lei una ragione:'squalificare'(cassare i commenti)la democrazia non serve...solo un 'sionista' come lui(fiano)poteva fare una simile proposta.Forse prima o poi anche Renzi capirà che se i sondaggi scendono ormai da tanto è anche perchè un coso così è in tv da mattina a sera...per il pd.

onurb

Sab, 16/01/2016 - 12:16

Fiano ho potuto ascoltarlo in più occasioni nella trasmissione di Paolo Del Debbio. Di fronte alle contestazioni che i rappresentanti del centrodestra facevano ai provvedimenti del governo, soprattutto riguardo all'immigrazione, ha sempre cercato di salvare capra e cavolo, ossia non ha mai preso una posizione netta, per non inimicarsi le piazze furiose. Invece, contro i gadget del fascismo, morto e defunto da 70 anni, ha deciso di gonfiare il petto e mostrare gli attributi. I sinistrati sono veramente perspicaci e capiscono al volo quali sono i grossi problemi che affliggono gli Italiani. Questi non meritano neppure d'andare a zappare: è un lavoro già troppo impegnativo per loro, figuriamoci il governare un paese.