Puglia, volantini per "Noi con Salvini" distribuiti da migranti: "Siamo pagati 25 euro per otto ore di lavoro"

Il tutto all'oscuro dei Salvini e dello stesso candidato, Giordano che su Facebook spiega: "Io non conosco questi immigrati"

"Immigrati extracomunitari assoldati per distribuire volantini elettorali al costo di venticinque euro per otto di lavoro più una bibita". La denuncia arriva dal Nuovo Quotidiano di Puglia, ma il candidato ad essere sponsorizzato è Mauro Giordano esponente di "Noi con Salvini" in Puglia. A segnalare l'episodio è stato un lettore del quotidiano pugliese: "Ho chiesto il loro compenso e mi hanno risposto dicendo di percepire 25 euro per otto ore di lavoro più una bevanda", ha scritto alla redazione.

Ovviamente il tutto all'oscuro dei Salvini e dello stesso candidato, Giordano che su Facebook spiega: "Personalmente non conosco il ragazzo che hanno sbattuto in foto sul quotidiano ma ho saputo essere amico della persona alla quale ho affidato il compito di aiutarmi nella distribuzione dei volantini stessi. Facile scrivere ciò che si vuole con un "sentito dire"ed infangare un candidato alla regione alla chiusura della campagna elettorale; Personalmente lo ritengo un gesto di una gravità assoluta specie se compiuto da un giornalista professionista ed avallato da un direttore. Notizie condite con questo tenore non si pubblicano su segnalazioni via mail di un pinco pallino qualunque. Il pakistano so' essere in italia da anni così come molti altri suoi connazionali, ed è stato regolarizzato dal governo italiano, lo stesso governo che grazie ai voti di PD e 5 Stelle ha abolito il reato di clandestinità".

Commenti
Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 30/05/2015 - 19:16

Un modo come un altro per renderlo meno credibile agl'elettori e comunque è lo stesso tariffario dei volantini di qualunque candidato,da sinistra a desstra e viceversa,trattasi di sub appalto.

piedilucy

Sab, 30/05/2015 - 21:12

sempre meglio del pd che invece li paga per votare alle primarie

gillette

Sab, 30/05/2015 - 21:53

Se io mi avvalgo di una società per la distribuzione di volantini, di ogni genere, non è che vado a controllare la società a chi fa svolgere il lavoro.... qui si vuole cercare il pelo a tutti i costi mi pare !!! Ci certo la stessa persona il giorno prima li aveva portati per un altro candidato...

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Dom, 31/05/2015 - 09:05

A parte che nella Lega sono state elette persone di colore; condivido pienamente quanto espresso da gillette: il mandante (Mauro Giordano) che incarica la distribuzione dei volantini non è tenuto a sapere nome cognome nazionalità ed indirizzo dei soggetti che utilizzerà il mandatario (l' agenzia pubblicitaria) - Certo che i "diversamente colorati" preferiscono ricevere i 25 € e la bevanda senza fare nulla....secondo loro chi fa volantinaggio ed è Italiano quanto percepisce???

cgf

Dom, 31/05/2015 - 09:56

fosse vero dovrebbero considerarsi fortunati, in certe COOP pagano meno