Putin invia i primi aiuti per i terremotati italiani

Il presidente russo ha inviato gli uomini dell’unità “Tsentrospas” su richiesta delle autorità italiane

Si moltiplicano di ora in ora i mezzi, le braccia e gli sforzi che convergono nelle zone del Centro Italia colpite, lo scorso mercoledì, dal sisma. "Su richiesta delle autorità italiane – ha detto l’ufficio stampa del Ministero delle Situazioni di Emergenza russo a Ria Novosti – una nostra task force è già stata inviata in Italia per valutare l’entità e il tipo di assistenza necessaria”.

Si tratta quindi di un intervento di carattere ricognitivo che vedrà impiegati uomini e mezzi. Sia gli uomini dell’unità “Tsentrospas” che il complesso diagnostico “Struna” contribuiranno, con macchinari ed attrezzatura d’avanguardia, “alla valutazione dello stato degli edifici e delle costruzioni”.

La richiesta delle nostre autorità segue di qualche giorno la tempestiva comunicazione con cui, la mattina dello scorso 24 agosto, Mosca si è messa in contatto con il premier Matteo Renzi e il capo della Protezione Civile Matteo Curcio. “La Russia condivide il dolore della popolazione italiana, ed è pronta ad assicurare la necessaria assistenza per affrontare l’emergenza successiva al terremoto”, si legge nel telegramma di condoglianze inviato dal presidente russo Vladmir Putin a Matteo Renzi. Inoltre, a poche ore dal disastroso sisma, anche il ministro delle Situazioni di Emergenza, Vladmir Puchkov, si è messo in contatto con Curcio per “offrire assistenza pratica all’Italia” e “liquidare le conseguenze del sisma”.

Dopo una riflessione durata cinque giorni, l’Italia scioglie ogni riserva ed accetta la mano tesa di Mosca. Vedremo, nelle prossime ore, quali saranno gli sviluppi e – per la prima volta sul campo di Amatrice, Arquata ed Accumuli – come si muoverà la task force di soccorritori che, nel 2014, è intervenuta nelle operazioni di salvataggio e ricerca delle vittime dell’alluvione in Serbia.

Commenti

orso bruno

Lun, 29/08/2016 - 15:00

Cinque giorni di riflessione ?

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 29/08/2016 - 15:04

Un Grande Leader che ama la nostra Italia, e che in tanti vorrebbero come guida.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 29/08/2016 - 15:10

Per fortuna c'è Putin, con Obama stiamo ancora aspettando gli aiuti promessi all'Aquila.

VittorioMar

Lun, 29/08/2016 - 17:04

....il nostro Paese, sinistrato e incrinato nelle Istituzioni,avendo perso la sua sovranità,umiliato e deriso,deve chiedere il permesso ad altri per accettare l'aiuto del "BIONDO"!!!

fervore50

Lun, 29/08/2016 - 17:08

per il giornale e anche per combirio....la russia non ha inviato un bel nulla e l'italia giustamente non ha chiesto un bel niente....questa notizia viene difusa da un hacker che si e' intrufolato in vari siti...consiglio al giornale di smentire invece di dare sewguito a questa bufala, gia' molto giornali lo stanno facendo, basta andare sul sito delle stampa

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 29/08/2016 - 17:28

E cosi il grande Putin,che da noi ha avuto gli embarghi, ci ha dato un bello schiaffo morale. Non ci resta che pigliare incartare e portare a casa.

ItalianoAllEstero

Lun, 29/08/2016 - 17:54

Strano questo articolo, considerando che molte nazioni hanno gia' mandato aiuti senza essere state menzionate dal Giornale. Forse si voleva sottolineare il ritardo degli aiuti russi, ma se questo era il caso si poteva mettere in risalto che i volontari di Islamic Relief sono gia' sul posto. Come abbiano fatto i volontari di Islamic Relief a venire a capo della burocrazia italiana prima dei russi rimarra' sempre un mistero e possiamo solo fare speculazioni, tipo: anni e anni di esperianze maturata nel rinnovo dei permessi di soggiorno hanno reso possibile questa prestazione straordinaria di Islamic Relief che battono i Russi di 3 almeno giorni.

edo1969

Lun, 29/08/2016 - 18:02

e già che c'è ha inviato pure due belle tro-jonske russe per l'amico silvio

edo1969

Lun, 29/08/2016 - 18:05

confermo, li hanno inviati: si chiamano tutti Popov e hanno inventato il telefono, la radio, il frigorifero e la teoria della relatività; per il momento però sono fermi ad arcore per un problema di visti

edo1969

Lun, 29/08/2016 - 18:05

qualcuno li ha visti? o sono agenti del KGB in incognito?

Ritratto di luna342

luna342

Lun, 29/08/2016 - 18:06

A orso bruno mi preme rispondere che Putin è stato il primo Leader politico straniero ad esprimere solidarietà che ha concretizzato materialmente ! E L'America del grande Obama ? Cosa fa? Anche se, in verità, dovrebbero essere i nostri politici a dimostrare solidarietà, non con le lacrime, ma a suon di quattrini considerando i lauti guadagni e gli ingiusti vitalizi. Ma loro fanno affidamento sulla bontà degli italiani e del volontariato. Vergogna

edo1969

Lun, 29/08/2016 - 18:08

fervore50 lascia perdere credimi... combirio è un bananas dello zoccolo duro e crede pure all'esistenza del signor Spock

Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 29/08/2016 - 18:12

speriamo che per Natale non sia costretto - per difendersi - a spedirci dei missili terra aria (piuttosto precisi)

fervore50

Lun, 29/08/2016 - 18:18

italianoall'estero, vada sul sito della stampa....il giornale non smentira' mai una bufala pro putin, ma e' un hacker che sta diffondendo questa bufala

elio2

Lun, 29/08/2016 - 20:03

E noi per seguire gli interessi del guerrafondaio americano e degli ubriaconi eutopei, gli abbiamo messo le sanzioni. Però, mi pare che gli aiuti promessi dall'abbronzato per il terremoto dell'Aquila li stiamo ancora attendendo. Ah già, ma lui (sic) è nostro amico.

edo1969

Lun, 29/08/2016 - 20:16

Combirio e mbferno non vi bevete tutto però

edo1969

Lun, 29/08/2016 - 20:17

effettivamente sono arrivate 3 mignotte russe ma si sono fermate ad arcore

sergio_mig

Lun, 29/08/2016 - 20:38

Cinque giorni di riflessione perché hanno dovuto sentire il parere della Merkel alla quale siamo sottomessi, poi applichiamo l'embargo a Putin, che vergogna!

Ritratto di luna342

luna342

Lun, 29/08/2016 - 21:43

Putin è stato il primo leader di un paese straniero a manifestare la sua vicinanza e la sua solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto, solidarietà che si è concretizzata con l'invio di una task force. Dorme Obama che non si è dimostrato solidale nemmeno con il popolo abruzzese. Siamo fin troppo buoni con gli americani. E già, dimenticavo, siamo stati liberati dai nazisti da loro, ma è per questo che dobbiamo essere riconoscenti a vita? Io ti ammiro e ti ringrazio Putin, sei il migliore in questo tormentato periodo.

elio2

Lun, 29/08/2016 - 22:12

Compagno edo1969, nei suoi post ci sono solo 2 cose, l'immancabile ignoranza congenita, che si riscontra in coloro che votano a sinistra, e l'imbecillità delle risposte che la conferma.