Quando il "re" di Riace diceva: "La legalità ce l'ho sulle p..."

Soldi dei migranti per case, feste e cantanti, fatture gonfiate e pure le nozze false. Così Lucano "calpestava la legge"

Matrimoni falsi in cambio di voti. Era capace anche di questo Mimmo Lucano, l’ex sindaco di Riace rinviato a giudizio nel processo “Xenia”. Secondo l’accusa Lucano avrebbe organizzato finti matrimoni per permettere ad alcuni immigrati irregolari di rimanere in Italia. È per questo che deve rispondere, tra le altre accuse, di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Era stato lui stesso ad ammetterlo: “Io sono un fuorilegge... proprio per disattendere queste leggi balorde vado contro la legge... la legge sull’immigrazione è una legge che presenta tantissime lacune e tante interpretazioni... Uno può cercare quelle più restrittive se la sua indole ... e può cercare quelle più elastiche se tu condividi, se non sei d’accordo con quella legge, c’è un livello di interpretazione”.

Un sindaco “fuorilegge” che voleva rimanere al comando. Dominare su Riace e i riacesi. Ad ogni costo. Ogni singolo voto era prezioso e, “Mimì U’Curdu”, era pronto a tutto, anche ad organizzare matrimoni fasulli come lui stesso racconta ad alcune ragazze in visita a Riace.

È il 9 settembre del 2017 quando “Mimì” confida: “Questo qua si chiama Giosi, mi ha chiamato la sorella, non è tanto ... poverino, anzi devo dire la verità ha votato per me ...mi sono barattato ... l'unica cosa ... mi ha detto così io ti voglio votare però mi devi trovare una fidanzata ... te la trovo, mi impegno per trovartela!...” Così Mimmo Lucano prometteva a Giosi, un uomo con un ritardo mentale, scrivono gli investigatori, di trovargli una ragazza.

Trent’anni, bella presenza e di colore. La donna di origine nigeriana non aveva più diritto di stare in Italia ma, grazie a Lucano, il sindaco eroe, poteva dormire sonni tranquilli. Nessuno l’avrebbe mai cacciata da Riace. D’altronde era lui che comandava. Lui, al disopra della legge. Fuori legge. “…questa ragazza nigeriana è stata diniegata tre volte, per cui con il nuovo decreto “Minniti” deve andare via ... praticamente è stata diniegata, l'unica possibilità per rimanere era quella di sposarsi con un cittadino...” confessa Lucano, che aggiunge: “ora questa ragazza... siccome abbiamo fatto altre cose così a Riace per ottenere i documenti… io la carta d’identità gliela faccio subito, - si vantava Mimmo Lucano – siccome sono responsabile come sindaco di oltre tremila abitanti, anche dell’unità amministrativa, di quell’ufficio sono responsabile io, ufficio anagrafe e stato civile e quando mi dicono che devono andare per il sopralluogo i vigili, non c’è bisogno, li conosco io, sopralluoghi non esistono a Riace, ne rispondo io, ne rispondo io direttamente, il permesso di soggiorno è provvisorio, facciamo tutto, non c’è il problema che scade… Io le detesto queste cose e una volta che sono responsabile… finché mi dura mi diverto ad aggredire queste stupidaggini, anzi vorrei andare oltre”

Mimmo Lucano si “divertiva” a non rispettare la legge, a calpestarla. Ad andare controcorrente. Ne andava fiero. Talmente fiero che non ha avuto problemi ad ammetterlo pubblicamente. Ma non era la prima volta che Lucano organizzava matrimoni. In una intercettazione del 6 luglio del 2017, “Mimì” “propone ad una ragazza straniera di nome Joy di sposarsi con un cittadino italiano di Riace” per ottenere il permesso di soggiorno. “Tu sai cosa dovresti fare?... – suggerisce Lucano - Come ha fatto Stella, Stella si è sposata … Stella si è sposata perché è stata diniegata due volte, si è sposata con Nazareno, così, però lei adesso ha il permesso di soggiorno per cittadino italiano, per motivi di famiglia, hai capito? ... omissis … sul municipio, l'ho sposata io, ta-ta-ta veloce … veloce … veloce, con Nazareno, non è vero che è sposata con Nazareno, capito? ... Però con i documenti risulta così, sul comune di Riace, quando lei con il certificato di matrimonio...omissis…”.

Era così che si comportava Mimmo Lucano, il sindaco eroe simbolo della sinistra. Giustificato e celebrato. Un sindaco che diceva “questa parola qua, legalità ce l’ho sulle palle”.

Commenti

Malacappa

Sab, 20/07/2019 - 14:14

Cosa aspettano a sbatterlo in galera a vita,e non e' l'unico

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/07/2019 - 14:28

Il TITOLO mi ricorda una canzone di Neil Sedaka di 60 anni fa intitolata IL RE DEI PAGLIACCI!!!!jajajajajajaja

agosvac

Sab, 20/07/2019 - 14:30

Su Lucano si può dire quel che si vuole. Ma a decidere sulla sua sorte sarà solo la magistratura che, purtroppo, ha le sue stesse idee. Francamente dubito che sarò condannato!!!

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 20/07/2019 - 14:30

Indegni tutti di chiamarsi italiani! Ecco perchè i comunisti dello spettacolo hanno rilasciato centinaia di dichiarazioni contro il blocco degli immigrati! Che gentaglia! Ma come potevano incassare decine di migliaia di € per cantare due canzoni? Denaro destinato ai poveri? Fanno solo schifo! I comunisti non si smentiscono mai!

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 20/07/2019 - 14:31

Ricordo che si stracciavano le vesti e dicevano: è un modello va preso come esempio.....

baronemanfredri...

Sab, 20/07/2019 - 14:34

NOZZE FALSE PER FARE CONCEDERE LA CITTADINANZA? E' UN REATO GRAVISSIMO MI MERAVIGLIO CHE ANCORA QUESTO NON E' DENTRO E BUTTATE LE CHIAVI. RESISTERE RESISTERE RESISTERE CONTRO I TRADITORI DI SINISTRA.

ClioBer

Sab, 20/07/2019 - 14:36

Per capire Lucano, non serve chissà quale acume. Per capire come Sgrabi possa difenderlo, è un po' più difficile. Sgarbi, scusi, ma si è reso, finalmente, conto di chi è veramente questa persona o no?

baronemanfredri...

Sab, 20/07/2019 - 14:38

COME MAI NON DICONO NIENTE I SINDACI CD PROGRESSISTI NEL DISTRUGGERE L'ITALIA? CEI NON DICI NIENTE COMPAGNO BERGOGLIO STAI ZITTO?

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 20/07/2019 - 14:42

Quando le leggi sono disumane vado disattese. Anche le leggi razziali erano leggi dello stato.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Sab, 20/07/2019 - 14:42

Speriamo che paghi per tutti i reati commessi. Naturalmente quelli di sinistra non lo scaricano il compagno che ha sbagliato!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 20/07/2019 - 14:43

Mettere un migrante al corrente dei suoi diritti non è reato. É quanto stanno facendo anche i deputati americani democratici negli Stati Uniti.

pastello

Sab, 20/07/2019 - 14:43

Basta cosi o la sinistra lo proporrà per il secondo premio Nobel.

magnum357

Sab, 20/07/2019 - 15:03

Tanto paga pantalone neh !!!!!!!!!!!!!!

flip

Sab, 20/07/2019 - 15:16

e nelle altre città,comuni,regioni,ecc. a prevalenza secolare komunista?????tutto bene ed onestamente gestito?

simonemoro

Sab, 20/07/2019 - 15:19

MI pare di ricordare che anche Formigli avesse parlato dell'ottima riuscita del modello di Riace.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 20/07/2019 - 15:38

@stamicchia: Voi sinistrati conoscete solo i diritti, i DOVERI mai? Un clandestino non ha NESSUN diritto! Solo la galera o il rimpatrio, dal momento che i doveri li ha disconosciuti. Vuole venire in Italia? Si presenta alla frontiera con PASSAPORTO, come ho fatto io nello stato che mi ospitava quando sono emigrato, nel 1960 a venti anni!

adal46

Sab, 20/07/2019 - 16:10

L'interessante è venire a conoscenza di come la pensino al PD su questi progetti sociali: e prendere le dirette conseguenze.

daniperri

Sab, 20/07/2019 - 16:24

Alla faccia di tutti quelli che le leggi le osservano. Ma l'andazzo da una certa parte è proprio questo: le leggi che non mi piacciono sono disumane. E' l'apoteosi dell'autoreferenzialità e dell'autodeterminazione. Del bene comune chi se ne fr..

Vigar

Sab, 20/07/2019 - 16:27

Candidiamo al Nobel pure questo! Sarebbe in buona compagnia....Oppure proponiamo a quello del vaticano di valutare una eventuale beatificazione, come per carola o camilleri.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 20/07/2019 - 16:44

che squallore! eppure non molto tempo fa era pure difeso dai babbei comunisti grulli e legaioli: gli stessi che hanno sempre insultato criticato e odiato il centrodestra, berlusconi.... strano eh? :-)

agosvac

Sab, 20/07/2019 - 16:48

Egregio barone manfredri (h.14,34) lo sa benissimo perché non è ancora in carcere: per lo stesso motivo per cui il capitano "carola" è stato scarcerato.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Sab, 20/07/2019 - 16:51

MEDIATE GENTE MEDITATE PRIMA DI VOTARE P.D. POLITICI CON LA FACCIA DI BRONZO COME LE STATUE CHE VENGONO CUSTODITE NEL EX SUO COMUNE CE NE SONO MIGLIAIA TUTTI BUONISTI CON I SOLDI DEGLI ALTRI

Gattagrigia

Sab, 20/07/2019 - 16:51

Se ha commesso dei reati è giusto che ne risponda, la magistratura farà chiarezza. Comunque guardate anche con quanta onestà sono amministrati i comuni in mano alla Lega. Sicuramente rispettano la legge sui migranti, rom, clandestini, ma per quel che riguarda il resto se ne scoprono di belle

Gattagrigia

Sab, 20/07/2019 - 16:56

La disonestà è parte del singolo, non di un partito. Molti disonesti si legano ad un partito per raggiungere posizioni che gli permettono di compiere i loro illeciti, rovinando il partito stesso al quale si sono legati.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 20/07/2019 - 16:56

@hernando45 14.28: magari fosse come indica il titolo della canzone, qua nel Bel Paese, siamo sudditi, autentici penduli attributi in balia del sollazzo del prepotente di turno. Hasta siempre. Ossequi.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 20/07/2019 - 16:59

Perché non è dentro? Se dovesse essere giudicato sulle ricostruzioni del giornalista gli dovrebbero dare l'ergastolo. Ma siccome le affermazioni in virgolettato, cioè quello che lui ha realmente detto, non solo non costituiscono reato ma anzi mostrano l'amarezza di chi è circondato da lestofanti (assistente, alcune associazioni) e la determinazione a non piegarsi ai compromessi anche se questo dovesse portare alla non rielezione, Lucano può starsene a fumare il sigaro, come farò io leggendo i commenti su questo forum quando sarà scagionato con formula piena.

bruco52

Sab, 20/07/2019 - 17:06

per i comunisti esiste solo la legge del popolo e se ne fregano delle leggi dello stato, stato che vogliono sovvertire per instaurare la democrazia sovietica....d'altronde se dei parlamentari le violano e se ne vantano, come fa un modesto sindaco a non fare come chi ha più responsabilità di lui....

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 20/07/2019 - 17:07

Un Italiano medio, un giudice, un medico, un avvocato, un impiegato, un sacerdote, un giornalista... Chiunque venisse intercettato a sua insaputa e le sue bestemmia venissero messe per iscritto e rese pubbliche... ce ne sarebbero per la mamma, la moglie, i figli, gl'insegnati, il Presidente della Repubblica, i vigili urbani, per il Papa (oggetti animati), per l'onestà, la giustizia, la legalità, la tolleranza, l'uguaglianza sociale, la democrazia, Dio, le religioni etc. (inanimati). Chi non ha mai bestemmiato contro qualcosa nella propria intimità? Qual'è il titolo dell'articolo? "La legalità ce l'ho sulle p...". Chissà quante volte uno che vive per affermare la legalità, di fronte al marciume che ci circonda, avrà pronunciato le stesse parole.

Yossi0

Sab, 20/07/2019 - 17:14

Niente di strano perché meravigliarsi ? In primis un sinistroide, in secundis un buonista e finalmente un eroe dei tempi della sinistra .... si potrebbe chiamare un opportunista che con la scusa dei poveracci che scappano dalle guerre, approfitta della situazione per soddisfare i bisogni di un classico provincialotto o è politicamente scorretto?

moichiodi

Sab, 20/07/2019 - 17:21

Lo già scritto che è un fine settimana dedicato a Lucano. Funziona per scatenare commenti. Lucano vae quanto la panda di Marino in termini di commenti sul nulla.

Ritratto di ohm

ohm

Sab, 20/07/2019 - 17:43

Ma stai zitto fuorilegge.....abbi la compiacenza di farti processare e andare a finire in galera....altro che invitarti a ritirare premi di qua e premi di la

Una-mattina-mi-...

Sab, 20/07/2019 - 17:50

TIPICA CRICCA MAFIOSA TRAVESTITA DA PRETESTI. GALERA, E BUTTARE VIA LA CHIAVE!

mimmo1960

Sab, 20/07/2019 - 18:37

Per stamicchia. Se è come dici.. perchè non è stato rieletto sindaco??

bobots1

Sab, 20/07/2019 - 18:58

Nozze false per fregare lo stato italiano...schifoso. Per fare del bene a chi? A quelli che la stragrande maggioranza degli italiani non vogliono? Spero in una pena esemplare !Basta con l'ipocrisia sinistroide!

Maura S.

Sab, 20/07/2019 - 19:04

Stamicchia, questo pezzente si merita di essere estradato dall'Italia, come pure lei se si trova sul nostro territori.. Siete tutti una "schifezza."

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 20/07/2019 - 19:24

@mimmo1960: ti rigiro la domanda. Se il paese viveva di questo sistema, perché non è stato rieletto? Perché nel momento in cui Lucano si ' accorto del marciume che gli si era creato attorno, avendo deciso di separare il grano dalla paglia gli si sono rivoltati contro.

ziobeppe1951

Sab, 20/07/2019 - 19:35

staminkia...14.42...di quali leggi disumane vai cianciando..se hanno tutto, non manca loro niente ...avessero tutto ciò i 5 milioni di italiani al di sotto della soglia di povertà....di disumano ci sono solo gli orchi del Forteto e di Bibbiano..tutto liquame di sinistra

mozzafiato

Sab, 20/07/2019 - 20:32

STAMI...CHIA Seriamente kompagno: io non capisco come un viscido verme rosso come te, non sia ancora stato cacciato da questo blog ! Mi chiedo come si possano pubblicare certe palesi istigazioni a delinquere che si ravvisano in ogni tuo peto orale che ti pubblicano INVECE DI ESSERE CONSEGNATE ALA POLIZIA AFFINCHE' SI ATTIVINO PER RINTRACCIARTI E DENUNCIARTI A CHI DI DOVERE ! Miserabile invertebrato sobillatore !

mozzafiato

Sab, 20/07/2019 - 21:16

MOICHIODI ? Quindi ? Fra te e il kompagno arcidiacono rosso STAMI...CHIA, fate a gara a chi arriva prima alla gran fondo dell'arrampicata sugli specchi ! La differenza e' che tu "ci fai", l'arcidiacono rosso (STAMI...CHIA) ... ahilui, "c'e'" !

mozzafiato

Sab, 20/07/2019 - 21:20

ragazzi, smettete di parlar male di LUCANO ! Altrimenti va a finire che IL KOMPAGNO MOICHIODI CI FA PERVENIRE LA SCOMUNICA PER IL TRAMITE "DELL'ARCIDIACONO ROSSO" STAMI...CHIA !

carlottacharlie

Sab, 20/07/2019 - 22:06

Lo si capiva che non fosse onesto, bastava guardargli la faccia che sempre dimostra quel che sei davvero, Farabutto e criminale.

vince50

Sab, 20/07/2019 - 22:25

Non gli accadrà nulla,altri complici molto più in alto troveranno la soluzione

dare 54

Dom, 21/07/2019 - 00:21

"ne rispondo io, ne rispondo io direttamente". E mò, rispondine tu, davanti alla Legge!

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 21/07/2019 - 08:16

da italiano , onesto ed e ducato al rispetto delle leggi, anche se a volte molto ambigue, questo comunista, anarchico e vigliacco, solo in galera dovrebbe stare, come tanti suoi compagni.

moichiodi

Dom, 21/07/2019 - 08:54

@mozzafiato. Beva il calice che le propina il giornale(e la 5 volta che ci riassume mozziconi di intercettazioni . Lei, Che è sicuramente un garantista di salvini è Berlusconi si beve la condanna di Lucano. E se legge con cura noterà che non ha preso una lira. E infatti non c'e rinvio per questo. Per il resto ci penseranno le toghe. Che saranno rosse se assolveranno e verdi se condanneranno. È tutto chiaro. Per lei.