Quei laser che mettono in pericolo gli aerei in atterraggio

Gruppi di ragazzi si nascondo nel buio poi prendono il laser e lo puntano ferso la cabina di pilotaggio

Bastano 20 euro per far cadere un aereo. Puntare laser giocattoli sui piloti in fase di atterraggio è l'ultimo stupido divertimento di alcuni ragazzi. Si nascondo nel buio poi prendono il laser e lo puntano ferso la cabina di pilotaggio. I laser usati hanno una gettata di alcuni chilometri. Per 48 volte lo scorso anno diversi piloti hanno segnalato questo problema in fase di atterraggio alla torre di controllo. Il giocattolo laser ha un costo che va dai 20 ai 300 euro. Lo stesso modello viene usato negli stadi ad esempio per confondere i portieri in fase di uscita o un attaccante che sta per battere un rigore. Nel 2010 e nel 2011 le segnalazioni sono state ben 300. 450 nel 2012 e 885 nel 2013. Dati che allrmano le compagnie aeree e soprattutto i piloti che viaggiano di sera e di notte.

Gli episodi si verificano in maggioranza tra agosto e settembre. Il maggior numero di segnalazioni arriva dall'aeroporto di Fiumicino.