Quei latitanti in Francia, Parigi: "Nessuna richiesta di estradizione". Scontro con Roma

Negli ultimi giorni i rapporti tra Parigi e Roma sono in crisi dopo le parole di Di Maio sulla politica "coloniale" da parte della Francia in Africa. Ora torna il "fronte" latitanti

Alta tensione tra Francia e Italia. Negli ultimi giorni i rapporti tra Parigi e Roma sono in crisi dopo le parole di Di Maio sulla politica "coloniale" da parte della Francia in Africa. Il governo francese, come è noto, ha convocato l'ambasciatrice italiana a Parigi. Ma sullo scontro tra i due Paesi c'è anche il dettaglio non secondario della disputa per riportare in Italia i latitanti che hanno goduto per troppi anni della "dottrina Mitterand" sfuggendo così alle patrie galere.

Il ministero degli Interni ha preparato un dossier per Parigi in cui vengono chieste informazioni proprio sui latitanti italiani d'oltralpe. E adesso, come riporta l'Adnkronos, è arrivata una prima risposta da Parigi: "Il ministro della Giustizia francese Nicole Belloubet ritiene "possibile" la presenza in Francia di 14 cittadini italiani ricercati per terrorismo da Roma dagli anni di piombo ma Parigi "non ha ancora" ricevuto richieste di estradizione", ha affermato il ministro intervenendo su France Inter. "È un dossier - ha aggiunto il ministro - sul quale non ho ancora veramente lavorato. Esamineremo la cosa con la massima attenzione", ha poi dichiarato. Il ministro che "non ha ancora" ricevuto richieste di estradizione, ha assicurato che rivolgerà "uno sguardo attento a ciascuno dei dossier" e ha promesso "di discutere" con l'Italia.

Commenti
Ritratto di ...genevieve..

...genevieve..

Mer, 23/01/2019 - 12:43

chi in tutti questi anni ha protetto i terroristi assassini anche politicamente è un DELINQUENTE COMPLICE DI DELINQUENTI

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 23/01/2019 - 12:58

Nell'aarticolo in alto, diversi comunisti si lamentavano dando ragione alla francia. Perchè vogliono liberi terroristi ed assassini? Da come urlano pare di si. E poi saremmo noi a dichiarare guerra, secondo questi fantocci.

steacanessa

Mer, 23/01/2019 - 13:29

La francia è una discarica di delinquenti.

luna serra

Mer, 23/01/2019 - 14:03

la vergogna della sinistra è che bisogna lasciar perdere perchè bisogna vedere e legge il contesto politico del perchè sono successe queste cose