Il racconto di una mamma sui presunti abusi all'asilo: "Giochi di natura sessuale"

Parla la madre di una vittima: "Mia figlia mi ha raccontato che la facevano spogliare"

Ritorna l'incubo all'asilo di Treviso, dove un padre, negli scorsi giorni, ha colpito una maestra accusata di abusi su minore (anche se è ancora da dimostrare che la violenza sia accaduta realmente). Man mano che passano le ore, però, le accuse rivolte contro le maestre si fanno sempre più forti.

Nonostante, val la pena ricordarlo, gli abusi sessuali compiuti dalle maestre ai danni dei bambini siano ancora tutti da dimostrare, una mamma ha raccontato: "Abbiamo denunciato che le maestre abusano dei minori e fanno dei giochi di natura sessuale: questo è un asilo non un luogo per film porno. Mia figlia mi ha raccontato che la facevano spogliare, poi si facevano toccare a vicenda e non dico altro: la bimba è choccata. Dicevano che non c'era nulla di male: era il 'gioco del pisellino' o 'il gioco della patatina'. E si compravano i bambini con una caramellina dicendo: 'zitti è un segreto non deve saperlo né mamma, né papà'".