Radio Maria posta la carta d'identità di Gesù Cristo

La pagina Facebook di Radio Maria esibisce il documento d'identità di Gesù. Arriva la bufera social

Il post in questione risale a due giorni fa, ma la scelta operata da Radio Maria, quella di pubblicare sulla pagina Facebook dedicata alla radio un documento d'identità appartenente a Gesù Cristo, continua a far discutere.

Sarà per il dibattito dottrinale in corso tra cattolici, specie per via delle odierne critiche al modernismo e per via dell'animata dialettica attorno al Sinodo panamazzonico, ma il fatto che proprio Radio Maria abbia esibito un'immagine di quel tipo non è passato inosservato. Considerando il numero di reazioni, commenti e condivisioni social, si può parlare di viralità. 'Cittadinanza: Cielo e Terra e ogni luogo...' "Cosa non ci si inventa per non pagare le tasse", annota un utente, che ha voluto commentare così l'iniziativa. Chi ha voluto contribuire alla disamina del caso, in realtà, si è soffermato soprattutto sull'esistenza o meno dell'opportunità di questo post: "Ma RadioMaria, non sarebbe il caso di assumere un altro SMM (Social Media Manager)?!? Da fedele la trovo parecchio irrispettosa e di cattivo gusto", ha domandato piccata un'altra persona a mezzo social. Non mancano, come spesso accade in circostanze simili, commenti tendenti alla blasfemia o comunque parecchio critici nei confronti della religione cattolica: "Vedere Gesù bianco è come credere negli unicorni...".

Qualcuno ha fatto notare come la carta d'identità riporti la dicitura "Palestina" accanto al luogo di nascita del figlio di Dio, rimarcando una presunta natura politica della rappresentazione presentata. Altri si sono invece soffermati sul fatto che i capelli di Gesù vengano etichettati come "divini" o sulla qualità attribuita dal documento agli occhi di Cristo, cioè "pieni di luce". Si tratta insomma della consueta bagarre social, dov'è possibile rintracciare molti punti di vista differenti, alcuni degni di nota e altri di solo colore. Anche Fan Page ha fatto notare il tenore e i contenuti della discussione. Vale la pena sottolineare come qualche fedele sia apparso un po' scandalizzato, ma c'è anche chi ha sfruttato l'occasione fornita per una freddura: "Non si pubblicano i documenti personali su facebook. È pericoloso", si legge in un altro commento.

Sulla pagina di Radio Maria, comunque, il post è ancora visibile.

Commenti

cavolo4

Gio, 10/10/2019 - 17:10

Sta radio va chiusa sono deleteri come tutte le radio che predicato.

giovanni951

Gio, 10/10/2019 - 17:24

ma poi, questi disperati di radio Maria perché scherzano con la religione? loro si Salvini no?

Elenav

Gio, 10/10/2019 - 17:29

"Non si pubblicano i documenti personali su facebook. È pericoloso" .... nessuno ha prospettato il pericolo di un furto di identità??

agosvac

Gio, 10/10/2019 - 17:53

Mi sembra una cosa indegna, un cattivo gusto incredibile!

jaguar

Gio, 10/10/2019 - 17:57

A quando la pubblicazione del codice fiscale?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 10/10/2019 - 18:00

Poi si lamentano se perdono i "fedeli"!....Che pagliacci!...

Angel59

Gio, 10/10/2019 - 18:09

L'agenzia delle entrate potrebbe controllare se sono state mai presentate le dichiarazioni dei redditi.

tappoblu

Gio, 10/10/2019 - 18:51

Io ascolto Radio Maria. Mi piace e il Direttore non è uno che scherza tanto facilmente. Mi fa impazzire ciò che ha autorizzato. Un grande.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 10/10/2019 - 18:52

Un'iniziativa simpatica.

Happy1937

Gio, 10/10/2019 - 19:20

Mi sembra una mancanza di rispetto per Nostro Signore.

Ritratto di elkld

elkld

Gio, 10/10/2019 - 19:33

VOI CRISTIANI SIETE DEI PAGLIACCI, BUFFONI ILLUSI...

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 10/10/2019 - 19:54

Si vabbeh....la radio delle vecchiette.L'ascoltano mentre fanno i mestieri.

ziobeppe1951

Gio, 10/10/2019 - 20:25

tappoblu...18.51...com’è che quando citofono a mio cugino, sento radio Maria?...vogliamo parlare dell’inquinamento elettromagnetico di radio vaticana e il nesso per i tumori nei bimbi?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 10/10/2019 - 21:01

Siete arrivati alla frutta:dopo quella per voi non c'è neanche il dessert.

cgf

Gio, 10/10/2019 - 22:27

ottimo Padre Livio:)

QuasarX

Gio, 10/10/2019 - 22:43

x elkld: lo dica anche a Gesu' quando lo incontrera' vediamo cosa le risponde

wrights

Ven, 11/10/2019 - 08:17

A parte l'esibizione che ridicolizza la religione cristiana, ci sono delle cose che mi lasciano perplesso; La prima è teologica ovvero si ripete per ben due volte che Cristo è figlio di Maria, invece che figlio di Dio. Messo poi sulla carta d'identità, sembra figlio di N.N.; capisco che vogliono fare pubblicità alla loro Radio Maria, ma mi sembra si esageri. La seconda è storica, Cristo è nato in Giudea e non in Palestina. Ultima considerazione anche sui commenti che vogliono un Gesù, simile agli arabi palestinesi attuali. Se era veramente figlio di Dio, poteva avere le fattezze che più gradivano al padre, a cui certo non mancavano le possibilità di influire sulla genetica.

pv

Ven, 11/10/2019 - 08:24

La cosa piu' interessante, non e' che sia nato in Palestina,(e dove se no), ma che non ci sia l' anno di nascita. In che anno e' nato Gesu' Il Nazareno il 25 dicembre in Palestina? Pensateci, non ve lo diro' certo io: un aiutino: l' anno "zero" non esiste...

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 11/10/2019 - 08:58

Cosa diceva Fantozzi del film di una certa corazzata? In ogni caso nel rispetto ad un uomo martorizzato per le sue idee, mi sembra una cosa di cattivo gusto.

electric

Ven, 11/10/2019 - 08:58

Non ci trovo nulla di scandaloso, o peggio, come qualche bigotto ha scritto, nulla di blasfemo. I veri Cattolici non sono dei bacchettoni, e spesso si permettono iniziatico simpatiche e rilassanti. Elkid, come al solito mi fai pena...

roberto.morici

Ven, 11/10/2019 - 09:08

Da buon ateo: una pagliacciata ridicola.

maxxena

Ven, 11/10/2019 - 09:58

gent.mo elkld Gio, 10/10/2019 - 19:33 noi "buffoni" siamo fatti cosi', nessuno è perfetto, o forse lei lo è, in quel caso lei è una persona molto fortunata. Quanto a noi "pagliacci" cosa suggerisce? una bella pulizia etnica? Qualcosa di più intelligente?Come le ho già scritto precedentemente per me l'umanità si divide non in base al credo o al colore o religione, ma in base alle idee : chi vuol costruire e chi vuol distruggere chi ama la vita e chi ama la morte (altrui).Lei a che "corrente" appartiene? buona giornata

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 11/10/2019 - 10:37

Non vedo il motivo di tanto odio verso una emittente molto diffusa che non fa pubblicità, non obbliga a pagare nessun canone di abbonamento, dà conforto alla solitudine di tante persone, specialmente anziani di cui nessuno si occupa. La C.I. di Gesù Cristo? Con tutti i delinquenti che scorrazzano con documenti falsi o peggio, senza alcun titolo per spostarsi o varcare le frontiere, almeno questo documento NON è falso. Chi attacca Radio Maria non ha argomenti, solo odio.