Rame sequestrato ai nomadi, il tribunale: "Restituiteglielo"

Il Tribunale del riesame impone la restituzione del rame ai nomadi perché "non si può appurarne la provenienza illecita"

I carabinieri sequestrano sei quintali di rame ai nomadi ma il Tribunale del riesame di Vicenza sentenzia che "l'oro rosso" va restituito agli occupanti del campo rom perché non è stato possibile appurarne la provenienza illecita.

Secondo quanto scrive Il Gazzettino, il sequestro era avvenuto durante un blitz, effettuato dai militari dell'Arma e dagli agenti della polizia locale del capoluogo veneto, nell'accampamento di nomadi di Torri di Quartesolo, in via Longare.

Il legale dei rom si è però rivolto al Tribunale del riesame per ottenere la restituzione del materiale sequestrato, accordata dal magistrato perché "non è stato possibile dimostrare che fosse opera di furto o di altra provenienza illecita". Il quotidiano veneto aggiunge anche che, oltre all'ingente quantità di rame, all'interno del furgone perquisito dai militari, erano stati rinvenuti anche attrezzi vari e e alcune quantità di ferro e di acciaio.

Quello dei furti di rame è un fenomeno in costante crescita da ormai alcuni anni. Ad essere presi di mira sono soprattutto i cavi, ma non di rado capita anche che ad essere oggetto di furto siano anche lastre metalliche e piccoli manufatti d'artigianato; contro i furti di rame ha istituito un osservatorio anche il ministero dell'Interno.

Commenti
Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Dom, 14/12/2014 - 17:22

Gli chiedano da dove proviene il rame!!Se l'han comprato esibiscano la fattura.Se no la provenienza illecita dovrebbe essere palese. Ma che giustizia abbiamo in Italia??????

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 14/12/2014 - 17:25

Posso testimoniare che stavano tutti nella miniera ad estrarre il rame. Altri facevano funzionare forni dai quali estraevano cavi di rame purissimo. Per ultino vi erano altri fra cui donne, vecchi e bambini che caricavano i materiali su autocarri, compilavano le bolle di spedizione e si preparavano a far partire i TIR. Posso testimoniare che il tutto avveniva all'interno del campo nomadi. Da fuori non sembra, si ha la sensazione di un gran casino. Vi assicuro che dentro è altra cosa. Sulla base di questa testimonianza sono stati prosciolti.

Seawolf1

Dom, 14/12/2014 - 17:29

Il solito magistrato sinistrorso: perchè per caso erano in possesso della ricevuta?

silvano45

Dom, 14/12/2014 - 17:36

non c'è nulla da commentare questi magistrati con sentenze creative che nulla hanno a vedere con la nostra costituzione pensano solo a mantenere privilegi ineguagliabili in europa e nel mondo consentonendo di porsi al di sopra del popolo e della legge e di condizionare politica e politici

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 14/12/2014 - 17:38

SEMPLICEMENTE STUPEFACENTE, questi componenti dei "tribunali dei riesami" devono RIAFFRONTARE gli esami di MATURITÀ!!!!!LOL LOL Buenas noches Italia!!!!

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 14/12/2014 - 17:43

scassa domenica 14 dicembre 2014 Hanno ragione i ROM perche ,comportandosi meglio di tanti ladri,hanno presentato tutte le fatture quietanzate e ,in assenza ,tutti gli scontrini fiscali ! Ficcatevi nel cervello che è tutto rame di importazione regolare ! Vergognatevi ,maldicenti e fatevi rifare tutto ciò che possedevate di rame e che,dato che è un composto volatile ,vi è sparito ...e basta lamentele e luoghi comuni !!!!!!!!!!!!!!scassa .

kallen1

Dom, 14/12/2014 - 17:49

Mi sembra che qui stiano parlando di un altro mondo e non dell'Italia!!! Ma questi magistrati del tribunale del riesame o erano ubriachi o erano in manifesta malafede perchè anche un bambino avrebbe chiesto di spiegarne la provenienza, magari con qualche fattura o scontrino: o questo si pretende solo dal barista che fa autoconsumo mangiandosi una delle sue brioches!!! Sinistrati di m....

Roberto.C.

Dom, 14/12/2014 - 17:53

Se ciò fosse vero allora :"Giudici ,magistrati e tutti quelli invischiati in questa faccenda sono collusi!!" I soliti ladri nascosti sulle poltrone dei tribunali!!!

Romolo48

Dom, 14/12/2014 - 17:54

Questi i risultati degli inutili e dannosi TAR. Ma questo giudice dove vive? Sono i carabinieri a dover ne provare la provenienza o i rom a doverla giustificare? Si accettano pareri.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Dom, 14/12/2014 - 17:56

E' TUTTO UNO SCHIFO, POVERA ITALIA IN CHE MANI SIAMO! ci vorrebbe un vero uomo con le palle a fare pulizia di questa classe dirigenziale di mxxxa che ha rovinato l'Italia. comunque non dispero che arrivi, continuando così ci siamo vicini .....

Anonimo (non verificato)

wainer

Dom, 14/12/2014 - 18:04

Sua eccellenza il giudice (minuscolo) avrà avuto modo visionare i documenti di trasporto di carico e scarico del magazzino... ovviamente!

Cobra71

Dom, 14/12/2014 - 18:04

Ahahahahaha... questa le batte tutte! CHE PAESE RIDICOLO!

GMfederal

Dom, 14/12/2014 - 18:07

i soliti giudici eversivi e sinistronzi...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 14/12/2014 - 18:08

Probabilmente avevano delle regolari fatture di acquisto?!?!?!?! Bravo il magistrato!!!!!!!

canaletto

Dom, 14/12/2014 - 18:09

cON TUTTI I FURTI DI RAME DA PAERTE DEI ROMENI E ROM, ALLORA FORSE SIAMO NOI ITALIANI CHE RUBIAMO??????? GIUDICE BUTTATI DA QUALCHE GRATTACIELO, TU PROFESSI SOLO L'ILLEGABLITA' A FAVORE DI MASCALZONI. O SEI UN FARABUTTO O SEI UN MAFIOSO O FORSE SEI TUTTI E DUE SVERGOGNATO MALEDETTO

Ritratto di giancarlo

giancarlo

Dom, 14/12/2014 - 18:10

Vorrei nome e indirizzo del magistrato, per favore. Se continuate a nasconderli chiaramente continueranno sempre a fare i comodi loro. Teniamo aggiornato l' elenco dei magistrati che emettono sentenze in barba al buon senso.

laghee100

Dom, 14/12/2014 - 18:12

diteci il nome di questo "legale dei rom" !!

giovaneitalia

Dom, 14/12/2014 - 18:14

Ah...ah...ah...povera Italia! Ma insomma, se quel rame in questione é stato legittimamente acquistato dai nomadi, (al tempo zingari) diamo a Cesare quel che é di Cesare, ma perché questi non dimostrano la loro innocenza presentando le ricevute di acquisto? Ovviamente non hanno acquistato nulla, proprio come sempre. Facciamo una considerazione: "un cittadino che paga le tasse se commette un reato viene crocifisso e messo alla gogna mediatica, uno zingaro che é la feccia della società, non ha mai pagato le tasse per lo Stato anzi fa di tutto per frodarlo, viene premiato e restituito quanto dagli stessi zingari hanno fregato alla comunità, stiamo proprio rasentando il ridicolo." Diamo un premio a queste nullità. Povera Italia!

Ritratto di apasque

apasque

Dom, 14/12/2014 - 18:14

E' tragicamente scandaloso! Chiunque deve dimostrare la provenienza di ciò che ha, soprattutto se si tratta di materiale per l'industria. Sono questi i giudici che fanno affondare l'Italia: é evidente che, se non si può provare la provenienza del rame, questa non può essere che di origine furtiva....Questi magistrati meriterebbero una bella visita di casa loro da parte degli zingari, ma da cima a fondo.

Ritratto di apasque

apasque

Dom, 14/12/2014 - 18:15

Oh, che sbadato, ho dimenticato la ricevuta...

Ritratto di apasque

apasque

Dom, 14/12/2014 - 18:16

Sinistra di mxxxa, magistrati di sinistra: idem!

leo_polemico

Dom, 14/12/2014 - 18:18

Meno male che, almeno qualche volta, la tensione, ancora presente sui cavi oggetto dei furti, provvede alla "punizione" dei colpevoli...anche se chi è "punito" è l'ultima ruota del carro, che fa la parte pericolosa del lavoro. A parte tutto, queste risorse dell'Italia, perchè non vanno ad asportare tutti i metalli, specie quelli preziosi, nelle case di questi giudici, così "intelligenti" e buonisti?

guardiano

Dom, 14/12/2014 - 18:20

E questi li chiamiamo giudici? ci vuole un bel coraggio.

roberto.morici

Dom, 14/12/2014 - 18:20

C'è qualcuno che può testimoniare, sotto giuramento, che il rame non sia stato estratto...in fili dagli infaticabili diversamente stanziali?

plaunad

Dom, 14/12/2014 - 18:20

NON ME LO POSSO CREDERE !!!!!

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 14/12/2014 - 18:20

E ci sono individui che votano per un partito che ha impiegato decenni per costruirsi una magistratura di tal fatta. Berlusconi, un giorno, li ha chiamati "coglioni"! Ma il termine è troppo riduttivo: addirittura insignificante di fronte a simili performances.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 14/12/2014 - 18:25

Che dicano allora,da dove lo hanno reciclato. Agli Italiani, conviene prendere e fare giustizzia di propria mano SPECIALMENTE CON GLI ZINGARI. NON È CHE QUESTI ZINGARI ABBIANO DROGATO QUESTO MAGISTRATO O GIUDICE ??? DALLA GENTE ANALFABETA, CHE VOTA "DC", C`È DA ASPETTARSI DI TUTTO.

DIAPASON

Dom, 14/12/2014 - 18:26

È ormai giunto il momento di far visita, non solo ai campi degli zingari, ma nelle aule dei tribunali, dove si annidano i peggiori nemici dell' Italia.

Ritratto di Antonosofiro

Antonosofiro

Dom, 14/12/2014 - 18:29

facendo molta fatica a non esternare epiteti irripetibili.... Non sarebbe opportuno chiedere la dimostrazione del possesso di quello trovato ?. Oramai dovrebbe essere cevidente "oltre ogni ragionevole dubbio" che la categoria dei magistrati debba essere PROFONDAMENTE riformata. il loro agire è ben piu dannoso di quello dei politici, anche degli spregiudicati attori di questi giorni

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Dom, 14/12/2014 - 18:32

Poiché ho installato in plastica il tratto finale della calata che arriva a terra, mi devo sentire colpevole di aver depredato i ladri di rame che solitamente asportano con fattura o scontrini? Ma questi si sono bevuti il cervello!

Raoul Pontalti

Dom, 14/12/2014 - 18:33

Bananas voi avete scontrini e ricevute fiscali di ferrivecchi che avete in cantina o altrove da anni e che poi decidete di trasportare altrove? Se vi ferma la GdF dovreste essere arrestati secondo la vostra aberrante logica e la vostra merce sequestrata e infine confiscata? Onus probandi incumbit ei qui dicit, ossia ci vogliono le prove che la merce sia rubata, LE PROVE! Lo ricordate sempre anche per Silvio e i marò...I sospetti non bastano e quindi i CC avrebbero dovuto accertare la provenienza furtiva di quel rame e poi denunciare per furto (o ricettazione ricorrendo il caso) gli zingari in questione e allora sarebbe scattato il sequestro anziché la restituzione.

Giorgio5819

Dom, 14/12/2014 - 18:34

Ma il csm non si schifa quando legge queste minc@iate ?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 14/12/2014 - 18:42

sempre piu schifoso questo sistema giudiziario! e ringraziamo la sinistra che ha "comprato" i rom in cambio dei voto, e loro vanno in giro a rubare il rame.... complimenti! gentaglia da internare e deportare alle miniere di sale....

Ritratto di Y93

Y93

Dom, 14/12/2014 - 18:44

non sapevo che il rame si potesse ...coltivare..ora che lo so lo farò anche io...un precedente c'e'....sempre che la legge sia uguale per tutti...FORSE

ditto1

Dom, 14/12/2014 - 18:49

la peggior cosa in questa povera Italia è la magistratura fuori controllo, poi i giornalisti al soldo dei padroni e poi tutto il resti...

giolio

Dom, 14/12/2014 - 18:49

Dategli a questi giudici solo il salario di 1200 euro al mese non si meritano di più .È..... se non son d‘accordo ci sarebbe l‘opzione di andare a pulire i campi dei nomadi dalla sporcizia

Giustopeppe

Dom, 14/12/2014 - 18:55

Che figura di m.....!!!!

guardiano

Dom, 14/12/2014 - 18:59

raoul pontalti i nomadi il rame lo estraggono di notte dal loro fondoschiena, sei talmente ottuso che sei capace di crederci e per favore risparmiaci le tue citazioni in latino, copiate alla bisogna da google.

poli

Dom, 14/12/2014 - 19:02

In quale altro paese "civile" sarebbe potuto succedere?ha da veni' Salvini..... E magari anche la Le Pen..

ilbarzo

Dom, 14/12/2014 - 19:03

Magistratura tutta da ricolare.Sappiamo benissimo tutti quanti pure i bambini e magistrati compresi che il rame trovato in loro possesso e' di provenienza furtiva,addirittura durante le notti portano via le grondai dei tetti calate comprese,naturalmente quelle di Rame per poi venderle a prezzo stracciato.Non e' per caso che qualche giudice ci marci su?Oltretutto dobbiamo avere fiducia nella Magistratura.Ma per favore......è da quel di che la fiducia si dice che sia una cosa seria!

ilbarzo

Dom, 14/12/2014 - 19:08

I magistrati evidentemente hanno avuto in visione lo scontrino di acquisto del Rame,per farglielo restituire!Ma per favore....andate a ciapa' irat.Vi danno troppi soldi di stipendio,per tutte quelle cxxxxxe che giornalmente combinate.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 14/12/2014 - 19:15

PROF. I ferii vecchi che tutti hanno in cantina NON sono quintali di RAME sottoforma di CAVI della luce !!!!! Non fare il "FURBO" i cavi di rame della luce, sono quelli che si installano per fare gli allacciamenti alle case ai condomini agli asili agli ospedali ecc ecc, quindi NON sono "FERRI VECCHI" come li chiami Tu per DIFENDERE l'INDIFENDIBILE e se c'è qualcuno in questo caso a cui affibbiare il TUO termine di PELANDRONITE è da ricercarsi nei GIUDICI e/o Magistrati del tribunale del riesame, che andrebbero come ho gia scritto RIESAMINATI all'esame di MATURITÀ LOL LOL E adesso me ne vado in spiaggia. Saludos dal Leghista Monzese

baio57

Dom, 14/12/2014 - 19:18

Bananifero Pontalti ,pure di domenica a romperci gli zebedei ?

plaunad

Dom, 14/12/2014 - 19:20

Il solito Raoul Pontalti non si smentisce mai.

gabrieleforcella

Dom, 14/12/2014 - 19:20

Infatti è notorio che nei campi nomadi si estrae e si lavora il rame.

baio57

Dom, 14/12/2014 - 19:23

E' vero ,non è rame rubato. Proviene dalla Coop29 di Roma come donazione ,premio per avere inviato nella capitale migliaia di rom a presenziare alle primaaaaaaarie del P-artito D-ementi .

abacon

Dom, 14/12/2014 - 19:33

Non riesco a lasciare un commento, non ci credo era meglio se non leggevo l'articolo,mi viene da piangere.

acam

Dom, 14/12/2014 - 19:40

caro Azo sono sicuro che volevi rafforzare in maniera originale l'idea di giustizia in genere la si esprieme con Giustizia con la G maiuscoala ma devo dartene atto che giustizzia con due zeta rende meglio... il fatto di votare DC é molto in discussioen perke quel partito si é molto frammentato impestando il quadro polidico post mani... zozze ma il PCI si é vergognato solo del nome ma é restato monoliticamente in PDS ulivo Pd non ha proprio capito niente... solo per darne atto di quelli rispetto solo occhetto che ha avuto il buon gusto di togliere l'incomodo non per latro

acam

Dom, 14/12/2014 - 19:43

alasnairgi il nome giustifica l'ingenuità della tua domanda, difatti é appurato che la giustizia in italia esiste solo per quelli che non rompono/non possono rompere le palle...

Anonimo (non verificato)

cotia

Dom, 14/12/2014 - 19:44

AI MAGISTRATI VA FATTA UN' ANALISI PSICHICA PRIMA DELLA ABILITAZIONE E SOPRATTUTTO PERIODICA NEL TEMPO, ANCHE SE,COSI', NON C'E' COMUNQUE LA CERTEZZA DEL LORO BUON SENSO NEL GIUDICARE. OCCORREREBBE ISTITUIRE I GIUDICI POPOLARI CHE VENGANO ESTRATTI A SORTE TRA QUEI CITTADINI CHE HANNO ESPERIENZA NELLA MATERIA A GIUDIZIO E TOLGANO LA SOGGETTIVITA' ALLA FORMULAZIONE DEL GIUDIZIO STESSO.

acam

Dom, 14/12/2014 - 19:45

Hanno affermato che rubano solo perké non Hanno da mangire non mi risulta che alla Caritas si rifiuti un piatto di Pastasciutta a qualcuno

precisino54

Dom, 14/12/2014 - 19:46

X Raoul Pontalti - 18:33; Il rame non è un ferro vecchio, trattasi di metallo che va sotto la denominazione di materiale strategico visto l’esaurimento prossimo, e la sua movimentazione richiede una chiara documentazione. Chiunque ha di tutto in garage-cantina, io ho matasse di filo elettrico che ovviamente non ha le sembianze di rame, e pure un paio di metri di tubo di rame residuato dalla modifica all’impianto di riscaldamento. Siamo in presenza di sei quintali di “oro rosso” non di una quantità di cui non poter indicare la provenienza e la stessa sezione dovrebbe chiarire il tutto. Aggiungi che è stato rinvenuto insieme ad altro materiale di dubbia provenienza per cui il conto è presto fatto. I CC avranno sequestrato “l’oro rosso” in quanto sospetto corpo di reato di furto, poteva essere trattenuto in depositi fiduciari che ne garantissero la presenza in attesa di tentare di appurarne la provenienza.

Giorgio5819

Dom, 14/12/2014 - 19:50

Guardiano: grande !

Raoul Pontalti

Dom, 14/12/2014 - 19:51

Ragionare con i bananas è impossibile....Io non ho sostenuto che quel rame fosse di provenienza lecita (potrebbe anche esserlo però...) bensì che occorrono le prove della provenienza illecita non bastando i sospetti anche se ben fondati. E le prove le dovevano raccogliere i "soliti pelandroni in divisa" che paghiamo appunto perché facciano le indagini. Le indagini non portano a nulla? Non si procede ad arresti e sequestri, etc. Come al solito i bananas se la prendono con l'obiettivo sbagliato ossia in questo caso il magistrato che amaramente constata quanto rilevato dall'avvocato: non ci sono prove e i CC non hanno brillato nelle indagini. Ringrazio infine il leghista monzese in trasferta tra gli indios mesoamericani per avermi reso edotto sull'uso attuale del rame, ritenendo io che il rosso metallo servisse solo per pentole e paioli per fare la polenta...

19gig50

Dom, 14/12/2014 - 20:00

Giustamente non è stato possibile stabilire la provenienza illecita…ma, quella lecita dove sta, hanno fatture comprovanti l'acquisto? Ma perché non vengono cacciati questi giudici improvvisati?

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 14/12/2014 - 20:01

Ma certo il rame come l'oro una volta fuso può essere stato estratto dal sotoosuolo dove in genere piazzano le tende...che cu@@! Io nel mio orticello scavo e riscavo ma trovo solo pietre!

il nazionalista

Dom, 14/12/2014 - 20:02

E' ovvio!! Bisogna garantire ai nomadi, ai clandestini e a tutte le ' preziose risorse ' che ci sono offerte dalle frontiere ormai inesistenti, il possesso dei beni materali che hanno ' distratto '. Altrimenti come si fa a mentenere centinaia di migliaia di ' desperados ', piombati nel nostro Paese contro la volontà dei 2/3 del Popolo italiano?? Ma per la gioia delle elites radical chic e della sinistra e, soprattutto, per la cuccagna di buzzi e delle coop rosse!!!

marcoghin

Dom, 14/12/2014 - 20:11

Raoul Montalti, un nuovo comico del panorama degli elettori sinistronzi. Fenomenale! Hai scritto la letterina a Babbo Natale?

atlantide23

Dom, 14/12/2014 - 20:12

ancora non avete capito che molti, troppi giudici sono collusi con la criminalita', a qualunque livello si manifesti ?

moshe

Dom, 14/12/2014 - 20:14

Magistrati, un'altro fenomeno tutto italiano .....

atlantide23

Dom, 14/12/2014 - 20:19

ancora una volta i sinistronzi zecche rosse ci danno un'altra prova che sono dalla parte dei delinquenti. GIA' PERCHE' CHE GLI ZINGARI SIANO DEI LADRI LO SANNO TUTTI....TUTTI GLI ONESTI, NATURALMENTE. Non ce n'e' uno, di questi zingari , che lavori ONESTAMENTE. COME MANGIANO GLI ZINGARI ALLORA ? RUBANDO .

atlantide23

Dom, 14/12/2014 - 20:24

scassa, che difende la feccia , le chiedo CON QUALI SOLDI, QUEI LADRONI HANNO "COMPRATO"IL RAME ? SICURAMENTE NON SAPRA' RISPONDERE.

killkoms

Dom, 14/12/2014 - 20:28

appecorinati a zingari e stranieri!

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Dom, 14/12/2014 - 20:32

Raoul raoul....sei quello che sei. Ed è decisamente poco. Ormai mi censurano le giuste parole per appellarti, quindi farò finta di aver a che fare con qualcosa più di un ameba. Secondo i tuoi sproloqui un artigiano che sul suo furgone trasporta una matassa di rame, non è tenuto a esibire alcunché ad eventuali " pelandroni in divisa"? Anzi....devono loro dimostrare che non lo ha acquistato?....? Chi ha con se un qualsiasi oggetto, ne è il legittimo proprietario, salvo che i "pelandroni" riescano con accurate indagini a dimostrare un illecito????

husqvy510

Dom, 14/12/2014 - 20:33

Chi dice che il rame e' stato rubato? E chi dice che quello e' un giudice?

moshe

Dom, 14/12/2014 - 20:42

Ops, ho trovato qualche quintale di rame in un mio ripostiglio ed anche un po' di attrezzi da scasso; speriamo che non lo venga a sapere nessuno, non sono un rom, potrei rischiare!

Gianca59

Dom, 14/12/2014 - 20:44

Chiedo al Giornale un intervento di Feltri, un garantista tutto di un pezzo....

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 14/12/2014 - 20:48

è ovvio che il kommmunista Pontaldi difenda gli zingari e i magistrati collusi..tra ladri c'è sempre una sorta di solidarietà reciproca..

Ritratto di Loudness

Loudness

Dom, 14/12/2014 - 20:49

Pontalti, lei ha mai visto uno zingaro esercitare un lavoro onesto? Dove per onesto s'intende nel rispetto dei regolamenti nazionali e comunali riguardo le attività commerciali? Io no! MAI. Il rame lo avranno sicuramente estratto dalle miniere, è per questo che non avevano la documentazione con se. Andiamo avanti così a prenderci per il cxxo Pontalti... poi quando si arriverà a spararsi per le strade l'uno con l'altro, speriamo che non salti fuori un Pontalti a spiegarci il perché.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 14/12/2014 - 20:51

smettete di lavorare e andate a rubare in Italia conviene e poi vi ricordo che siete TUTTI COLPEVOLI FINO A PROVA CONTRARIA DAVANTI AL FISCO E TRIBUNALE TRIBUTARIO IN BARBA ALLE CONVENZIONI DI GINEVRA E TUTTO IL RESTO. MA NON VI RIBELLATE MAI QUINDI VI STA BENE COSI'.

Ritratto di IlBurlone

IlBurlone

Dom, 14/12/2014 - 20:59

Che c'è di strano? E' noto che gli zingari passano la vita in miniera.

Tipperary

Dom, 14/12/2014 - 21:02

E questi dovrebbero amministrare la cosiddetta giustizia. Povera Italia!

External

Dom, 14/12/2014 - 21:12

Magistratura terrorista. Razzisti verso gli Italiani.

laghee100

Dom, 14/12/2014 - 21:14

a questo punto, i carabinieri che si girano dall'altra parte, fanno bene, se il risultato è questo !

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 14/12/2014 - 21:19

scassa domenica 14 dicembre 2014 Atlantide23 mi dispiace che non abbia capito che la mia era solo ironia necessaria per non esprimermi con violenza ,perché se potessi userei il lanciafiamme sia sui ROM che sui magistrati .......purtroppo non posso ! scassa.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Dom, 14/12/2014 - 21:51

...Analogamente si comportarono quei magistrati che indagarono sulla consegna del miliardo alla sede PD di via Delle Botteghe scure; Ignoto, causa "oscurità", chi ricevette il miliardo, niente processo al "palazzo".

wainer

Dom, 14/12/2014 - 22:00

Pontalti: più ho la disgrazia di leggerti, più concordo con chi afferma che un cervello limitato contiene una quantità illimitata di idiozie.... nosce te ipsum Raoul... !

Raoul Pontalti

Dom, 14/12/2014 - 22:13

Soldato di Lucera che non se mai stato a Lucera e non sei nemmeno morto nel Katanga (purtroppo...) Tu sei privo di ogni cognizione di base del diritto, sia penale che civile che amministrativo. Confondi proprietà con possesso e ignori che la legge tutela il possesso al punto che se Tu trovi la Tua bicicletta rubata inforcata da un individuo Tu non te ne puoi riappropriare (rectius: rientrarne in possesso, ché la proprietà non Ti è mai stata tolta) buttando giù dalla sella il signore che la sta conducendo (perché costui potrebbe esserne legittimamente in possesso ad es. per comodato concessogli dal ricettatore o dal ladro e sono questi che dovranno essere perseguiti non il possessore di fatto della bicicletta di Tua proprietà). Ai pelandroni in divisa se non si conduce veicolo per trasporto cose per conto terzi di peso superiore a 3,5 t. o per conto proprio superiore a 6 t. non si deve esibire un beatissimo kazzo per quanto riguarda il carico rappresentato da rottami metallici.

Ritratto di fulgenzio1947

fulgenzio1947

Dom, 14/12/2014 - 22:40

Campi rom, "grandi" produttori di rame! Ad un professionista il fisco chiede la "presunzione di reddito". Un campo rom con quale reddito campa? Questo per me vuol dire : "farsi prendere per il ......"

Fradi

Dom, 14/12/2014 - 22:43

Se non lo hanno nè prodotto, nè rubato, possono averlo solo comperato. Se lo hanno fatto per rivenderlo, questo è un atto di commercio e dovrebbero poterlo dimostrare. E'vero o non è vero che tocca al cittadino provare la propria innocenza quando il fisco lo chiede?

cecco61

Dom, 14/12/2014 - 22:51

@ Raul Pontalti: quando la smetterai di scrivere scemenze? Vero, ci vorrebbero le prove ma, si dà il caso, che per i cittadini italiani ormai ci siano solo e soltanto presunzioni (soprattutto in materia fiscale). Ma la Legge non dovrebbe essere uguale per tutti? Citi Berlusconi: esempio sbagliato; infatti per condannare lui sono bastate le presunzioni dei giudici, senza prova alcuna. Inoltre parliamo di 6 quintali: sai quanti chili sono? Non certo una modica quantità.

moichiodi

Dom, 14/12/2014 - 23:01

dott. francese, invece di stare seduto in poltrona, vada a passare qualche giornata in tribunale e ad assistere alle cause che si celebrano ogni giorno. imparerà molte cose e scoprirà cosa è la civiltà giuridica, che ci viene dai romani passando per la francia napoleonica e per l'inghilterra. ma a lei questo non interessa. il suo intento è solo quello di "dare" allo zingaro e di eccitare i lettori a dare ancora più forte agli zingari. all'attaccooo!

guardiano

Dom, 14/12/2014 - 23:39

pontalti, che figura di mxxxa ,stai tentando una parziale marcia indietro e invece ti dimostri più ottuso che mai, per giustificare la stronzata che hai partorito colpisci le forze dell'ordine invece della magistratura nemica del popolo italiota che la foraggia lautamente, sei ottuso e irrecuperabile.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 15/12/2014 - 00:46

Un'altro esempio di magistrati che dovrebbero essere licenziati perché incapaci di applicare le leggi e gestire la giustizia. SONO I ROM A DOVER PRESENTARE LA DOCUMENTAZIONE CHE GIUSTIFICHI IL POSSESSO DEL RAME E NON IL CONTRARIO. Di sicuro si tratta di un'altro misfatto di Magistratura Democratica che gestisce la giustizia con opinioni ideologiche e non con la severità delle leggi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 15/12/2014 - 00:53

# Soldato di Lucera # RaddrizzoLeBanane # Loudness Vi informo che quel tal Raoul Pontalti NON È COMUNISTA. Si tratta di un ex militante missino che vive sul mucchio di deiezioni del suo cervello. COME DIRE, UN SEMPLICE E VOLGARE BASTIAN CONTRARIO.

frabelli1

Lun, 15/12/2014 - 00:56

Non sapevo che o Rom avessero miniere i magazzini di rame. La provenienza? Ribato in giro per l'Italia!!! Questa giustizia è sempre più penosa.

LOUITALY

Lun, 15/12/2014 - 01:10

Ma andate a fare in cxxo tutti quanti vergognosi magistrati

gisto

Lun, 15/12/2014 - 01:13

@RaulPontalti.Paragoniamo i nostri cervelli come fossero un motore.Il tuo non è diverso dagli altri,magari è anche ben levigato,solo che questi motori sono stati costruiti per andare a benzina,tu invece lo alimenti con olio,nafta,alcol,. ecco perchè non scoppia regolarmente come tutti gli altri.

Cobra71

Lun, 15/12/2014 - 02:06

Raoul Pontalti (il nome già mi fa venire il mal di pancia). Hai vinto il mongolino della cazzata. Ora da bravo su, torna nel tuo buco e TAPPALO!

Ritratto di pulicit

pulicit

Lun, 15/12/2014 - 05:36

Raoul: Collega il cervello prima di scrivere. Complimenti a Guardiano. Regards

ninoabba

Lun, 15/12/2014 - 06:57

Si e vero, li oh visit io, Che li portavano a spalle anhe a trasare il confine all presenza dele guardie di frontiera. ma chie questo magistrato, Che fa santenze a dire poco idiote. Ma tutti noi c'e li abbiamo. Ma Che male Hanno fatto gli italiani, per avere certi personaggi ?

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Lun, 15/12/2014 - 07:16

che giudici senza palle!

bepi

Lun, 15/12/2014 - 07:20

pontalti, ti ho già detto una volta di chiamare bananas tua madre o tuo padre, meglio ancora tua moglie o i tuoi figli, proprio sei duro di comprendonio, ma guarda questo viene e pontifica, offende pure, l'unico bananas quì dentro siete voi cime sinistre, non è nella mia indole offendere però la prossima ti racconto cosa sei tu invece

rossini

Lun, 15/12/2014 - 08:08

La vera piaga dell'Italia di oggi è una Magistratura assolutamente irresponsabile. Garantista a prescindere soprattutto verso coloro che fanno del crimine una vera e propria professione. In questo clima chi, come gli zingari, vive esclusivamente di furti (e come altro se no, visto che non lavorano) o sfruttando l'accattonaggio dei bambini, prospera e si sviluppa come un vero cancro a danno degli onesti e dei lavoratori.

Iacobellig

Lun, 15/12/2014 - 08:10

con giudici come quelli della sentenza in questione non si fa molta strada.

gian paolo cardelli

Lun, 15/12/2014 - 08:10

Pontalti, le ha già replicato altro partecipante che il rame non un materiale come gli altri, che occorre una documentazione per giustificare il possesso di quantità così ingenti (SEI QUINTALI, Pontalti, SEI QUINTALI...lei ha quantitativi analoghi nella sua cantina?), documentazione che i Rom NON AVEVANO, e che considerare "non sospetto" un simile possesso equivale a considerare "Modica quantità" cinque chili di eroina... Aperti sempre che la pallottola la colpisca per capire che le volevano sparare, mi raccomando, e ripassi quello che diceva Lenin di tizi come lei...

paco51

Lun, 15/12/2014 - 08:22

AAh!AAh!AAh! io devo dire anche dove ho preso le mutande( ammesso che ancora le abbia), esibire lo scontrino. ecc.- questa è bellissima! Se erano italiani erano già dentro con Equitalia a casa! Per questo, ed altro, il sistema italia non mi piace.

Dako

Lun, 15/12/2014 - 08:57

Eh già una mattina si son svegliati e hanno trovato il "mucchio" di rame dentro il campo li per caso, a questo punto in galera dovrebbe andarci il giudice per abuso di buonismo, ma veramente siamo diventati ridicoli un paese da schifo per non dire di me...

Beaufou

Lun, 15/12/2014 - 09:07

Ma, Ospio! I Carabinieri dovrebbero sapere che i nomadi si scavano le miniere a cielo aperto, estraggono il rame, lo raffinano elettroliticamente, lo trafilano e lo laminano da maestri, questa è una cosa che tutti sanno, dove vivono, 'sti Carabinieri? I Giudici lo sanno bene, come si fa a fare il rame e da dove proviene, perdinci! ...O no?

vince50_19

Lun, 15/12/2014 - 09:08

Tranquilli, per me questa sentenza sarà "scuola".. per ladri incalliti. Un pericoloso precedente senza nulla togliere alle motivazioni della sentenza.

Opaline67

Lun, 15/12/2014 - 09:10

Da un paese che viaggia costantemente sulla barzelletta tragi-comica, che cosa ti aspettavi ? D'altra parte la nostra magistratura é risaputamente una delle grandi, suppuranti, piaghe nazionali

Valeforn

Lun, 15/12/2014 - 09:40

Secondo le elementari regole di Roul Pontalti... Capitasse mai che dei 'pelandroni in divisa' vi fermino a bordo della vostra auto e vi chiedano patente e libretto... provate a non esibirli e lasciate a loro l'onere della prova che la macchina non è vostra.

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 15/12/2014 - 10:46

Raoul Pontalti sentenzia: [...] buttando giù dalla sella il signore che la sta conducendo (perché costui potrebbe esserne legittimamente in possesso ad es. per comodato concessogli dal ricettatore o dal ladro e sono questi che dovranno essere perseguiti non il possessore di fatto della bicicletta di Tua proprietà)... Quindi dott. illustrissimo, professore, anzi no, magnifico rettore... quindi per Lei, gli articoli 648 e 712 del c.p. e che riguardano la ricettazione e l'incauto acquisto, non esistono? Strano perchè per le fattispecie di cui sopra è prevista pure la galera...

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 15/12/2014 - 11:00

moichiodi visto che parla di "diritto francese" io credo a sproposito, lei ben saprà che solo a Roma risultano iscritti lo stesso numero di avvocati che risulta iscritto in tutta la Francia vero? E che la Francia ha un quarto delle leggi che ha l'Italia? Cui prodest questo marasma legislativo e questa manovalanza (avvocati, giudici, pm)così abbondante se poi i risultati sono come quelli che partorisce la Corte di Cassazione, dove in una sentenza di qualche anno fà depenalizzò una violenza sessuale a carico di un energumeno, perché la ragazza aveva i jeans attillati e quindi induceva? Qui siamo nella stessa identica situazione di cortocircuito... vedrà che tra un po' metteremo in galera chi d'estate dorme con le finestre aperte, anziché il ladro che approfittando della situazione, svaligia la casa del malcapitato. La cosa grave è che le interpretazioni allegre delle leggi ad opera di giudici che bevono il whisky prima dei processi e non dopo, creano giurisprudenza... veda lei...