Ravenna, litiga con il compagno e lo uccide con una coltellata

I due sono stati visti litigare furiosamente in un bar poco lontano per poi tornare nel chiosco. È qui che la donna avrebbe afferrato un grosso coltello da cucina colpendo l'uomo

Ha ucciso il suo compagno con una coltellata all'addome. E così un 62enne è morto nella notte a Lido Adriano, a Ravenna, a seguito di un litigio - si ipotizza per motivi passionali - sfociato in aggressione tra lui e la donna di 54 anni.

Secondo quanto si è appreso, era da poco passata la mezzanotte, la coppia aveva chiuso una piadineria dove entrambi lavoravano. I due sono stati visti litigare furiosamente in un bar poco lontano per poi tornare nel chiosco. È qui che la donna avrebbe afferrato un grosso coltello da cucina colpendo l'uomo in pieno petto, che è riuscito fare pochi passi verso l'auto per poi accasciarsi a terra.

La 54enne, resasi conto di quanto accaduto, ha cercato aiuto per essere poi raggiunta da un passante che ha dato l'allarme. I sanitari giunti sul posto hanno subito caricato la vittima in ambulanza ma ogni tentativo è risultato vano e l'uomo è morto verso le 3 del mattino. Intanto anche la donna è stata ricoverata in ospedale in stato di choc e si trova ora in stato di fermo.

Sulla vicenda indagano i carabinieri che hanno fornito questa prima ricostruzione, ma ancora sono da chiarire alcune dinamiche. Ancora da confermare, per esempio, il movente passionale che avrebbe spinto la donna a compiere il gesto.

Commenti
Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 13/08/2019 - 19:36

la donna non è nemmeno andata in cella.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mar, 13/08/2019 - 21:31

MASCHICIDIO (ma scommetto che certi giornalacci infarciti di bloggers nazifemministe NON pubblicheranno questa notizia)