Il ricatto mafioso

Qui non siamo di fronte a una gaffe o a una frase dal sen sfuggita. Quello annunciato da Casalino in segreto è un progetto politico

Mi immagino di vedere la scena. Siamo nella primavera del 1992, Totò Riina, capo indiscusso della mafia, al termine di una cena con i suoi picciotti, annuncia: se queste merde dei ministeri non aboliscono il carcere duro noi li andiamo a prendere con il coltello, con le pistole, se il caso con la dinamite, come poi in effetti avvenne con Falcone, Borsellino e tanti altri. Veniamo a oggi. Il boss dei Cinque Stelle, Rocco Casalino, un bullo ex Grande Fratello, al termine di una cena riservata annuncia come svelato ieri da questo giornale: «Noi quelle merde del ministero delle Finanze se non mollano i quattrini per il reddito di cittadinanza l'anno venturo li andiamo a prendere uno a uno con il coltello». Le analogie sono impressionanti, e non sono solo formali. I Cinque Stelle come la mafia, Casalino - braccio destro del premier Conte - come Riina a minacciare organi dello Stato che non si piegano al suo volere.

Qui non siamo di fronte a una gaffe o a una frase dal sen sfuggita. Quello annunciato da Casalino in segreto è un progetto politico condiviso dai suoi superiori, da Di Maio al primo ministro Conte, che infatti ieri hanno difeso il loro uomo che continua a stare a Palazzo Chigi come se niente fosse. Se Casalino non esce immediatamente dal palazzo degli italiani - che come noto gli pagano uno stipendio più alto di quello del premier - vuole dire che oggi è in corso una trattativa simile a quella che avvenne tra lo Stato e la mafia. Se a questo punto il ministro Tria molla un euro in più di quelli promessi (sforamento all' 1,6) vuole dire che ha paura, che il governo cede al ricatto di un ex Grande Fratello.

Ma non basta Casalino. Abbiamo un problema serio di tenuta della democrazia. Perché se i vertici Cinque Stelle non lo mollano vuole dire che anche loro sono sotto ricatto del bullo. Se Conte non lo licenzia significa che abbiamo un premier ostaggio di chissà quali segreti inconfessabili.

Se il presidente Mattarella non impone al governo una operazione di pulizia c'è il serio sospetto che anche il Quirinale non sia più un palazzo libero e impermeabile. Il problema non è Casalino, il problema sono i Cinque Stelle, la loro omertà sul caso e la loro complicità ostentata con questo signore. Signor ministro Tria, signor presidente Mattarella: se Rocco Casalino la sfanga e voi gli aprite i cordoni della borsa, questa volta l'impeachment lo chiediamo noi a nome degli ancora tanti italiani che non intendono cedere ai ricatti e sottostare alle minacce del portaborse di un primo ministro fantoccio.

Commenti

Ggerardo

Dom, 23/09/2018 - 16:01

Sallusti si indigna, ma dovrebbe smetterla di sostenere le idee e la politica di Salvini, il miglior amico dei 5 stelle

Ggerardo

Dom, 23/09/2018 - 16:02

Intanto che si consuma il ricatto mafioso di cui parla Sallusti, il pupillo di Sallusti stesso, Salvini, se la prende con l'Aquarius... piu' scemo di cosi' si muore

fisis

Dom, 23/09/2018 - 16:03

A me sto Casalino non piace per niente, come tantissimi dei 5stelle. Però trovo ridicolo da parte sua, Sallusti, che dia tanto peso alle parole dette privatamente e carpite all'insaputa di un tizio. Se dovessero carpire le frasi dette da ciascuno di noi nel privato, penso che mezza Italia, ma forse anche più, sarebbe in galera. Ma lei, Sallusti, non era un liberale e un garantista? O dato che questo governo non le piace, propende adesso per metodi da DDR?

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Dom, 23/09/2018 - 16:23

Sto dalla parte di Casalino, la verità è che in Italia il vero potere è in mano ai grandi burocrati dei ministeri e ogni proposito di cambiamento è destinato a infrangersi se non si parte da lì a fare pulizia. Secondo me è stato lui a diffondere volutamente l'audio...si spera abbiano capito, se boicottano il nuovo governo vanno cacciati.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 23/09/2018 - 16:34

@Ggerardo - cosa intendi se la prende con l'Aquarius? Perchè vuo isostenere la liceità di tal ifurfanti che trafficano in accordo co gl iscafisti? E poi pretendi che noi li paghiamo pure, dopo aver la vorato tutta la vita? ma tu sei masochista perchè ti piace pagaer per tutto il mondo e sei il solito parassita comunista, che pretende e non paga mai? Non darmi la risposta, esce già sporca dai tuoi pori.

carlottacharlie

Dom, 23/09/2018 - 16:43

Son tutti fantocci. Mattarella perchè ha inviso il centrodx, quel bulloboss perchè è mente debole, ecc..ecc.. Il più grave è l'agire di Mattarella che, se volesse correttezza e difendere il palazzo che ad ogni piè sospinto ci ricorda di fare, pretenderebbe, lui per primo, la gettata fuori del bulloboss. E metterebbe all'angolo i grulli già che tutto il mondo si è accorto quanto sono ricattatori ricattabili ignoranti incapaci che vogliono uccidere il paese. Quelli del Mef tacciono non si difendono pretendendo la cacciata del bulloboss? Metta fuori i deficienti e se cade il governo annunci subito elezioni se è un uomo perbene e corretto, non si pieghi ai voleri dei farabutti e lasci perdere i suoi sogni sinistri. Se sarà corretto avremo possibilità di mettere disinfettante nella cloaca italiana che anche i suoi predecessori hanno aiutato a diventare.

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 23/09/2018 - 16:45

Ggerardo, ma che c'entra Salvini, qui? Ma sa leggere o parla senza leggere perché tanto non serve? Ci dica dove nel testo si parla di Salvini direttamente o indirettamente.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 23/09/2018 - 16:59

Direttore Sallusti, la prego di ignorare del tutto quanti quì ignorano la sana Ragione. - Lei ha espresso quasi compiutamente il tragico del momento del Governo Italiano. Perchè QUASI COMPIUTAMENTE ? - Ha omesso il più grave dei danni che questa riinesca esternazione di Casalino causa al Sistema Italia. E cioè che se ignorata va a costituire precedente accettato per ulteriori gravi comportamenti dei vertici istituzionali. Come fosse Giurisprudenza di riferimento. Tutte le sue riflessioni sono ineccepibili. Non sono banali idiosincrasie quelle di quanti emettono l'Urlo di Munch davanti a questa empietà. Salvando Salvini, tutto l'esecutivo deve andare a gambe per aria. - 16,59 - 23.9.2018

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 23/09/2018 - 17:07

--ma va là sallusti--che paragone assurdo--quando trattasi di semplice spoil system operato da tutti i governi che si sono succeduti dal dopoguerra ad oggi---con la differenza che gli altri governi lo hanno fatto in sordina --i gialli lo gridano ai quattro venti--la substantia non cambia---lasci perdere la mafia--che il suo editore ha foraggiato per 20 anni---ma facendo per assurdo passare il suo paragone--la trattativa con la mafia chi la starebbe facendo se non salvini e la sua lega?--swag ganja

Europ

Dom, 23/09/2018 - 17:19

IL GOVERNO SOTTO RICATTO MAFIOSO ! E nessuno può fare niente? Quanto dobbiamo ancor sopportare Casalino .... e i molti politicanti che capiscono che IL GOVERO E’ RICATTABILE?

contravento

Dom, 23/09/2018 - 17:34

OGNUNO PUO DIRE LA SUA ED E MEGLIO DIRLA CHE TACERE. NON CAPISCO QUESTA CACIARA PER COSE OVVIE.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 23/09/2018 - 17:37

quindi Sallusti non contesta la sostanza, cioè che la burocrazia ministeriale non risponde al governo, ergo se è vero cio' non si sostiene neanche il teorema mafioso in quando un governo eletto per portare a compimento un programma ha tutto il diritto di agire per ottenerlo e se riscontra comportamenti questi si mafiosi ostruzionistici da parte dei dipendenti ministeriali ha il dovere e diritto di rimuoverli. COME AL SOLITO SALLUSTI ROVESCIA LA FRITTATA.

fisis

Dom, 23/09/2018 - 17:42

@Dario Maggiulli "Su qui e qua l'accento non va": non glielo ha mai insegnato nessuno? Inoltre, l'aggettivo "riinesca" mi è ignoto (e comunque non esiste nel vocabolario italiano), sicché il suo pensiero mi risulta oscuro e incompleto. Può chiarire meglio il suo pensiero?

Ritratto di manasse

manasse

Dom, 23/09/2018 - 17:50

i commenti degli idioti rossi sono incredibili credo che sentano tutto MA NON CAPISCANO NIENTE

Cheyenne

Dom, 23/09/2018 - 17:52

Direttore articolo completamente sbagliato. Che casalino sia un buzzurro, incompetente e idiota è fuor di luogo. Che i termini siano da mafiosetto pure, ma che i tecnici facciano ostruzionismo è pure vero, come è vero che per salvare le banche dei compagni (veri mafiosi e non da burletta come il nostro) i soldi (nostri) si trovarono subito.

Cheyenne

Dom, 23/09/2018 - 17:54

ci manca solo il mattarello che da cattocomunista ha negato l'incarico al centrodx

ronico

Dom, 23/09/2018 - 18:37

Direttore egregio, l'accostamento tra un reduce dell'"isola dei famosi" e Totò Riina mi sembra veramente troppo audace. Si tratta di un bulletto, che ha acquisito un ruolo non proporzionato alle sue capacità, e che straparla. Io non so quale è esattamente il ruolo che stanno svolgendo i burocrati dei vari Ministeri, ma non credo che facciano del loro meglio per trovare soluzioni ai problemi che pone il governo.

Trefebbraio

Dom, 23/09/2018 - 18:45

Questo Casalino ha espresso un concetto in maniera sbagliata. Però era in un contesto privato no? Io credo che chiunque di noi, anche il Sallusti che qua si strappa i capelli, nel contesto di una cena tra amici o conoscenti abbia qualche volta passato il segno, complice magari un po di sana euforia o una recente amarezza. Quindi cosa stiamo facendo? Il processo a una sparata infelice? Al massimo possiamo ricordare al Casalino, visto che vale così tanto, di mantenersi sempre all'altezza del suo ruolo e, soprattutto, del suo stipendio.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 23/09/2018 - 19:27

elkid, swag ganja, cosa vuol dire. Forse la parola d'ordine dei cinque stelle ? - Se il tuo pensiero qui depositato è anche quello dei grillini, sei stato un portavoce devastante. Prima che maggiori danni vengano fatti, chiediamo l'immediata rimozione di tutto l'apparato grillino dalla scena pubblica, anche mediatica. - 18,28 - 23.9.2018

fisis

Dom, 23/09/2018 - 20:15

@Dario Maggiulli Ripeto il post"Su qui e qua l'accento non va. L'aggettivo "riinesca" mi è ignoto (e comunque non esiste nel vocabolario italiano), sicché il suo pensiero mi risulta oscuro e incompleto. Può chiarire meglio il suo pensiero? Sono curioso.

mariod6

Dom, 23/09/2018 - 20:19

Casalino deve tenere sotto controllo per conto di Grillo e Casaleggio tutto il gregge M5S ed orientare le pecore verso l'ovile degli stessi per poter ottenere leggi favorevoli ai traffici di questi due marpioni. Se qualcuno pensa di poterlo arginare senza far cadere il governo, si sbaglia perché i due suddetti marpioni perderebbero la greppia, al giullare fallito verrebbero a mancare i soldi per vivere da nababbo senza fare un tubo e al manager informatico sparirebbero le prebende e le entrate non dichiarate per le sue piattaforme anonime e ignote a tutti ma voraci dei soldi altrui.

Ggerardo

Dom, 23/09/2018 - 20:22

Spiego: se Salvini non avesse rinnegato le alleanze che ha stretto per la campagna elettorale non avremmo questi incompetenti disonesti al governo che fanno i ricatti mafiosi . E Invece di preoccuparsi dei disastri che faranno i 5 stelle, lui continua a parlare dell'Aquarius e va tranquillo cosi'. Contento lui e soprattutto contenti quelli che hanno votato lui e Forza Italia...

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 23/09/2018 - 20:23

L'impeachment va chiesto sull'elettorato e la democrazia!!!! Come nel '22 siamo all'incontrastato avvento del fascismo, questa volta pure mafioso. E la Lego lo sostiene, anche col mio voto, sia pure collaterale. Me ne vergogno, chiedo scusa.

VittorioMar

Dom, 23/09/2018 - 20:33

..quando si esternano "VERITA'"..queste passano per "MAFIA"...per 7 disgraziati anni siamo stati governati con PREPOTENZA DALLA UE..ora che il popolo si è ribellato... la vera MAFIA affila le armi !!..il GOVERNO DEL CAMBIAMENTO DEVE CAMBIARE TUTTI I VERTICI ELETTI E NON ELETTI nessuno escluso !!..il vero cambiamento lo vedremo a GIUGNO 2019 ..a "DIO" piacendo ...!!

oracolodidelfo

Dom, 23/09/2018 - 20:40

trefebbraio 18,45 - per strapparsi i capelli......bisogna averli!

seccatissimo

Dom, 23/09/2018 - 20:45

Mi chiedo come è possibile che i nostri politicanti si comportino così frequentemente da ragazzini imbecilli, incoscienti ed irresponsabili ?

asalvadore@gmail.com

Dom, 23/09/2018 - 23:54

Poche volte sono stato tanto d'accordo con le sue parole. Il problema piu serio c che abbiamo un movimento politico liderato da un volgare e pessimo comico e creato con una combinazione di uso di Internet, TV e i Social Media da una compagnia di assessori, la Casaleggio Assocates seguendo il copione di Obama. Ma dietro Obama ci fu, una volta eletto, tutto il Partito Democratico con tuttsa la sua struttrazione. Uno si domanda chi comanda nelM%S, la risposta é una compagnia diassessori e dietro agli eletti c'é solo una nuvola di tifosi di Internet.

oracolodidelfo

Lun, 24/09/2018 - 07:41

Ggerardo 20,22 - nonostante il 37% di consenso ottenuto, mi risulta che il Presidente della Repubblica abbia negato a Salvini la possibilità di sondare le acque per la formazione del nuovo Governo. Pur di scongiurare la possibilità di un Governo Tecnico o di un Governo a guida PD-+Europa-LeU e sinistrume vario, Salvini ha provato a governare con i 5S. Berlusconi, commettendo l'errore politico più grande della sua vita, gli ha negato la fiducia. Ggerardo, avrebbe preferito la seconda ipotesi di Governo? Chi è il rinnegato?

manuel7070

Lun, 24/09/2018 - 08:38

Solo un brigatista (se si può impunemente dare del mafioso all'editore e dello sbirri ai poliziotti..), ignorante ed analfabeta come faccia gialla può parlare di spoil system. Tutti i governi hanno avuto gli stessi problemi con i loro ministri all'Economia e gli apparati ministeriali. Perché una cosa è promettere ed accontentare, altra è trovare le coperture. E quando si viene scoperti si grida al "comblotto!!!!". Ma quando uno è ixxxxxxxe (se si può dare impunemente del mafioso all'editore e dello sbirri ai poliziotti...) la storia se la inventa! Almeno scrivesse in un italiano corretto!!!

INGVDI

Lun, 24/09/2018 - 09:07

Prendersela con il povero comunista Casalino è come criticare il tipografo per quello che scrive il giornalista. Casalino sarebbe niente se chi come Salvini e soci pentastellati non gli avesse dato un ruolo nella pletora giallo-verde. Il governo M5s-Lega non esisterebbe se il traditore Salvini non avesse fatto lo sciagurato patto con Di Maio. I grillini fanno quello che gli detta il loro dna marxista, sono coerenti. E' il tradimento di Salvini che bisogna stigmatizzare, caro Direttore.

FIRMINO

Lun, 24/09/2018 - 10:04

Condivido in toto , mi rallegra il fatto che ero ed ora sono più che mai convinto che questo governo ha vita breve!

FIRMINO

Lun, 24/09/2018 - 10:06

MaddyOK Ma ci sei o ci fai? Asserire di stare dalla parte di Casalino significa non avere sale nella zucca.

Mefisto

Lun, 24/09/2018 - 11:35

Perfetto, Direttore !

paolone67

Lun, 24/09/2018 - 12:44

Voto Lega da sempre, detesto il programma dei 5Stelle perché lo considero un programma di estrema sinistra, odio il Grande Fratello e disistimo in maniera assoluta tutti gli incapaci che vi ahnno partecipato. Però... però sono d'accordo con Casalino, questa volta. I ministeri sono infarciti di funzionari intimamante e profondamente di sinistra messi lì dai vecchi governi. Questi funzionari devono capire chi comanda e ricordarsi che sono pagati dagli ITaliani che per il 60% sostengono questo governo. Se fanno resistenza è giusto che vengano spazzati via.

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Lun, 24/09/2018 - 13:39

Egregio Dott. Sallusti, a Casalino non accadrà proprio nulla. L'attaccamento al potere, con tutti i benefici che questo significa, fa in modo che tutto passerà nel dimenticatoio. Casalino continuerà a percepire i suoi platinati 169.000 €, e le sue parole "private" ma minacciose saranno considerate alla stregua di una battuta. Chiaro, no? Qaule sarà la prossima mossa, metteranno il bavaglio ai giornalisti in nome del cambiamento? Già ora i 5S, nel silenzio di tutti, obbligano chi li invita in tv a parlare ma non vogliono avere contradditorio. E' chiaro il motivo.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 24/09/2018 - 14:24

Complimenti Direttore! Un articolo "bruciante", che non può essere ignorato, ma temo che tale sarà la sua sorte. Al potere politico in sella (Salvini compreso?) conviene il silenzio, quindi conviene ignorare la sua "costruzione logica" di un fatto che deve essere ignorato, "tamquam non esset". Naturalmente anche l'autore sarà anche lui "ignorato", per tenere nascosta una "verità" che non si vuole conoscere, che non esiste: solo un sogno di un giornalista "smarrito". Ribadisco, un bell'articolo, degno del suo autore.

Ritratto di ionemo

ionemo

Lun, 24/09/2018 - 14:32

"Si vede che dalle tue parti si usa così!" Ah, potessi rispondere io al telefono... ma sto più comodo qui, seduto in poltrona. E non disturbatemi, che devo ascoltare la televisione... L'Italiano Medio, ancora lui!

DemetraAtenaAngerona

Lun, 24/09/2018 - 14:40

L'articolo segue una logica che di primo acchito apparecchiata e solida poi ti fermi a pensare, leggi alcuni commenti e la solidità vacilla, ma tutto parte dal fatto che per i 5* e anche la Lega le mirabolanti promesse elettorali non saranno mantenute per colpa dei tecnici del MEF che sono tutti del PD... in matematica per le verifiche si fa la prova del 9, facciamola: se i tecnici del MEF fossero del PD avrebbero suggerito al PD, prima delle elezioni, di fare delle promesse elettorali più mirabolanti dei 5*, e degli altri e che glie l’avrebbero poi approvate/fatte passare, questo non è avvenuto. Perché? Perché i tecnici del MEF non sono del PD e i soldi non crescono sugli alberi...e per le mirabolanti (belle) promesse elettorali non ci sono soldi se non in deficit...deficit cioè vivere al disopra delle proprie capacità… Demetra dea della fertilità e della vita mi suggerisce non essere una buona idea. Sbaglio?

DemetraAtenaAngerona

Lun, 24/09/2018 - 14:45

L'articolo segue una logica che di primo acchito appare chiara e solida poi ti fermi a pensare, leggi alcuni commenti e la solidità vacilla, ma tutto parte dal fatto che per i 5* e anche per la Lega le mirabolanti promesse elettorali non se non saranno mantenute sarà per colpa dei tecnici del MEF che sono tutti del PD... in matematica per le verifiche si fa la prova del 9, facciamola: se i tecnici del MEF fossero del PD avrebbero suggerito al PD, prima delle elezioni, di fare delle promesse elettorali più mirabolanti dei 5*, e degli altri e che glie l’avrebbero poi approvate/fatte passare, questo non è avvenuto. Perché? Perché i tecnici del MEF non sono del PD e i soldi non crescono sugli alberi...e per le mirabolanti (belle) promesse elettorali non ci sono soldi se non in deficit...deficit cioè vivere al disopra delle proprie capacità… Demetra dea della fertilità e della vita mi suggerisce non essere una buona idea. Sbaglio?

DemetraAtenaAngerona

Lun, 24/09/2018 - 14:51

L'articolo segue una logica che di primo acchito appare chiara e solida poi ti fermi a pensare, leggi alcuni commenti e la solidità vacilla, ma tutto parte dal fatto che per i 5* e anche per la Lega le mirabolanti promesse elettorali se non saranno mantenute sarà per colpa dei tecnici del MEF che sono tutti del PD... in matematica per le verifiche si fa la prova del 9, facciamola: se i tecnici del MEF fossero del PD avrebbero suggerito al PD, prima delle elezioni, di fare delle promesse elettorali più mirabolanti dei 5*, e degli altri e che glie l’avrebbero poi approvate/fatte passare, questo non è avvenuto. Perché? Perché i tecnici del MEF non sono del PD e i soldi non crescono sugli alberi...e per le mirabolanti (belle) promesse elettorali non ci sono soldi se non in deficit...deficit cioè vivere al disopra delle proprie capacità… Demetra dea della fertilità e della vita mi suggerisce non essere una buona idea. Sbaglio?

FlorianGayer

Lun, 24/09/2018 - 14:59

I 5stelle sono portatori di una mentalità maoista, egalitaria in modo caricaturale, che ha imperato in Italia e che (come possiamo vedere) è ben radicata. Vaccini? Balla della cricca dei medici, meglio i rimedi della nonna. Soldi? Ce ne sono, basta prendere tutto e dividere (vedere anche Poligraf Poligrafovic in "Cuore di cane"). Ponti autostradali? Può costruirli chiunque, basta che non sia legato alla "logica del profitto". La lista si allungherà.

Ritratto di Mona

Mona

Lun, 24/09/2018 - 15:21

Pesidente Mattarella, forse qualcosa da dire a proposito di questo linguaggio incivile del Signor Casalino non sarebbe fuori posto. Tuttavia, lei tace, perchè?