Rimini, il padre dei due marocchini: "Tra due anni saranno liberi"

Lo schiaffo di Mohamed, padre dei due marocchini, ai microfoni di Matrix: "Avranno una famiglia, vivranno sereni"

Un altro schiaffo a chi è rimasto vittima della violenza e della furia delle violenze del branco di Rimini. E questa volta le dure parole da digerire arrivano dal padre di uno dei due marocchini arrestati per gli stupri. Mohamed, 51 anni, ai microfoni di Matrix, il talk show condotto da Nicola Porro su Canale 5, parla della vicenda giudiziaria e del processo che dovranno affrontare i suoi figli: "Faranno due o tre anni di carcere poi usciranno puliti, si potranno fare una famiglia e vivere tranquilli". Parole che sono come un pugno nello stomaco per chi quella terribile notte ha vissuto sulla propria pelle l'orrore del branco. "Mi dispiace per quella ragazza polacca – ha aggiunto Mohamed a Matrix – ma i miei figli non avranno più certe compagnie, avranno capito quello che è successo e si comporteranno bene".

Intanto, come riporta ilGiorno, dal quadro delle indagini emergono nuovi retroscena sulla vicenda. Il branco ha iniziato la sua notte folle bevendo nella zona del porto di Rimini. Poi l'incontro con due turisti bolognesi. Scatta la rapina. Poi i quattro vanno verso la spiaggia e lì incontrano una coppia di polacchi. Prima la domanda "Where are you from?", poi la furia. L'uomo viene immobilizzato mentre per la donna comincia un'ora di stupri. Solo dopo 60 minuti il branco si allontana e decide che la serata non può finire così. Alle 3,57 sulla statale si consuma un altro stupro, vittima questa volta una trans peruviana che viene stuprata e derubata.

Commenti
Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mer, 13/09/2017 - 09:32

E come no? Tranquillo papy, gli 007 polacchi li seguiranno passo passo e poi lo sai come andrà a finire...

Ritratto di pulicit

pulicit

Mer, 13/09/2017 - 09:37

Solo in Italia abbiamo una giustizia così.Ad aver torto sono le vittime.Ma nessuno dei nostri illustri politici si indigna? Vergognatevi.Regards

giovanni PERINCIOLO

Mer, 13/09/2017 - 09:37

Come alternativa alla consegna ai polacchi consegnarli direttamente nelle mani del re del Marocco no???

Holmert

Mer, 13/09/2017 - 09:40

Per carità di patria, consegnateli ai polacchi , che ne hanno fatto richiesta. Italia cialtrona e meretrice. Uno che parla così andrebbe espulso su due piedi.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 13/09/2017 - 09:40

Ecco svelato l'arcano, questa è l'ideologia musulmana. Nessun pentimento o altro, anzi beatitudine futura con una bella famiglia. Intanto la ragazza polacca, a cui è stato asportato l'utero, non potrà più avere figli per colpa di queste bestie. Non fatemi scrivere altro.

pallucca

Mer, 13/09/2017 - 09:40

Mai fare tanti progetti.....In due o tre anni di carcere possono succedere tante cose....Chissà che qualche compagnuccio di cella non voglia far provare anche a loro l'ebrezza del sesso violento....o che proprio per questo loro crimine non "paghino" in cella con il trattamento che in carcere viene riservato a stupratori e pedofili, considerati infami anche tra gli stessi detenuti...Ed una volta usciti, chi li assicura che non ci sia un agente della GROM polacca che gli faccia "scontare" definitivamente la pena?? Devono pagare tanto e pagare TUTTO!!!

giusto1910

Mer, 13/09/2017 - 09:45

I politici terzomondisti di sinistra non vogliono fare l'unica cosa giusta per costruire una società multiculturale sana: sbattere fuori dall'Italia tutti quegli immigrati che delinquono e tutti quelli che vivono di aiuti sociali. Quanti sono gli immigrati che vivono in case popolari e che al loro paesello posseggono beni mobili e immobili? Perché questi numeri non vengono mai sottoposti all'opinione pubblica? Forse perché alla sinistra interessa solo costruirsi una nuova base elettorale a spese degli italiani?

Luca66

Mer, 13/09/2017 - 09:46

Lo sapevamo senza che il padre degli esseri immondi ce lo ricordasse! Il mondo però è rotondo e sono sicuro che il giorno della "giustizia giusta" verrà anche per loro!! Chi male fa male riceve!!!

accanove

Mer, 13/09/2017 - 09:48

..ha capito perfettamente come funziona in itaglia, non a caso già di suo nel passato si è dato da fare in proprio per approfittare della nostra idiota legislatura

BACECO

Mer, 13/09/2017 - 09:51

Ha ragione con la magistratura che ci ritroviamo è scontato alla faccia delle vittime. Vedrete che ci sarà sempre un giudice disposto a giustificare....poverini!!!!!!

gneo58

Mer, 13/09/2017 - 09:51

ho dei dubbi - e molto grossi

onurb

Mer, 13/09/2017 - 09:53

E noi dobbiamo pure stare ad ascoltare questo arrogante. Mi auguro solo che ai giovanotti venga data una pena esemplare, come ai due carabinieri, e che essa sia scontata tutta fino all'ultimo secondo. Una volta usciti dal carcere o dal luogo dove saranno custoditi, dovranno essere rispediti, ma non con il semplice foglio di via, al loro paese insieme ai genitori. I delinquenti italiani ce li dobbiamo tenere, quelli stranieri devono essere rispediti al loro paese.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mer, 13/09/2017 - 09:53

Due o tre anni di carcere? Con la giustizia italiana sarebbe da metterci la firma. Non siamo mica in Polonia, dove li sbatterebbero dentro e getterebbero le chiavi.

Sasi

Mer, 13/09/2017 - 09:57

Carcere e poi espulsione a loro e ai familiari, compreso il padre delinquente. Oppure li si mandano in Polonia, riceveranno cio che si meritano.

VittorioMar

Mer, 13/09/2017 - 09:57

....VIVRANNO SERENI SE LE AUTORITA' POLACCHE LO PERMETTERANNO !!..IL BUON PADRE DI FAMIGLIA HA GIA' DIMENTICATO E ASSOLTO I FIGLI,SECONDO LA TRADIZIONE MUSULMANA !!

Ritratto di giordano49

giordano49

Mer, 13/09/2017 - 09:59

NON NELLE ...NOSTRE CARCERI...! Visto che gli " animali " sono indigesti, sia posto in mare, con un gommone munito di un solo remo e un litro di acqua,VENGA scortato in acque internazionali e .... remare verso il suo paese di origine in compagnia anche del padre (così si faranno compagnia) in attesa dell'accoglienza presso le LORO PRIGIONI...!

Angelo664

Mer, 13/09/2017 - 10:02

Fino a che anche in Italia non circoleranno i Bounty killers e li aspetteranno all'uscita !

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 13/09/2017 - 10:03

Quanta arroganza,figlia poi dell'ignoranza. Figli liberi tra 2-3 anni? Questo è da vedere. Puliti? Anche se avranno scontato il carcere, puliti non lo saranno mai. Avranno una famiglia e vivranno sereni e tranquilli? Troppo ottimista direi,il lupo perde il pelo ma non il vizio.Il carcere poi non è certo una scuola per educare, facile che escano peggio di prima. Ma io mi domando,perché intervistare il padre di questa gente qui? Pensate forse che siano i primi a condannarli? Pura illusione,i figli spesso sono la fotocopia dei padri.

babilonia

Mer, 13/09/2017 - 10:05

In Italia la giustizia, si sa non funziona tanto bene, ma in questo caso mi sa che il paparino marocchino si sbaglia di grosso.

roberto del stabile

Mer, 13/09/2017 - 10:07

e metterli in galera per 10 anni no? e poi rimandarli in marocco con padre madre fratelli sorelle cugini ed amici vari? allora si potrebbe stare un poco piu' tranquilli in italia e gli "offesi" otterrebbero una giusta soddisfazione. ma si sa in italia comandano i delinquenti!!!!!!!!!!!!!

ilbelga

Mer, 13/09/2017 - 10:08

il branco beve, ma non lo sanno che è proibito dal corano??? e poi si dirà:"son ragazzi". che dici Boldri di quello che pensa papà? ti garba...

Cappio

Mer, 13/09/2017 - 10:09

Ha ragione, staranno dentro anche meno. Daranno loro una medaglia e una volta fuori potranno delinquere ancora. Un gran paese l'ITAGLIA per chi delinque.

Userlaser

Mer, 13/09/2017 - 10:10

Direi a questo signore di non essere tanto sicuro, perché dopo le prossime elezioni cambieranno tante cose. In un modo o nell'altro.

tuttoilmondo

Mer, 13/09/2017 - 10:14

Ahi serva Itaglia, di dolore ostello, nave senza nocchiero in gran tempesta, non donna di provincie ma bordello! Fino a quando la nostra pazienza durerà? Purtroppo... fino a quando sarà troppo tardi. Ed è già troppo tardi, ma la pazienza, o per meglio dire, la codardia, resiste. Abbiamo creato (Hanno creato) un problema che non si può risolvere. I traditori, con l'aiuto indispensabile degli utili idioti, hanno distrutto il Paese più bello del mondo. Niente sarà più come prima.

paolonardi

Mer, 13/09/2017 - 10:26

Ma questo signore, si fa per dire, non era quello che non doveva essere nel nostro paese perche' condannato ed espulso? Che paese della cuccagna e' diventato il nostro paese, ma solo per i delinquenti invasori tanto cari al presidente della Camera.

Renee59

Mer, 13/09/2017 - 10:38

i MAROCCHINI NON DEVONO STARE IN ITALIA. COSI' COME TUNISINI E ALGERINI.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 13/09/2017 - 10:43

Non poniamo limiti al Fato...tutto può accadere....

CesareGiulio

Mer, 13/09/2017 - 10:51

si ..liberi di delinquere e stuprare ancora... ma attenzione... poi da maggiorenni e recidivi la musica cambia...

Ritratto di Zaakli

Zaakli

Mer, 13/09/2017 - 11:05

Peccato che la Polonia li ha richiesti e quindi mi sa che il paparino sta proprio errando... forse non vivrà abbastanza per riabbracciare i capolavori creati!!! Conviene che facciano danni solo agli italioti fin quando non muta il vento sennò poi piangono lacrime di sangue...

istituto

Mer, 13/09/2017 - 11:12

Il papà dei marocchini parla così perché sa benissimo che con la SINISTRA al GOVERNO l'IMPUNITÀ TOTALE è GARANTITA alle RISORSE...

Ritratto di diemme62

diemme62

Mer, 13/09/2017 - 11:15

Due anni ? Anche meno ...

exsinistra50

Mer, 13/09/2017 - 11:15

Faranno due o tre anni di carcere poi usciranno puliti, si potranno fare una famiglia e vivere tranquilli, spedirli in Marocco no?

vaigfrido

Mer, 13/09/2017 - 11:50

Liberi ma lontano da qui ........... magari in Polonia !

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 13/09/2017 - 11:57

Troppo impegnati a fare leggi contro i saluti romani. Queste sono cose irrilevanti.

maxfan74

Mer, 13/09/2017 - 12:00

Fuori dall'Italia la famiglia in blocco.

Cheyenne

Mer, 13/09/2017 - 12:01

DUE ANNI? VOLEVA DI DIRE DUE MESI.DATELI AI POLACCHI CHE SONO GENTE SERIA

Fjr

Mer, 13/09/2017 - 12:04

Scarcerateli subito e poi mandate un bel messaggio alle autorità polacche, con giorno ora e luogo del rilascio,in presenza delle vittime affinché possano assicurarsi che la giustizia faccia il suo dovere,di quanto accadrà dopo ,non sarà più competenza della giustizia italiana

Marcello.508

Mer, 13/09/2017 - 12:05

E questo sarebbe un padre che insegna le buone maniere ai propri figli, per giunta minorenni, tanto che è stato fatto rimanere in Italia per accudire i figli? Sicuramente ci sono genitori italiani che se ne fregano ugualmente, ma questi gesti di buonismo dovrebbero trovare regole più stringenti. Altrochè!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 13/09/2017 - 12:08

@pallucca: sai cosa temo, che questi in carcere, essendo minorenni, non ci finiscano, ma vadano in comunità a fare qualche lavoretto socialmente utile all'interno, con gli psicologi che li riabilitano sulla carta. Questi hanno il seme della violenza dentro, estirpi una volta la pianta ma la radice resta.

Ritratto di veronika

veronika

Mer, 13/09/2017 - 12:09

questi erano papabili per la cittadinanza, con lo ius sola. ma dateli ai polacchi!!!

MarcoTor

Mer, 13/09/2017 - 12:10

ma ammazzati, ma ammazzati...

rebella123

Mer, 13/09/2017 - 12:20

Il padre dei vermi forse pensa che i polacchi siano come i giudici buonisti che occupano i tribunali italiani?Appena sarn liberi ci penseranno parenti e amici della coppia a far giustizia

GMfederal

Mer, 13/09/2017 - 12:24

CARO MIO TI SBAGLI!!! TRA DUE SETTIMANE VORRAI DIRE!!!

edo1969

Mer, 13/09/2017 - 12:27

con un po' di fortuna ci lasciano le penne in galera

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 13/09/2017 - 12:27

----il padre del de cuius fa semplicemente il suo mestiere---ed il mestiere di padre difficilmente prevede licenziamenti od abiure-(della serie ogni scarrafone)- mi viene in mente il delitto di novi ligure--in quella circostanza un padre non smise di fare il padre neppure nei confronti di una figlia che gli aveva sterminato il resto della famiglia--in quella circostanza --la protagonista Erika De Nardo--nonostante l'uccisione a freddo della madre e del fratellino--fu condannata a 20 anni di carcere--ma dopo 10 anni è tornata libera--facendo dunque un discorso di proporzione della pena e visto che i marocchini sono minorenni--i tempi indicati dal padre dei marocchini sono quelli previsti dal nostro ordinamento--quando i destricoli ritorneranno al potere-se non sono contenti dello status quo-rivoltassero il codice penale come un calzino--invece di promulgare leggi ad personam---

19gig50

Mer, 13/09/2017 - 12:58

Torneranno liberi se qualche detenuto non decide di fare un pò di giustizia, quella vera.

routier

Mer, 13/09/2017 - 13:03

Sarà anche come dice l'ineffabile genitore tuttavia nelle carceri, all'interno delle mura e nella semioscurità di certi locali, spesso si realizza una sorta di "giustizia" che non ha nulla a che vedere con i tribunali ma che è assai più efficiente di quella ufficialmente erogata, pertanto fossi in lui non sarei così tranquillo.

agosvac

Mer, 13/09/2017 - 13:07

E' proprio per questo che la Polonia vorrebbe l'estradizione: per tenerli in prigione il più possibile. Anche loro conoscono le carenze della Giustizia amministrata dalla nostra magistratura.

Celcap

Mer, 13/09/2017 - 13:12

L'ho detto il giorno dello stupro quando l'avevano intervistato questo é più delinquente dei figli. D'altra parte da un melo non puó nascere una pera. Non dovrebbero nemmeno intervistarlo perché quello che ha detto e dice é un offesa non solo per chi ha subito direttamente la loro violenza ma é una presa in girio per gli italiani (forse un po' meno per i sinistri che li difendono comunque - guardate l'intervista a Concita De Gregorio - per loro gli stupri sono normali e ci sono sempre stati) più in basso di così c'é solo l'inferno.

Malacappa

Mer, 13/09/2017 - 13:37

E ha ragione

giovanni951

Mer, 13/09/2017 - 13:40

ecco perché sarebbe opportuno darli ai polacchi......comunque é l'ennesima dimostrazione che tutti hanno capito come funzione la giustizia in italia. ovvero vergognosamente.

il sorpasso

Mer, 13/09/2017 - 13:50

Attenzione che i polacchi non sono stupidi caro paparino

Pippo3

Mer, 13/09/2017 - 13:52

così tardi? Pensavo prima

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 13/09/2017 - 13:55

Fosse per me tornerebbero liberi senza maroni.

Antenna54

Mer, 13/09/2017 - 14:04

Mi auguro che i polacchi sappiano trarre adeguate conclusioni e allo scadere dei due anni si presentino davanti la porta del carcere ...

polonio210

Mer, 13/09/2017 - 14:17

Mi spiace solo che non siano stati consegnati alla giustizia polacca.Ma mai disperare,qualcuno sicuramente se ne occuperà con sommo piacere.Per quanto riguarda la famiglia di questi giovanotti,va caricata su un aereo e scaricata in Marocco senza tanti complimenti.

ABC1935

Mer, 13/09/2017 - 14:19

Questo si che se ne intende del "rigore "della magistratura italiana ! !!!! Ha fatto esperienza personalmente pertanto può consolare i suoi "discolacci" : basta che si dichiarino pentiti e promettano di non farlo più !!!

Divoll

Mer, 13/09/2017 - 14:23

No, sarete espulsi e tornerete tutti in Marocco.

Ritratto di alichino

alichino

Mer, 13/09/2017 - 14:25

Non succederà, vedrete che li terranno dentro. Furono dal carcere possono girare i Grom che sanno girare bene i coltelli. Le risorse vanno protette, sempre!

Divoll

Mer, 13/09/2017 - 14:29

Questo criminale non si rende conto della gravita' di quel che hanno fatto i figli, ne' del fatto che sono cresciuti con quella mentalita' e non gliela togliera' piu' nessuno. Dovranno essere espulsi con tutta la famiglia, gia' illegalmente residente in Italia.

Trinky

Mer, 13/09/2017 - 14:40

Ma la Polonia non ne ha chiesto l'estradizione? Cosa si aspetta a darglieli?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 13/09/2017 - 14:47

Bisogna prenderne atto: la giustizia in Italia è inesistente. E per avere giustizia si deve sperare nell'equilibrato intervento degli 007 polacchi o degli stessi ospiti delle patrie galere. Nella seconda ipotesi.... grazie.

giza48

Mer, 13/09/2017 - 14:48

Usciranno puliti, puliti, mai pentiti, mai a chiedere scusa! E' ovvio siamo musulmani ce lo dice il corano, possiamo fare ciò che vogliamo ai cristiani o infedeli. Tra 2-3 anni questi delinquenti chiederanno anche la cittadinanza italiana e la otterranno. Ma si si sono comportati bene premiamoli. E' solo una faccenda burocratica, il ministro degli esteri e interni, il prefetto di polizia, il sindaco etc non ne vogliono sapere passiamo per cattivi islamofobi. Ma dove cxxxo andiamo a finire in questo paese con questi politici e burocrati al comando!

Ritratto di sepen

sepen

Mer, 13/09/2017 - 14:49

Io fossi in Duda manderei qualche agente segreto (magari preso dall'ex servizio segreto di Jaruzelski (noti filantropi...) a sistemare la questione.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 13/09/2017 - 14:50

A tutti voi che parlate di cose che succedono in galera, che i 3 sono minorenni e che andranno in un carcere minorile. In quanto ai Magistrati tranquilli che applicheranno la legge. Una legge che è rimasta tale anche con i governi di destra. In quanto ai polacchi ricordo che per gli stupri il loro codice penale prevede pene inferiori a quello italiano!

dagoleo

Mer, 13/09/2017 - 14:53

Ma questi due delinquenti, che non sono italiani, devono restare qui da noi anche dopo la condanna e quando avranno raggiunto l'età maggiore? Ma vogliamo continuare ad andare avanti in questo modo o vogliamo dare una svolta a questa nazione? Ma in cosa vogliamo o vogliono trasformare questo paese? In un lordaio?

Ritratto di Umibaldone

Umibaldone

Mer, 13/09/2017 - 14:55

Liberi si, tranquilli, mai. Dipenderà dai polacchi. Ricordo le prime parole del padre dopo l'arresto, disse che "queste cose non si fanno", non perché si tratta di crimini, ma perché magari gli aggrediti hanno amici, o un protettore, nel caso del trans. E non una parola sulle vittime sodomizzate con la sabbia dai suoi topi di fogna.

giudanchi

Mer, 13/09/2017 - 15:00

lo vada a dire ai Polacchi....

ENRICO1956

Mer, 13/09/2017 - 15:17

E' verissimo: merito della magistratura democratica e politicizzata italiana....

Giorgio Rubiu

Mer, 13/09/2017 - 15:45

A tutti quelli che sperano che se ne occupino i compagni di carcere o i polacchi dico che si sono già arresi alla magistratura balorda italiana. Il magistrato deve essere avvertito che se da loro una pena troppo lieve ne andrà della sua incolumità. Invece che aspettare gli stupratori all'uscita dal carcere, aspettiamo il magistrato quando esce o rientra in casa e lo castighiamo in maniera irreversibile e definitiva.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 13/09/2017 - 15:47

La legge è quella che è e la pena per questi reati commessi da parte di minorenni è questa .... niente estradizione in Polonia e i polacchi non sono il mossad. Ci può piacere o meno ma questa è la situazione ... il resto sono chiacchiere da bar ...

Marcello.508

Mer, 13/09/2017 - 15:47

Elkid - Ancora a giocare a ping pong .. Ha trovato il termine di paragone sbagliato: il padre di Erika è un delinquente come il padre dei due ragazzi marocchini e che avrebbe dovuto essere espulso? No. Il padre dei due ragazzi ha avuto l'assenso giudiziario per accudire i figli: come lo ha espletato? Bene, vero? A questo punto, se ci fosse un briciolo di serietà, questo "signore" dovrebbe essere spedito nella sua terra d'origine perchè il suo compito è finito (con i figli che andranno in carcere, seppure minorile e che dopo saranno maggiorennni e saranno capci di intendere e volere secondo la legge italiana). Almeno questo..

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 13/09/2017 - 15:51

Omar El Mukhtar, ma vai in cerca di cosa tu ?????? CHIEDI E TI SARA' DATO .......

Giorgio5819

Mer, 13/09/2017 - 15:55

Mi auguro che trovino qualcuno...ad aspettarli...fuori.

selezione1964

Mer, 13/09/2017 - 16:02

Aspetta......caro Mohammed a fare i conti avanti all'Oste. Vedrai che alla fine pagheranno anche lorto.....eccome se pagheranno.

Scirocco

Mer, 13/09/2017 - 16:03

Intanto si comincia a rispedire il padre con il resto della famiglia al luogo natio e con divieto a rimettere piede in Italia mentre i due figli delinquenti si consegnano alla Polonia dove saranno sistemati a dovere.

jenab

Mer, 13/09/2017 - 16:04

anche prima di due anni, solo i carabinieri verranno distrutti! non ci resta che sperare nei polacchi

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 13/09/2017 - 16:04

Una trasmissione seria con un conduttore serio non avrebbe mai fatto quell'intervista. Che senso ha intervistare un parente di quei delinquenti?

giolio

Mer, 13/09/2017 - 16:07

anche perché dalle loro parti avrebbero imprigionato la donna e il suo amico per essersi recati in spiaggia di notte

massmil

Mer, 13/09/2017 - 16:10

Manderei al suo paese il padre e porterei le bestie (senza offesa per cani gatti ecc) in POLONIA.

massmil

Mer, 13/09/2017 - 16:12

Il padre lo spedirei al suo paese, i figli in Polonia. Ma è solo utopia siamo un paese senza attributi e ancora oggi con tanti, troppi comunisti.

widmer.v.r

Mer, 13/09/2017 - 16:12

se in due anni fossero davvero in grado, lavorando duro 16 ore al giorno in galera a pane e acqua, di ripagare tutti i danni materiali e morali alle vittime ed alla società, li lascerei anche andare liberi; ma con il bracciale elettronico... che tanto prima o poi ci ricascano.

Libertà75

Mer, 13/09/2017 - 16:19

@elkid, ore 12.27, tu hai affermato implicitamente che è compito della sinistra promuovere la disintegrazione e l'insicurezza sociale... avanti con il razzismo verso le persone oneste

Aleramo

Mer, 13/09/2017 - 16:22

Ma chi lo dice che finirà così? Io spero che vengano tutti espulsi!

Ritratto di REDUCE

REDUCE

Mer, 13/09/2017 - 16:26

basterebbe ridarglieli dopo che "santa Sisòra" ha benedetto i loro apparati genitali

lupo1963

Mer, 13/09/2017 - 16:27

ius soli ...

FrancescoN.

Mer, 13/09/2017 - 16:35

Questi tra un anno o due sono di nuovo in giro a spacciare e a dare fastidio, garantito, magari dati "in affido" a qualche cooperativa cattocomunista.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 13/09/2017 - 16:45

Sa quello che dice: lui, pregiudicato con la moglie clandestina e figli degni di lui, è libero ed è in Italia. Può persino far mangiare rabbia egli italiani con quello che dice. Onore al vero, però: tutto questo non costituisce apologia di del fascismo… In rapporto ai fascisti che ci governano imperversando contro gli italiani, il fascismo del secolo scorso era una macchietta di dittatura.

Ritratto di ager

ager

Mer, 13/09/2017 - 16:48

Come prima cosa dopo una simile affermazione il padre deve essere espulso per oltraggio alla giustizia, con assoluto divieto di ritorno in Italia. Costoro si sentono immuni da qualsiasi conseguenza e si prendono giuoco di noi. BASTA !!!!!! Boldrini dove sei le parla a vanvera in qualsiasi situazione su questa, o meglio su queste parole del padre che sbeffeggia le istituzioni italiane lei sta silente? E con lei colo che eletti dal popolo dovrebbero rappresentare le nostre istituzioni e difenderle tacciono di un silenzio .

Rotohorsy

Mer, 13/09/2017 - 16:53

Il vero...l'unico..l'originale Paese dei Balocchi dei delinquenti di tutto il mondo.

Tergestinus.

Mer, 13/09/2017 - 17:01

E di che ci lamentiamo? Finché in Italia avremo persone come "pulicit" che concludono i loro interventi scrivendo "Regards" saremo sempre un non-popolo alla mercé del vincitore di turno, ieri gli austriaci, oggi gli anglo-americani, domani i marocchini, dopodomani chissà chi ancora.

clod46

Mer, 13/09/2017 - 17:21

Più chiaro di così! Ecco perché tutti vogliono venire in Italia, questi conoscono molto bene le leggi del nostro paese di pulcinella, infatti questo tizio doveva essere espulso circa 16 anni fa ma è riuscito ad aggirare le leggi italiane nonostante sia stato in prigione più di una volta ma poi per ragioni "umanitarie" è rimasto in Italia. E da un tipo simile potevano uscire figli rispettosi delle nostre leggi? Purtroppo questa è la reputazione che godiamo nel mondo, specialmente verso l'Africa, ma nessuno dei nostri politici accenna a cambiare musica anzi continuano con la politica di accogliamoli tutti! ci vediamo alle prossime elezioni.

cgf

Mer, 13/09/2017 - 17:23

posso dire la mia? MAGARI!! è più che certo che avranno moltissime persone ad attenderle, sia italiane che polacche.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Mer, 13/09/2017 - 17:25

E allora diamoli ai polacchi. Avranno molto più tempo per pensare a ciò che hanno fatto.

jeanlage

Mer, 13/09/2017 - 17:27

Siamo ottimisti: c'è sempre la possibilità che li scannino in carcere.

dredd

Mer, 13/09/2017 - 17:30

Se fosse mia figlia non aspetterei altro che di vederli tornare liberi.

Lovre51

Mer, 13/09/2017 - 17:34

Mi meraviglia che Porro coadiuvato da Berlusca abbia organizzato una trasmissione all'acqua di rose solo per fare audience!A questa feccia si deve impedire di parlare,scommetto che l'hanno pure pagato!Votero' Matteo Salvini e spero che tanti facciamo uguale!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 13/09/2017 - 17:49

Anche per oggi l'Elpirl si è "guadagnato" il TAPIRO!!! Laddove scrive alle 12e27 "quando i destricoli torneranno al potere se non sono contenti dello status quo" ecc. In modo che poi aggiungo io, quando i ROSSICOLI torneranno di nuovo, come hanno gia fatto piu volte, tutte le leggi fatte dai DESTRICOLI, verranno ANNULLATE come le 100 e piu DEPENALIZAZIONI di FROTTOLIANA memoria!!! AMEN.

Ernestinho

Mer, 13/09/2017 - 17:57

Ma perché l'hanno invitato?

Yossi0

Mer, 13/09/2017 - 18:01

Il maghrebino è pessimista ci penserà il magistrato magari con una t-shirt rossa a rimetterli in libertà fra al massimo un mesetto, stia tranquillo Sig Mohamed la giustizia italica è buonista.

Marcello.508

Mer, 13/09/2017 - 18:05

Birocco - E' per questo che hanno inventato il telecomando, anche per non guardare particolari trasmissioni targate sx. L'elenco è lungo, da una parte e dall'altra. At salut .. "companero"

ANNA1970

Mer, 13/09/2017 - 18:05

Queste cose succedono solo in italia... Io sono polacca, vivo in Italia da 20 anni e vi posso garantire che se queste feci umane mandano da noi, gli fanno in carcere in buco di cxxo come la grotta ! Occhio per occhio, dente per dente ! E poi da noi il carcere è di 20 anni.. non 2 anni come qua.

Yossi0

Mer, 13/09/2017 - 18:05

Papino Mohamed Auguro ai suoi pargoletti di trovarsi un giorno al cospetto della polizia polacca che applica metodi molto vicini alla sharia e lei sa bene che per la legge della sua religione come sarebbero puniti i suoi due angioletti

paco51

Mer, 13/09/2017 - 18:07

non è possibile! solo in italia antifascista! Se l'antifascismo è questo, potrebbero dire in molti " no grazie!"

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 13/09/2017 - 19:37

avvocati magari di grido,pagati da chi?? e cmq,due anni?? ahahahaha dimenticano che siam oin itqalia...una paio di settimane,et voilla'...tutti fuori....un intervista al tempo che fa,non la si negera' di certo!!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 13/09/2017 - 19:50

Il papà... o il papa dei marocchini?

bobots1

Mer, 13/09/2017 - 19:53

Intanto un "mi dispiace" in questa schifosa faccenda non basta. E poi l'unica cosa che spero vivamente che il giorno che dovessero essere liberi, loro con famiglia siano nel loro paese e non nel nostro.

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 13/09/2017 - 19:54

Come volevasi dimostrare ci prendono (giustamente) per il cxxo. Speriamo che i polacchi siano meno fessi di noi (e più seri).

ir Pisano

Mer, 13/09/2017 - 19:55

parole che fanno indignare ma andrà così, se non peggio

Dani55

Mer, 13/09/2017 - 20:22

Il centro destra ha avuto 20 anni di tempo per fare leggi più severe, se non l'ha fatto non potete prendervela con nessuno, giudici o piddini che siano

triglia

Mer, 13/09/2017 - 20:51

ma cosa dici ...forse volevi dire 20 giorni......giustizia ITAGLIANA

pier1960

Mer, 13/09/2017 - 21:13

probabilmente anche prima, anzi non faranno nemmeno un mese di galera, visto che siamo un paese di buffoni

angelovf

Mer, 13/09/2017 - 21:27

Tornano a casa se non li acchitano prima i polacchi, io lo spero.

Una-mattina-mi-...

Mer, 13/09/2017 - 21:38

BUTTATE FUORI TUTTI QUESTI PARASSITI!!!

Trivenetino70

Mer, 13/09/2017 - 23:15

Purtroppo è vero, se va bene faranno due anni a spese nostre...Grazie Zio Renzi e Zia Boldrini! Siamo diventati lo zimbello del mondo, stiamo diventando un luogo da dove tutte le donne vogliono scappare!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 14/09/2017 - 00:56

Quanto disgusto provo per le teste di casco comuniste che godono a vedere i loro protetti scarcerati dopo poco tempo, perchè non faranno neppure i 2 anni, gli stessi che faranno quelli che alzano un braccio per la nuova legge Fiano, e qquelli li faranno davvero. Difatti i due reati hanno la stesso grado di violenza(????).Il solito falce e martello di Nahum dice: se le leggi sono così... Le avete fatte voi per proteggere i vostri amici delinquenti. Cambiatele o vergognatevi.

19gig50

Gio, 14/09/2017 - 01:06

chissà se torneranno!!!

Marcolux

Gio, 14/09/2017 - 03:08

Fra 2 anni? E perchè mai? io dico fra 2 mesi sono tutti in discoteca, scommettiamo?

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Gio, 14/09/2017 - 05:40

Per questo ci vuole la PENA DI MORTE

DavidePalladinelli

Gio, 14/09/2017 - 08:38

#RISORSE I migranti oggi sono l'elemento umano, l'avanguardia della globalizzazione e ci offrono uno stile di vita che presto sará diffuso per tutti noi (LB) #CULTURA

giudanchi

Gio, 14/09/2017 - 09:27

Vergogna, a tutti gli immigrati che arrivano in italia per tradire l'ospitalità che gli è stata concessa e vergogna a tutti i politici che hanno permesso questo. I primi colpevoli di questi accadimenti sono i politici, loro dovrebbero risarcire le vittime. Troppe persone sono state vittime di questi immigrati clandestini delinquenti, ci sono stati stupri, rapine nelle case di notte, gente anziana che è stata malmenata... e la Boldrini zitta... , non un commento, ma come si sarebbe infuocata se fosse successo un minimo ad un immigrato... Traditrice della patria

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 14/09/2017 - 09:46

Cosa ce ne facciamo di queste ZAVORRE a casa nostra? Questo animale chi potrà mai rieducarlo alla civiltà, lui e la sua famiglia devono tornare al villaggio, in Marocco. Quella è casa sua. Ci saluti il re.

giudanchi

Gio, 14/09/2017 - 09:51

Per chi ancora non lo sapeva chi viene espulso dall'Italia, con le leggi italiane, puo' rientrare ...e al massimo si fa gli arresti domiciliari... di cosa devono aver paura???

Vigar

Gio, 14/09/2017 - 10:09

Spero solo che, passata la buriana, quando tutto sarà dimenticato e la giustizia (...mi vien da ridere!)avrà fatto il suo corso, qualche manina polacca si muova e allora sì che ci faremo quattro risate...

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 14/09/2017 - 10:23

Nelle prigioni del Salvador quando entri, ti mettono una divisa colorata a seconda del reato commesso... quella per lo stupro è la rossa. Poi gli agfenti ti lasciano andare in giro e si voltano dall'altra parte. Infine passano a ritirare il cadavere.

Antares-60

Gio, 14/09/2017 - 10:52

Possiamo sapere il nome del magistrato (donna) tanto osannato dal padre marocchino per averlo "aiutato" a uscire di galera per ben due volte? grazie

bozzolik

Gio, 14/09/2017 - 11:07

ma cosa aspettiamo per espellere tutti i mussulmani ? retrogradi e incivili