"Rischio esplosione di violenza". Ora Open Arms teme i migranti

Il fondatore di Open Arms: "A bordo potrebbero scoppiare risse". E torna a chiedere un porto per lo sbarco

Su Open Arms la tensione comincia a salire. La nave dell'ong spagnola è a largo di Lampedusa nell'attesa che venga comunicato un porto di sbarco. Nonostante sia stato notificato il divieto di ingresso nelle acque territoriali italiane, l'imbarcazione continua a stazionare a poche miglia nautiche da Lampedusa. Come abbiamo ricordato in questi giorni, diversi volti noti del cinema (uno su tutti Richard Gere) hanno appoggiato la missione dell'ong e hanno chiesto lo sbarco. Ma di fatto tra queste voci c'è quella isolata di Javier Bardem che invece ha chiesto uno sbarco in Spagna sottolineando che si tratta di una ong iberica. Fin qui i fatti. Ma in questa situazione c'è un retroscena inquietante. E a svelarlo è stato proprio il fondatore di Open Arms, Oscar Camps. "Tra mezzora potrebbe scatenarsi una rissa" a bordo dell’imbarcazione, da tredici giorni abbandonata al proprio destino dalle autorità europee.

I 19 membri dell’equipaggio tentano a fatica di contenere i contrasti che nascono "sul cibo, su posti all’ombra o al sole, per la fila verso i bagni, due in un spazio complessivo di 180 metri quadri, e molti non possono chiamare i propri cari a casa", ha affermato Camps. Poi lo stesso fondatore dell'ong mette in chiaro ancora di più la situazione a bordo della nave: "Il quadro è destinato a deflagrare in una esplosione di violenza e ciò - ha aggiunto Camps - trasformerebbe il tutto in una tragedia".

Parole che alzano il velo sui veri timori da parte dell'equipaggio. Il nervosismo continua a crescere e gli stessi uomini di Open Arms iniziano a temere episodi di violenza sul ponte della nave. Dalla Spagna (e anche dall'Europa) continua ad arrivare un assordante silenzio. Il peso della gestione dei flussi migratori ricade (ancora una volta) tutto sull'Italia. Salvini ha già fatto sapere che i porti italiani resteranno chiusi. Il Viminale ha però accordato lo sbarco per alcuni migranti con problemi di salute. In questo momento nel Mediterraneo c'è anche la Ocean Viking, l'ammiraglia delle ong. la nave di Msf e Sos Mediterranée ha a bordo circa 350 migranti salvati in diverse operazioni negli ultimi giorni. La Ocean Viking proprio ieri ha rifiutato lo sbarco a Tripoli e si è allontanata dalle acque libiche. Molto probabilmente farà rotta su Malta o sull'Italia. E anche per l'ammiraglia ong è scattato il divieto di ingresso nelle nostre acque. A differenza della Open Arms, la Ocean Viking sarebbe quasi a corto di carburante dato che qualche giorno fa aveva chiesto un rifornimento (poi negato) a Malta. L'equipaggio aveva fatto sapere che avrebbe avuto autonomia per altri 10-12 giorni. Adesso il carburante potrebbe essere quasi terminato e dunque l'ong tornerà a chiedere un porto di sbarco in tempi brevi.

Commenti
Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 14/08/2019 - 16:18

TRIPOLI E' DISPONIBILE. FATE ROTTA DA QUELLA PARTE.

VittorioMar

Mer, 14/08/2019 - 16:23

..e in caso di AMMUTINAMENTO CHI PAGA ??

Ritratto di Guildenstern von Kalte

Guildenstern vo...

Mer, 14/08/2019 - 16:28

Forse é arrivata l'ora per queste ONG di toccare con mano cosa continuano a volerci scaricare addosso. Non sono disperati che fuggono dalle guerre, sono violenti criminali e psicotici che il loro paese di origine non vogliono piú.

ilgrecista

Mer, 14/08/2019 - 16:30

Prima li caricano poi pretendono che altri risolvano i loro problemi o da loro creati, risse, donne incinte ammalati mino da 120 chili etc.

VittorioMar

Mer, 14/08/2019 - 16:31

..TEMO più per la nave Vikinga scarso Equipaggio ...molti clandestini a bordo..potrebbero essere sopraffatti...è già stato indicato loro il porto sicuro...!!

agosvac

Mer, 14/08/2019 - 16:32

Se si dovessero verificare disordini sulle due navi ong, la colpa sarebbe esclusivamente dei due comandanti che hanno preso a bordo clandestini senza alcun documento di identità rifiutandosi di sbarcarli in un porto diverso da Lampedusa. Come se gli unici porti sicuri del Mediterraneo fossero quelli italiani, il che è anche una grave offesa per gli altri porti europei. Forse se si verificasse un vero ammutinamento, in fondo di queste persone imbarcate non si sa nulla, potrebbero anche essere delinquenti o addirittura terroristi, allora queste navi non li raccoglierebbero più.

giancristi

Mer, 14/08/2019 - 16:40

BASTA SBARCARE CRIMINALI IN ITALIA! Questi sono "finti profughi" che hanno pagato profumatamente i trafficanti. Perché dobbiamo essere sempre noi a raccattare questa marmaglia. Li prenda Bergoglio in Vaticano!

qualunquista?

Mer, 14/08/2019 - 16:41

Conosciamo la trafila, a breve a piccoli gruppi inizieranno a stare male e sarà necessario farli scendere, guarda caso proprio in Italia. Ma prima di farli scendere, non è possibile farne il riconoscimento a bordo, e quindi su territorio rispettivamente spagnolo e norvegese? In questo modo anche noi potremmo rispedirli a Madrid e Oslo, con le rispettive fatture per le cure mediche...

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 14/08/2019 - 16:42

A Tripoli c'è anche la sede dell'ONU!!!! E avete rifiutato!

DancCiò

Mer, 14/08/2019 - 16:47

Per risolvere il problema è sufficiente abrogare il Trattato di Dublino.

ClaudioD1961

Mer, 14/08/2019 - 16:48

Il problema non è dell'Italia in quanto tale, ma dell'intera Europa, completamente assente, che si volta dall'altra parte lasciandoci come sempre da soli, anche Malta non autorizza gli sbarchi, per i minori, Malta non accetta, Spagna neanche, però la ONG si appella alle leggi dell'Italia, scusate, ma il diritto internazinale è uguale per tutti, e la nave batte bandiera spagnola, ONG spagnola, e rimane per due settimane davanti Lampedusa? Quindi la ONG lo Pretende lo sbarco in Italia, ora lamentandosi di problemi ed altro, sono solo loro in questo momento i veri responsabili della sorte di queste persone, le hanno deliberatamente lasciate a bordo a soffrire, per una punta di principio contro l'Italia, ricordiamoci della Spagna e delle due settimane di pendolo davanti Lampedusa, da parecchio tempo erano già sbarcate in suolo spagnolo...

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 14/08/2019 - 16:50

ma come...se i clandestini sono le persone piu' buone del mondo?? se scappano dalle guerre.le vengono a fare da noi??? si

ROUTE66

Mer, 14/08/2019 - 16:51

FATECI CAPIRE:NON RIESCONO A CONTATTARE I LORO CARI? MA NON VENGONO DAL"INFERNO DELLE PRIGIONI LIBICHE? PERCHè LI AVEVANO CONTATTI CON I LORO CARI. QUESTO ARCANO Và SVELATO

Ritratto di Il_Robocop

Il_Robocop

Mer, 14/08/2019 - 16:54

Ocean viking...se fisisce il carburante ...sarà la Norvegia ad occuparsene ... no ? MA CHE SE NE TORNASSERO A TRIPOLI

01Claude45

Mer, 14/08/2019 - 16:56

"L'equipaggio aveva fatto sapere che avrebbe avuto autonomia per altri 10-12 giorni. Adesso il carburante potrebbe essere quasi terminato e dunque l'ong tornerà a chiedere un porto di sbarco in tempi brevi". Ma se è stata attrezzata per stare in mare lunghi periodi, vuoi vedere che hanno bluffato e si sono fregati? Ha bandiera norvegese ed è stata affittata dai francesi, là si rivolgano in modo che deviino una loro nave militare che le facciano il rifornimento per raggiungere FRANCIA o NORVEGIA.

Giorgio Rubiu

Mer, 14/08/2019 - 16:57

Un altro tentativo per forzare la mano all'Italia!Hanno rifiutato lo sbarco a Tripoli perché "porto non sicuro".Hanno rifiutato lo sbarco a Valencia e in Estremadura (Spagna,porti sicurissimi) e sono stati di fronte a Malta-Lampedusa per 14 giorni durante i quali,se avessero fatto rotta per i porti spagnoli,avrebbero potuto andare avanti e indietro non meno di 2 volte.Se avessero fatto rotta per i porti francesi (Corsica) avrebbero potuto andare avanti e indietro 4 volte. Perché stare fermi davanti a Lampedusa se quello che hanno a cuore è il benessere del carico umano che hanno a bordo?La ragione è una sola, riempire l'Italia di clandestini! DEl carico di disperati che hanno a bordo,non gliene frega un bel niente!

Ritratto di sergio21

sergio21

Mer, 14/08/2019 - 17:01

Perché perché solo l'Italia? Sono proprio ottusi questi dell'Ong! Trattano noi italiani come degli imbecilli. Di o a loro: siete veramente cinici all' inverosimile. Quante risorse specate. Con tutto il denaro che buttate in mare, quante vite salvereste dalla fame nei paesi da dove provengono quelle persone. La ciurma potrebe essere impiegata li nelle terre lontane. Amici cosa si può intervenire? Ditemelo per favore. Aspetto fiducioso.

VittorioMar

Mer, 14/08/2019 - 17:13

..quanti euro SPRECATI per allestire ..armare queste navi ...quando bastano 30 cent/giorno o 9 Euro/Mese per salvare un BAMBINO dalla FAME..SETE...e MALATTIE...il resto poi per Anti concezionali e Profilattici...!!!..tutto questo DISAGIO per AFFERMARE IL PRINCIPIO DI PREPOTENZA POLITICA SUI POPOLI EUROPEI !!!...ITALEXIT DA UE !!!

Angelo664

Mer, 14/08/2019 - 17:23

Ma sono tutte brave risorse .. che hanno da temere ????

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 14/08/2019 - 17:26

Invece di gironnzolare nel Mediterraneo avrebbero potuto provare qa sbarcare in Tunisia, al lmite sarebbero arrivati anche in ùSpagna. Invece gnente: sempre e solo in Italia. Con il prossimo governo non si porrà il problema tutti in Italia e basta. Nella prossima legge di stabilità aumenterà di sicuro il "capitolo" riservato alle immigrazioni cum magnum gaudium dei nostri poveri.

Dordolio

Mer, 14/08/2019 - 17:33

Riportateli in Libia, la crociera è finita. Avevano PAGATO per andare in Libia, e parecchio pure e nessuno li aveva rapiti e portati lì contro il loro consenso. Che ci ritornino. E sapevano PERFETTAMENTE quello a cui andavano incontro.

elhombredegoma1

Mer, 14/08/2019 - 17:34

Finalmente ora anche le ong associano i finti profughi alla violenza. Meglio tardi che mai.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 14/08/2019 - 17:41

Tranquilli, non appena questi "salvati" sbarcheranno, la violenza la subiranno gli italiani, che felici esultano e accolgono, pronti a pagare con gioia il mantenimento perenne dei violenti e di tutte le loro procreanti future famiglie.

Giorgio Mandozzi

Mer, 14/08/2019 - 17:52

E' un nostro problema se esplode la violenza a bordo? Mi pare che la Spagna, paese di bandiera della ONG, non abbia mosso un dito ed abbia rifiutato lo sbarco senza troppi problemi. Esiste una convenzione internazionale che stabilisce che l'Italia debba accoglierli tutti? Portatecene a conoscenza e ce ne faremo una ragione. Mi sembrano tutte azioni volte a destabilizzare la coesione sociale di questo paese: stiamo diventando, obtorto collo, pericolosamente instabili.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 14/08/2019 - 17:55

NAVI MILITARI A CONTRASTARE L'INGRESSO NELLE ACQUE ITALIANE, SALIRE A BORDOI, ARRESTARE I TRAFFICANTI, RIMORCHIARE AL PUNTO DI RACCOLTA, CONSEGNARE I "NAUFRAHI AI LIBICI ED AFFONDARE LA NAVE! Basta meline e trattati! LA FORZA BRUTA E' L'UNICO POTERE CHE FERMA LE INVASIONI!

Divoll

Mer, 14/08/2019 - 17:56

Lo chiedano al TAR della Spagna. Sono casini loro, noi che c'entriamo? E basta coi giudici che ignorano le leggi varate dal parlamento e firmate dal pdr! L'Italia e' una repubblica parlamentare, non giudiziaria.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 14/08/2019 - 17:56

E così per evitare la violenza a bordo gli ispanici ce la scaricano in Italia. Bravi spagnoli, terremo conto. Credo sia ora di darci un taglio con queste ONG straniere che vengono a fare i bulli sulla porta di casa nostra con la scusa che è "la casa comune europea", mentre poi ce li rispediscono quando li trovano dalle loro parti a motivo che il porto di primo sbarco è avvenuto in Italia.

VittorioMar

Mer, 14/08/2019 - 18:06

..il CSM non ha titolo per BLOCCARE questi TAR della VERGOGNA ??...a che serve il CSM ?.e il Presidente del CSM a che serve ?? ..questa E' ANARCHIA ISTITUZIONALE ..DEVONO INTERVENIRE I CARABINIERI..ARRESTATE QUELLI DEL TAR DEL LAZIO !!!

caren

Mer, 14/08/2019 - 18:06

Secondo me non è vero, è tutta una manfrina poiché non vedono l'ora di sbarcarli per ripartire.

Divoll

Mer, 14/08/2019 - 18:06

E il rischio esplosione di una rivolta in Italia lo mettimao in conto?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 14/08/2019 - 18:12

Questo lo sapevate già dall'inizio e sapevate anche che l'ITALIA non è la discarica dell'eiropa.

giuseppe_s

Mer, 14/08/2019 - 18:17

AVETE CAUSATO VOI OPEN ARMS QUESTA SITUAZIONE PER FORZARE IL BLOCCO. NON POTETE FARE DA PADRONI IN CASA D'ALTRI. PORTATELI A CASA VOSTRA CON TANTI SALUTI ALLA VOSTRA IPOCRISIA

vitsoft

Mer, 14/08/2019 - 18:22

Perché non si rivolgono alla polizia e magistratura spagnola, che sono competenti visto che la nave batte bandiera spagnola e quindi chi è a bordo è soggetto alla legge spagnola?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 14/08/2019 - 18:27

AHHAHAH "a bordo esplode la violenza" .... in un paese normale si accetterebbero mai simili avanzi di galera ?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 14/08/2019 - 18:28

Sepolti da DECINE DI MILIONI DI SELVAGGI ANALFABETI. Un paese finito. Finito. Che merita la fine... vista la passività del non popolo italiota

dot-benito

Mer, 14/08/2019 - 18:30

E chi se ne frega

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 14/08/2019 - 18:31

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP Onefirsttwo è in grado di prendere in mano la situazione con il Onefirsttwo's 48-hours plane , che è inattaccabile e , naturalmente , efficace !!! STOP Sta a Salvini ora !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhh..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 14/08/2019 - 18:31

I "profughi"... torturati e stuprati (ma qualcuno ancora crede a queste fandonie ??) mostrano subito di che pasta sono fatti.

killkoms

Mer, 14/08/2019 - 18:33

sarebbero arrivati in spagna,in 10 giorni!

Jon

Mer, 14/08/2019 - 18:41

La violenza scoppiera' se li sbarcate in Italia..!!

inventocolori

Mer, 14/08/2019 - 18:42

E IL MONDO RIDE..........

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Mer, 14/08/2019 - 18:42

CHE SI MANGINO FRA LORO!!

Ritratto di tigredellamagnesia

tigredellamagnesia

Mer, 14/08/2019 - 18:45

Il TAR del Lazio ci costringerà a farci carico anche di questi. Questo dimostra che siamo considerati da tutti la discarica dell'europa. Ci stanno prendendo solennemente per il cubo, stiamo diventando lo zimbello di tutta l'europa, dell'asia, dell'Africa e di tutti i continenti confinanti

semelor

Mer, 14/08/2019 - 18:45

Sarà una tragedia! Il terzo segreto di Fatima mai completamente svelato. Son tutti Manzi, uomini forti abituati al combattimento, quando saranno chiamati dai sin istri ci faranno fuori. Tanto basta una bottiglia rotta e appena il popolo si ribella....zac, un colpo alla gola e si risparmia il costo dei proiettili come fece Pol Pot.

celuk

Mer, 14/08/2019 - 18:45

l'emergenza l'hanno creata loro stando fermi quindici giorni senza andare in Corsica, alle Baleari a Marsiglia, Barcellona , Valencia...E i magistrati si fanno fregare da questi furbi delinquenti e terroristi che usano i migranti sequestrati come arma per sovvertire lo Stato. Ma dei quindici giorni che sono ferni, nessuno ha niente da dire?

mborrielli

Mer, 14/08/2019 - 18:45

Se sono su una nave spagnola allora significa che sono su territorio spagnolo, idem per l'altra norvegese. Quindi devono essere registrati in Spagna e Norvegia come primo Paese di ingresso, e non in Italia, che poi, dopo averli distribuiti in giro per l'europa, la feccia ce la rispediscono a noi.

semelor

Mer, 14/08/2019 - 18:46

Sarà una tragedia! Il terzo segreto di Fatima mai completamente svelato. Sarà la fine dell'Europa

jaguar

Mer, 14/08/2019 - 19:15

In mancanza di donne gravide o bambini, si inventano la storia dell'esplosione di violenza.

carpa1

Mer, 14/08/2019 - 19:20

A Tripoli c'è un governo riconosciuto dall'ONU che, fra l’altro, è presente con suoi funzionari e con personale per l'assistenza (UNHCR): spiegateci perchè non viene considerato un porto sicuro... L'abbiamo capito senza che ce lo spieghiate: perchè questi bastardi delle ong vogliono l'invasione dell'Italia.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 14/08/2019 - 19:54

"..e molti non possono chiamare i propri cari a casa..." ma non fuggono dalle guerre senza documenti? Fategli una ricarica sull'immancabile ed inseparabile smartphone e rispediteli da dove sono venuti!

Blueray

Mer, 14/08/2019 - 20:00

Esistono le bettoline che possono fare il pieno di carburante anche in mare, non serve alcun porto di sbarco. Quello era in Libia e l'hanno rifiutato, adesso il prossimo è in Norvegia. Buon viaggio.

baronemanfredri...

Mer, 14/08/2019 - 20:11

SE PROVOCANO RISSE PRIMA DI ESSERE SBARCATI GIA' DIMOSTRANO QUELLO CHE SONO

venco

Mer, 14/08/2019 - 20:18

Hanno caricato delinquenti e adesso che si arrangino.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 14/08/2019 - 20:20

SE TEMESTE I MIGRANTI NON ANDRESTE A CERCARLI.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 14/08/2019 - 20:23

Ma come, sono loro amici, prima di partire sapevano cosa indicavano le leggi italiane. Gravissimo i lloro comportamento strafottente di cercare di forzare il blocco. A quest'ora sarebbero andati in Francia e Spagna due volte. Chiara la malafede.

giovanni951

Mer, 14/08/2019 - 20:28

coraggio neri....prendetevela coi bianchi....che goduria.

Una-mattina-mi-...

Mer, 14/08/2019 - 20:47

LE RISSE ESPLODONO NON APPENA I SELVAGGI METTONO PIEDE SUL SACRO SUOLO DELLA PATRIA...

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 14/08/2019 - 20:52

Una volta tanto faccio il tifo per i migranti!

carlottacharlie

Mer, 14/08/2019 - 21:08

Li hanno imbarcati? Se li tengano. Anche dovessero fargli la pelle a noi non deve interessare già che se la sono cercata. E' ora di finirla di salvare i criminali sia delle Ong o neri, che se la vedano tra loro. Basta con questa mafiosità nostra a voler interessarci dei fatti altrui.

oracolodidelfo

Mer, 14/08/2019 - 21:09

Illustre Oscar Camps, lei ha caricato dei violenti e vuole scaricarli sulle nostre spalle? E la ministra Trenta collabora?

cabass

Mer, 14/08/2019 - 21:20

Quando la ong Greenpeace rompeva le scatole ai francesi a Mururoa, sapete cosa fece l’allora presidente Chirac? Mandò gli incursori in Nuova Zelanda, dove era attraccata la bagnarola chiamata Rainbow Warrior e la fece affondare senza tanti complimenti... Dovremmo fare lo stesso e ricordare l’aneddoto a Maccheron non appena alza il ditino...