Rissa all'esterno della discoteca, coinvolto Balotelli

Nella rissa un 33enne ha perso tre dita di una mano. È successo all'esterno di un locale di Lonato del Garda, nel Bresciano

Mario Balotelli è rimasto coinvolto in una rissa avvenuta all'alba di sabato all'esterno di un locale di Lonato del Garda, nel Bresciano. Lo riferisce il quotidiano locale Bresciaoggi. Nella rissa un 33enne ha perso tre dita di una mano nel tentativo di fuggire, aggrappandosi all'obliteratrice del pullman sul quale era arrivato al locale con altri amici. Il litigio sarebbe nato per alcuni commenti all'indirizzo dell'ex attaccante del Milan che era in compagnia del fratello Enoch.

La dinamica della rissa

La scazzottata sarebbe partita, secondo una prima ricostruzione dei fatti, dopo l’arrivo nel piazzale del Coco Beach a Lonato di Balo. Dopo i selfie di rito, sarebbe partita qualche parole di troppo. A quel punto SuperMario si sarebbe allontanato, mentre i ragazzi continuavano a picchiarsi. Tuttavia, come riporta il Corriere della Sera, c'è un'altra versione secondo cui Balotelli avrebbe preso parte attivamente alla rissa per vendicare un calcio subito.

Commenti

foxy71

Lun, 13/06/2016 - 13:52

Questo si che è un vero fenomeno della rissa. I soldi gli hanno dato alla testa. Questo è un altro fenomeno che parcheggerei a vita senza farlo mai giocare.

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 13/06/2016 - 14:08

Povera stella d'un Mario; dove c'e' del casino lui c'e' sempre una vera sfortuna.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 13/06/2016 - 14:32

Ma non è che ci sia un qualche legame fra i diversamente colorati e le risse, che li hanno sempre per protagonisti?