Ritirato lotto di pasta d'acciughe Balena

Attenzione alla pasta d'acciughe Balena. Infatti diverse confezioni sono state ritirate dai supermercati perché non hanno alcune indicazioni sull'etichetta

Fate molta attenzione alla pasta d'acciughe Balena. Infatti diverse confezioni sono state ritirate dai supermercati perché non hanno alcune indicazioni che mettono in guardia il consumatore dal rischio di allergie per la presenza di solfiti (anidride solforosa) in quantità tale da provocare disturbi in alcuni soggetti. Disturbi che possono andare da mal di testa e senso di pesantezza, eczemi, diarrea fino a difficoltà respiratorie e attacchi gravi di asma. Il lotto interessato dal ritiro ha scadenza 27 gennaio 2018, il bollo di identificazione dello stabilimento è IT 1 CE 01/2018.

La confezione è quella da 65 grammi, la più piccola reperibile nei supermercati. È stata la stessa azienda produttrice la Balena srl con sede in via De' Vespucci 210 a Firenze a lanciare l'allarme: "I consumatori che fossero allergici ai solfiti sono invitati a non consumare e riportare il prodotto al punto vendita. Per qualsiasi chiarimento o informazione si può telefonare allo 055-317244".

Commenti

Raoul Pontalti

Mar, 20/12/2016 - 18:35

Noooooooo! Io sono acquirente della pasta di acciughe Balena sin da quando ero adolescente e la mettevo sui crostini imburrati. E continuo ancor oggi mettendola anche sulla pastasciutta come condimento aggiuntivo (tra l'altro più efficace del viagra!) Cosa avete combinato con i solfiti (ottimi conservanti peraltro?) ne avete messi troppi o vi siete dimenticati di indicarli? Risolvete il problema mannaggia la miseria e continuate a darmi la mia pasta d'acciughe preferita altrimenti vi menoooo!