Ritrovamento horror: cadavere decomposto nascosto nel tombino

Giallo a Manhattan, New York, dove sotto il coperchio di un tombino sono stati trovati i resti di un uomo. Indaga la polizia

Nel cuore di New York, nascosto sotto il coperchio di un tombino, è stato trovato il cadavere di un uomo. Il ritrovamento choc in uno degli incroci stradali più trafficati della Grande Mela: a lanciare l'allarme sono stati gli operati che stavano eseguendo lavori di manutenzione alla linea telefonica, tra la 58esima strada e l'ottava Avenue.

Un odore fortissimo ha richiamato la loro attenzione e si sono allora preoccupati di scoprire quale fosse il motivo. Hanno così sollevato il pesantissimo coperchio – dal peso di circa 100 chilogrammi – e si sono trovati di fronte i resti umani in stato di decomposizione.

Il cadavere era lì da diversi giorni, ma la polizia chiamata a indagare sul mistero è propensa a pensare che si possa trattare di uno dei tanti homeless che popolano la "Big Apple", ma gli inquirenti non credono che si sia trattata di una morte accidentale: qualcuno – resta appunto da capire come ci sia riuscito – ha nascosto quel corpo nel tombino.

Commenti

scorpione2

Mer, 16/10/2019 - 12:22

roba da C.S.I N.Y

Adespota

Mer, 16/10/2019 - 14:03

Poveretto, per lui neppure una tomba, solo un tombino.