Per Gucci anche le coppie gay hanno diritto alle ferie matrimoniali

Nel noto marchio di moda fiorentino si respira aria di novità: le ferie matrimoniali devono essere anche estese alle coppie dello stesso sesso

Per Gucci anche le coppie gay hanno come diritto le ferie matrimoniali: "Il nostro marchio punta all'inclusione e alla modernità".

Il noto marchio di moda fiorentino ha inserito nel rinnovo del contratto di lavoro con i suoi dipendenti una nuova "clausola": il permesso matrimoniale anche per le coppie gay. Lo ha dichiarato la stessa azienda in una nota in cui spiega come, durante gli incontri in corso per il rinnovo del contratto integrativo aziendale, ha manifestato "l'intenzione di estendere l'istituto delle ferie matrimoniali anche ai dipendenti che vivono rapporti di coppia con persone dello stesso sesso e contraggono matrimonio all'estero".

Gucci è quindi favorevole a riconoscere come diritto alle coppie gay 15 giorni di ferie matrimoniali. Nella nota viene anche spiegato che questa decisione dimostra l'apertura dell'azienda ed è un'ulteriore "conferma dello spirito di inclusione e modernità del marchio fiorentino".

Commenti

TheSchef

Lun, 14/03/2016 - 12:32

Questa mi mancava. Gay = moderno Ahahahahahahah