Rivoluzione nel calendario. Pasqua fissa per i cristiani

L'arcivescovo di Canterbury Justin Welby ha detto sì alla Pasqua con una domenica fissa per tutti, cattolici e ortodossi. La proposta era stata lanciata da Papa Francesco a giugno

L'arcivescovo Canterbury Justin Welby sta lavorando con altri rappresentanti della chiesa per concordare una data fissa per Pasqua. Welby, si legge sulla Bbc, lo ha annunciato dopo avere incontrato esponenti della Comunione anglicana di Canterbury. In Gran Bretagna, si legge ancora sul sito della Bbc, una legge del Parlamento approvata nel 1928 consentiva che la domenica di Pasqua venisse fissata la prima domenica dopo il secondo sabato di aprile. Tuttavia, questo non è mai stato avviato e la Pasqua è rimasta variabile, determinata dal ciclo della luna. Welby - che ha detto di essere in contatto con Papa Francesco, Papa Teodoro II di Alessandria (della Chiesa ortodossa copta) e Bartolomeo di Costantinopoli, patriarca ecumenico di Costantinopoli - auspica che questo cambiamento avvenga "tra cinque e dieci anni", prima "che mi ritiri".

Annunci
Commenti

Euge

Dom, 17/01/2016 - 11:50

questi ridicoli lorsignori e vostre santità pensano veramente che ci importi ancora qualcosa delle loro piccole eresie ??!!

Euge

Dom, 17/01/2016 - 11:58

se erano in vena di cambiamenti potevano invece far corrispondere la pasqua a qualche festa musulmana, all'inizio del ramadan per esempio; così avremmo fatto un meraviglioso passo avanti sulla strada dell'integrazione con le nostre rissorse, e forse li avremmo compiaciuti !!

macchiapam

Dom, 17/01/2016 - 12:32

Beh, non è una questione fondamentale: che la Pasqua arrivi a una data o a un'altra, che c'importa? Avrà invece un benefico effetto su tour operators, alberghi, ristoranti, ostelli per pellegrini, linee aeree, buffoni di corte, eccetera. Sotto, ragazzi!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 17/01/2016 - 13:18

Un cristianesimo unito sarebbe un bene contro un'islam sempre più sanguinario ed incapace di essere portatore di cultura e pace nel mondo.Il cristianesimo,dai tempi di San Francesco,prova a muoversi verso il compimento della parola "amore",inteso come momento di amore,fratellanza e rispetto.L'Islam è rimasto fermo all'anno mille,ai tempi delle crociate,ai tempi di san Francesco d'Assisi.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 17/01/2016 - 14:01

Eccone un altra delle sue. Questo usurpatore quando lo faranno smettere di fare danni alla Chiesa di Cristo??????

Totonno58

Dom, 17/01/2016 - 14:02

E'una notizia meravigliosa, che giunge all'inizio della Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani!:)..e per quelli che criticano Bergoglio "a prescindere" c'è già la risposta pronta:era il grande sogno di Benedetto XVI!

AG485151

Dom, 17/01/2016 - 14:33

Sono tutti papi cristiani e non sono d'accordo nemmeno sulla data di pasqua . Ma ci stanno " lavorando " . Anche la parola " lavoro " ormai sta perdendo il senso .

ArturoRollo

Dom, 17/01/2016 - 14:38

Se veramente volessero ricordarlo, dovrebbero ricordarlo: il Settimo giorno, del Quarto mese....ma tra Lui che predicava Bene, e loro che razzolano Male, c'e' di mezzo il Mare.Inoltre al Vaticano hanno fatto si che venissero cancellate dal Calendario le "Feste Pagane" (Carnevale e Befana). Il 16 di ogni mese invece e' la Festa dei Culi: al Vaticano celebrano...a porte chiuse ovviamente.

Cheyenne

Dom, 17/01/2016 - 15:11

MA CHI SE NE FREGA

venco

Dom, 17/01/2016 - 16:25

Cerca di cambiare per demolire il più possibile la Chiesa, come le tante porte sante aperte, invece di una.

Royfree

Dom, 17/01/2016 - 16:40

Tra qualche tempo il Signore Dio verrà eletto ogni 4 anni dopo votazione popolare mondiale. Presumibilmente sarà meticcio, musulmano, forse gay, e avremo un harem di madonne (o madonni). Alla faccia delle centinaia di migliaia di morti e guerre Sante.

HappyFuture

Dom, 17/01/2016 - 17:17

@Euge, il suo commento dimostra una tale "ignoranza" che si fa "perdonare"! Ma non la giustifica d'averlo scritto!

HappyFuture

Dom, 17/01/2016 - 17:22

11 sapientoni che sono sen'altro nel giusto, mentre 1,5-2 miliardi di Cristiani credono alle favole.

Blueray

Dom, 17/01/2016 - 17:23

E' veramente un cambiamento epocale! Nulla sarà più come prima! Lavorate arcivescovi, papi, patriarchi, lavorate sodo, che tanto qualunque cosa inventerete sai quanto ci cambierà la vita!!

RobertRolla

Dom, 17/01/2016 - 17:37

Grazie. Programmeremo meglio le vacanze.

maxfab

Dom, 17/01/2016 - 17:46

Tutte le Chiese Ortodosse seguono il calendario giuliano nel calcolo della data della Pasqua che è un calendario combinato luni-solare (ad eccezione di una Chiesa scandinava); nel 1582 la Chiesa cattolica ha proceduto alla riforma del calendario, senza attendere il parere di Geremia Patriarca di Costantinopoli (lstanbul) a cui il papa Gregorio stesso si era precedentemente rivolto. Theodoros non è il papa dei Copti (che è Tawadros) ma del Patriarcato greco ortodosso di Alessandria d'Egitto. E' dal tempo del Concilio di Nicea (325) che lentamente il calcolo della Pasqua è oggetto di studio. Prima di "ritoccare i calendari" bisognerebbe capire perchè si è giunti a queste divisioni e sanarle. La celebrazione comune non è il fine ma la conseguenza...

routier

Dom, 17/01/2016 - 18:09

Non per tutti i cristiani, ma solo per cattolici e anglicani. Continua la scellerata secolarizzazione ad opera del Vaticano. Contenti loro......!

sparviero51

Dom, 17/01/2016 - 18:50

Seguendo le mode politicamente corrette,pro-Islam,abolizione della pena di morte,buoniste e depenalizzazioni varie va a finire che riscriveranno il Vangelo e commuteranno la pena di morte in ergastolo per Nostro SIGNORE cancellando così la Pasqua con grossa soddisfazione degli islamici

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Dom, 17/01/2016 - 19:19

Caro Sallusti non sarei orgoglioso di avere i lettori che si ritrova visto il tono dei commenti a questo articolo.

jeanlage

Dom, 17/01/2016 - 19:52

La cosa stupefacente di questa notizia è che si scopre che ci sono ancora anglicani. Che, come tutti gli inglesi, non possono evitare di pubblicare idiozie.

pastello

Dom, 17/01/2016 - 19:53

Alzi la mano chi crede che costui è il rappresentante di Dio in terra.

Euge

Dom, 17/01/2016 - 20:13

propongo che il prossimo pappa sia eletto non dal conclave, ma per mezzo delle primarie ... de todo el mundo (musulmani indu e animisti inclusi)

ammazzalupi

Dom, 17/01/2016 - 20:29

Spero che avvenga fra CINQUE o DIECI anni? Ahahahahah... che ridere!!! Fra 5 O 10 anni, di questo passo, i musulmani avranno fatto piazza pulita dei cristiani, degli ortodossi, degli ebrei e di tutta la ciurmaglia che crede ancora alla favola dell'INTEGRAZIONE. Macosacazzohannointestaquestiqua?

luigi.muzzi

Dom, 17/01/2016 - 21:22

si vuole sovrascrivere qualche altra festa ?

Esculoapio

Dom, 17/01/2016 - 22:29

euge? ma ti sei bevuro il cervello?

Euge

Dom, 17/01/2016 - 23:15

per eleggere il nuovo rappresentante pretendiamo le primarie, di tutte le fedi, compresi indu, musulmani e animisti: il conclave è poco trasparente e molto antiquato

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 18/01/2016 - 00:35

E' un'ottima idea economica quella di festeggiare sempre la Pasqua dal 9 aprile in poi (se si seguirà la proposta inglese), evitando i rischi di marzo, così, col prevedibile bel tempo, il mercato turistico ne avrà da guadagnare di bieca ricchezza, così disprezzata dal buon Bergoglio! @Totonno58, potrebbe indicarmi dove posso trovare l'articolo nel quale si parla di Benedetto XVI e della sua proposta di fare una Pasqua unica? La ringrazio anticipatamente