Roberta Ragusa, l'omaggio della figlia: "Un amore che dura per sempre"

Alessia Logli ha postato su Instagram una dedica alla madre Roberta. La ragazza è figlia di Antonio, in carcere per l'omicidio della moglie scomparsa nel 2012

Alessia Logli è la figlia 18enne di Roberta Ragusa, la donna scomparsa da San Giuliano Terme (Pisa) la notte del 13 gennaio 2012. La ragazza ha voluto dedicare un dolcissimo omaggio alla mamma, oramai ritenuta morta dopo tutto questo tempo. La giovane si è infatti tatuata il nome "Roberta" sul corpo. Alessia ha condiviso il tattoo su Instagram, dove è seguita da numerosi follower che l'hanno sostenuta in questo periodo difficile, in attesa della sentenza che ha condannato suo padre, Antonio Logli, a 20 anni di carcere per l'omicidio della moglie. La ragazza ha corredato la foto con la seguente didascalia: "Una mamma ti insegna a vivere a rialzarti quando cadi; a lottare con tutte le tue forze in ciò in cui credi. Ma soprattutto una mamma ti ama incondizionatamente, un amore che dura per sempre, un po' come l'inchiostro di un tatuaggio impresso sulla pelle. A te, mamma, che eri, sei e sarai sempre parte di me".

La giovane Alessia era solo una ragazzina di 12 anni quando sua madre Roberta Ragusa scomparve. Dopo tutto questo tempo, la giovane ha voluto dedicare un messaggio pieno di affetto per la genitrice, voleva dimostrare come il ricordo della mamma non sia mai scomparso. Alessia ha un fratello, Daniele. I due ragazzi, entrambi figli di Antonio Logli, sono rimasti a vivere con la nuova compagna del padre, Sara Calzolaio. Logli è attualmente recluso nel carcere "Le Sughere" di Livorno con l'accusa di omicidio ed occultamento di cadavere.

La famiglia ha atteso per diversi mesi con la speranza nel cuore, ma alla fine la cassazione ha confermato i due precedenti gradi di giudizio nei confronti di Antonio. Alessia e Daniele continuano la loro vita, sostenuti dall'affetto dei nonni e degli amici. Come leggiamo da FanPage, seppure a distanza, i due fratelli continuano ad avere contatti con il padre.