Rom, la Croce Rossa li ospita e loro saccheggiano il magazzino

Dopo lo sgomebro del Camping River erano stati accolti in una struttura gestita dalla Croce Rossa di Roma ma hanno ricambiato l'ospitalità svaligiando i magazzini dell'organizzazione

È scattato l’allontanamento per una delle famiglie rom sgomberate dal Camping River di via della Tenuta Piccirilli ed accolta dalla Croce Rossa di Roma nel centro di via Ramazzini. È iniziato tutto da un furto. Qualche notte fa, infatti, i magazzini adiacenti ai container dove alloggiano temporaneamente i nomadi erano stati saccheggiati. Mancavano all’appello centinaia di indumenti, detergenti, articoli di cartoleria, una stampante, un monitor e via dicendo.

Dopo qualche giorno il giallo viene risolto dagli stessi operatori della Croce Rossa che, durante un’ispezione dei container, hanno rinvenuto parte della refurtiva. Era nascosta all’interno di uno dei moduli abitativi del campo. Così per gli assegnatari dell’alloggio, una famiglia rom con 11 figli, è arrivata la richiesta di allontanamento presso una “struttura alternativa”.

È stato messo tutto nero su bianco nella denuncia presentata dalla Croce Rossa ai Carabinieri di Monteverde Nuovo e in una relazione inviata al Dipartimento delle Politiche Sociali che parla di “arroganza e maleducazione” dei nomadi e di “episodi deleteri e insostenibili” che si sono verificati all’interno della struttura di accoglienza. Non solo furti, quindi. Come racconta Il Messaggero, la famigliola rom avrebbe dato agli operatori di via Ramazzini più di un grattacapo.

Stando a quello che trapela, infatti, i genitori erano soliti abbandonare la prole alle cure della figlia ventenne per sbrigare le loro cose. La madre, in particolare, andava a mendicare a Trastevere con il figlio neonato. Il marito chissà.

Nel frattempo il Campidoglio ha proposto ai rom il trasferimento presso la struttura assistenziale “Giaccone” sulla Cassia. Ma la risposta che ha ricevuto è stata un sonoro “no”.

“I fatti di oggi”, commenta polemico Marco Giudici, consigliere leghista del XII Municipio, “dimostrano che le proteste dei residenti all’arrivo dei rom erano sacrosante”. Adesso, attacca, “la Croce Rossa metta in sicurezza il quartiere e torni ad occuparsi delle persone bisognose e non di chi si approfitta della solidarietà”.

Commenti

paco51

Mer, 29/08/2018 - 16:40

trasloco volontario!

razzaumana

Mer, 29/08/2018 - 18:00

....dovere dell'accoglienza? Trasferirli tutti in Vaticano.... a cena dal Cardinal Bertone...!!!

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 29/08/2018 - 18:07

Un motivo valido per non dare più soldi alla croce rossa.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 29/08/2018 - 18:21

Ospitare ladri seriali si può fare solamente se sono in gabbia. E anche in questo caso, riuscirebbero a rubare le sbarre i pavimenti e il tetto.

lisanna

Mer, 29/08/2018 - 18:49

bene!! altra struttura, altro bottino! crocerossa, ong, cei :tutte organizzazioni a cui non dare piu' un soldo. sono a senso unico

killkoms

Mer, 29/08/2018 - 19:19

ma no poverini!pensavano che il magazzino fosse self-service!

bruco52

Mer, 29/08/2018 - 19:55

sono rom italiani? rimandarli al loro luogo d'origine, con foglio di via obbligatorio...sono rom bosniaci, serbi, romeni, bulgari o di qualsiasi Paese che non sia l'Italia? rimandarli, sempre con foglio di via obbligatorio, perché persone indesiderate, al loro Paese d'origine...applicare la legge, così si dovrebbe fare, ma ormai il buonismo d'accatto delle zecche rosse e del loro braccio giudiziario rosso togato,farà in modo che ciò non accada....

DRAGONI

Mer, 29/08/2018 - 23:12

SONO DEI "MARIUOLI!NATI!

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Mer, 29/08/2018 - 23:33

E che si aspettavano i buonisti che i rom diventassero brave persone ? Non cambieranno mai. Sarebbe da portarli a Bruxelles al parlamento europeo per i loro diritti.

Yossi0

Gio, 30/08/2018 - 07:18

Dal momento che lo fanno per necessità è legittimo secondo il tribunale di Milano

Anonimo (non verificato)

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 30/08/2018 - 09:00

E' come mettere una volpe in un pollaio e poi lamentarsi che la volpe ne abbia approfittato pappandosi le galline.

Massimom

Gio, 30/08/2018 - 09:23

Chi è causa del suo mal, pianga se stesso.

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Gio, 30/08/2018 - 09:46

sai Yossi0 che da qualche giorno potrai portare questa discolpa? Troppo forte vero?

27Adriano

Gio, 30/08/2018 - 10:58

Finiamola di chiamarli rom. Sono zingari e della peggiore specie. Tutto come da copione.

Ritratto di drazen

drazen

Gio, 30/08/2018 - 11:30

Quando si dice la riconoscenza!

husqvy510

Gio, 30/08/2018 - 11:42

Ma le ruspe non saranno troppo poco?

Mobius

Gio, 30/08/2018 - 12:01

E' normale che i fessi vengano fregati. Cosa si aspettavano?

cgf

Gio, 30/08/2018 - 13:19

poverini, hanno reso grazie nel miglior modo che potessero fare