Roma, aggredisce con mazza da baseball il pusher del fratello

Fratture multiple a gamba, braccio e parte del cranio. È l'esito della violenta aggressione avvenuta a Colle Salario la sera del 23 luglio scorso e che ha avuto come vittima uno spacciatore della zona, massacrato a colpi di mazza da baseball. Autore del gesto un romano di 22 anni che aveva appena scoperto che il fratello, di 15 anni, faceva uso di sostanze stupefacenti. Della vicenda si sono occupati gli agenti del commissariato Fidene-serpentara, venuti a conoscenza dell'episodio dal pronto soccorso dell'ospedale Pertini, dove il pusher era stato ricoverato d'urgenza.

Ascoltando varie testimonianze, tra cui anche quelle dei suoi familiari, gli investigatori hanno rapidamente ricostruito la questione, sfociata nella violentissima aggressione. Il 15enne ha riferito che da qualche tempo un suo coetaneo frequentava l'abitazione di un uomo dal quale prendeva la droga: il tutto, naturalmente, all'insaputa della sua famiglia.

Non appena il fratello maggiore ne è venuto a conoscenza, ha totalmente perso il controllo. Prima si è fatto indicare l'abitazione del fornitore e poi, dopo essersi procurato una mazza da baseball, lo ha aggredito con violenza, colpendolo più volte alle gmbe e alla testa.

Resosi conto della gravità del gesto e sapendo che la Polizia di Stato era sulle sue tracce, il giovane si è presentato negli uffici del commissariato, dove ha ammesso le sue responsabilità. Allo stato attuale il 22enne è stato denunciato in stato di libertà per il reato di tentato omicidio, in quanto la vittima è ancora in prognosi riservata.

Proseguono le verifiche degli investigatori del commissariato per ricostruire ancora più nel dettaglio la vicenda.

Commenti

cgf

Gio, 27/07/2017 - 13:11

Vendere ad un ragazzo di 15 anni? il fratello maggiore ha fatto solo benissimo, non bene!!

Malacappa

Gio, 27/07/2017 - 13:39

Ecco quello che si chiama un bravo ragazzo,che difende la sua famiglia e la societa' intera ce ne vorrebbero altri come lui,tutti sapevano compreso le autorita' che il furfante era uno spacciatore e che facevano......NIENTE. adesso dopo una ripassata cosi credo che cambiera' lavoro.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 27/07/2017 - 14:16

E allora???

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 27/07/2017 - 14:20

----se quello muore non ti passa più---ma si può essere così deficienti?---rivedrai tuo fratello quando avrà 45 anni e tu scontato i 30 anni canonici con l'abbreviato---swag ganja

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 27/07/2017 - 14:39

Come da prassi, in itaglia si preoccupano del delinquente

Ritratto di emiliano65

emiliano65

Gio, 27/07/2017 - 14:39

Ben fatto. Tanto con la giustizia che latita, non c'è altra soluzione che farsela da soli.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 27/07/2017 - 15:16

@thunder:...Purtroppo è così,e questo per effetto della componente voti e non voti,della stragrande maggioranza degli italiani!!!

Dordolio

Gio, 27/07/2017 - 15:34

Vista da me: il fratello denunciava lo spacciatore e quello si faceva quattro risate, manco entrava in galera ed era a spacciare di nuovo da subito. Così invece il personaggio NON LO FARA' PIU', ma proprio più: o crepa o resterà invalido a vita, si suppone. Ancora: facilmente il mazziere sarà venerato come un dio dal fratello. E da una quantità di sconosciuti nelle medesime situazioni che diranno: "Hai visto che si può fare?" Aspetto spiacevole: proprio per quanto sopra il "giocatore a baseball" verrà condannato pesantissimamente...

vince50

Gio, 27/07/2017 - 15:51

Personalmente condannerei questo ragazzo,la violenza non è ammissibile per nessuna ragione.Quindi secondo me merita non meno di 30 secondi di prigione,naturalmente colazione compresa tutto pagato.

precisino54

Gio, 27/07/2017 - 16:20

Scommettiamo che il pusher diventerà un "martire" ed un qualche suo parente sarà presto eletto in parlamento?! Ogni riferimento a fatti e persone è ......... fate voi! Se si fosse fermato alle gambe era comunque meglio anche per lui stesso.

precisino54

Gio, 27/07/2017 - 16:22

X vince50 – 15:51; che dici al pusher gliela diamo la medaglia?!

precisino54

Gio, 27/07/2017 - 16:41

Confesso che più volte ho detto ai miei amici che se mi fossi reso conto che un "qualche bravo ragazzo" avesse solo proposto qualche "sostanza", costui l'avrebbe ricordato in eterno l'errore fatto; vedasi "un borghese piccolo piccolo"! Per mia fortuna i miei ragazzi sono riuscito a vaccinarli con sani anticorpi dai guasti della società malata.

greg

Gio, 27/07/2017 - 16:52

In casa mia siamo tutti giocatori di baseball, anche bravi, e tutti odiamo la droga e gli spacciatori

greg

Gio, 27/07/2017 - 16:53

Uno spacciatore è un criminale della peggior specie, perchè potenzialmente è un assassino di ogni cliente che ha, quindi nessuna pietà per gli spacciatori

Leo Vadala

Gio, 27/07/2017 - 16:57

Questa e' una di quelle notizie "piacevoli". Se fosse vera, cioe'. Mi puo' spiegare qualcuno perche' non c'e' un solo nome e cognome? Forse perche' non c'e' niente di vero?

Pitocco

Gio, 27/07/2017 - 18:15

Tentato omicidio? Ma come, il negro di qualche giorno fa aggredisce dei POLIZIOTTI con un coltello e il magistrato di turno dichiara che non c'era l'intenzione di uccidere e adesso questo bravo figliolo che ha giustamente massacrato un laido infame di spacciatore rischia la galera? Forse si dovrebbe far sapere la magistrato qualche altro messaggio.

Anonimo (non verificato)

marcs

Gio, 27/07/2017 - 19:00

Mi auguro che al picchiatore venga dato l'ergastolo. Non e concepibile che qualcuno possa picchiare per un Po di fumo, suppongo. A ma voi fascisti di m....non sapete fare altro.

precisino54

Gio, 27/07/2017 - 19:25

X marcs; chissà perché ho proprio la sensazione che tu possa essere un "collega" del bravo ragazzo, pusher, di certo le tue parole giustificano il suo operato.

Andrea.B

Gio, 27/07/2017 - 20:45

Ha fatto bene, ma se il pusher non muore gli dovrà pagare danni per il resto della vita.

albero_a_cammes

Gio, 27/07/2017 - 21:42

Perche' c'e'(ra) uno spacciatore in liberta', libero di fare di un ragazzino di 15 anni, un tossico? Con tutte le lacerazioni del tessuto familiare che seguono, in casi del genere e delle quali, lo Stato/F.d.O. non si preocupano, salvo essere cosi' solerti nell'arrestare coluii che ha visto in quel gesto, l'unica possibilita' di giustizia, finita e compiuta.

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 27/07/2017 - 21:57

Se c'è uno che vende, c'è anche uno che compra. Per me la colpa maggiore è di chi compra.

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 27/07/2017 - 22:00

La m è nel tuo cervello, marcs, e deborda giù sulla tua povera tastiera. Dalle pace, prendeti una pastiglia.

claudio faleri

Gio, 27/07/2017 - 22:09

vince50....la violenza fa parte della vita, la subiamo tutti i giorni, violenza dallo stato e dal prossimo, ci sono molti tipi di vioenza, violenza è anche quella del governo che la applica con la benedizione e un fiore, sempre violenza è...evitiamo la retorica buonista, di buoni non ne esistono, esistono i deboli

Mobius

Ven, 28/07/2017 - 00:03

Cari sinistroidi, chi vi dice che il picchiatore sia un manganellatore fascista, anzichè uno sprangatore comunista? Comunque io approvo il suo operato, e vi invito ad esprimergli solidarietà.

ARDITI

Ven, 28/07/2017 - 07:29

sicuramente in questo modo si ripulirebbero le strade

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 28/07/2017 - 07:46

CHI DI DROGA FERISCE DI MAZZA PERISCE.

umberto nordio

Ven, 28/07/2017 - 08:02

Fatto benissimo! Se lo facessero in molti le nostre strade sarebbero migliori.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 28/07/2017 - 08:45

Come tentato omicidio?? L'africano che accoltella il poliziotto denunciato a piede libero e un cittadino (italiano!... perchè se arrivava dalla terra delle banane era tutto diverso) al quale uno spacciatore ha messo in pericolo la famiglia, per quattro randellate finisce in galera?

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Ven, 28/07/2017 - 09:46

Meriterebbe un premio per aver menato uno spacciatore (al quale le nostre forze dell'ordine non avevano impedito di spacciare). Invece sarà condannato, secondo le nostre pessime leggi e dai nostri pessimi magistrati ed allo spacciatore dovrà pure pagare un risarcimento. Sic transit Italia.

mauepicuro

Ven, 28/07/2017 - 10:34

Ma un gip che sostenga che in fondo voleva solo aiutare il pusher a scacciare le mosche non si trova ?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 28/07/2017 - 11:17

@karmine56:certo!Per questo nelle scuole,sin dalle elementari,invece di fare esperimenti "progressisti",distribuendo "opuscoletti",su teorie demenziali,come il "gender","genitore 1.genitore 2,messaggi "multiculturali" trasversali-accoglienti,si dovrebbe puntare sul combattere droga e bullismo,dare valore alla famiglia "tradizionale",a valori "naturali"!!!!