Roma, ambulanze ferme negli ospedali per carenza di posti letto

Il ministro della Salute Balduzzi ha chiesto una relazione urgente al 118 di Roma per acquisire informazioni dopo l’allarme sulla situazione dei soccorsi

Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha chiesto una relazione urgente al 118 di Roma per acquisire informazioni dopo l’allarme lanciato dal direttore del 118 Livio De Angelis sulla situazione dei soccorsi alla luce delle tante ambulanze bloccate negli ospedali.

Ma per quale motivo si è arrivati a questa situazione? De Angelis racconta "che da ieri sera abbiamo circa il 20% delle ambulanze ferme, bloccate ai pronto soccorso perché lì non ci sono letti dove mettere i pazienti e devono usare le nostre barelle. Così si rischia il collasso, non abbiamo più mezzi da usare nella fascia di punta e i pochi disponibili sono destinati solo ai codici rossi". Il problema, dunque, è nella carenza di posti letto nelle strutture sanitarie.

"Complessivamente - prosaegue De Angelis - abbiamo a disposizione massimo circa 100 ambulanze per tutta la provincia di Roma e alle 12.45 ne avevamo 23 bloccate. È un problema vecchio che non dipende da noi e l’ho denunciato altre volte: abbiamo aggiunto altre barelle e ambulanze, ma anche queste in poco tempo vengono bloccate".

"Facciamo 1.500 soccorsi al giorno e senza barelle non possiamo lavorare. Le ambulanze devono essere liberate e rese operative per assistere la gente che sta fuori l’ospedale, che non ha nessuno che la soccorre. In questo momento la capacità assistenziale del 118 di Roma viene limitata enormemente e i compiti istituzionali resi con enorme difficoltà. È un problema molto serio: non possiamo intervenire sui codici meno gravi e su tutto quello che esita dal banale. Potrebbe succedere anche qualcosa che mai deve succedere", conclude De Angelis.

La presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, ha convocato il direttore generale dell’Ares 118, Antonio De Santis, e il direttore della Centrale operativa di Roma, De Angelis. Lo comunica una nota dell’ufficio stampa della Regione Lazio.

Commenti
Ritratto di blues188

blues188

Mer, 09/01/2013 - 15:16

Ahi.. chiederanno presto altri soldi al Nord. Come sempre. No?

cgf

Mer, 09/01/2013 - 16:23

Balduzzi non è quello che ha permesso che si tagliassero i posti letto? Una volta i ministri difendevano i propri dicasteri, con monti sembrano tutti prof nell'ufficio del rettore quando fanno il consiglio ministri

Ritratto di illuso

illuso

Mer, 09/01/2013 - 16:29

Ma allora come fanno in altre regioni (Veneto-Lombardia-Emilia) dove si spende meno e i servizi sono migliori? Questi sono i misteri della sanità. Chi più spende meno ha.

unosolo

Mer, 09/01/2013 - 16:39

le regioni (e) non pagano , il governo legifera al risparmio e taglia posti letto e interi reparti sanitari , due sono le cose o si cambia rigore e si taglia lo spreco politico o si portano i malati urgenti alla sanità dei parlamentari sembra molto efficiente e non ci sono code si è sempre primi. Ladri , parlamentari che ci caricano di tasse e difficoltà specie la sanità.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 09/01/2013 - 16:49

Balduzzi: grandissimo eperto dei problemi della sanità. Quella privata, of course.

vince50

Mer, 09/01/2013 - 17:59

Non è un problema per chi ci comanda e ci sottomette,per loro il posto letto non manca di certo,mi astengo da altri commenti.

Duka

Mer, 09/01/2013 - 18:24

Balduzzi ha capito poco o niente. Fino a quando ASL e Ospedali saranno diretti da politici la voragine non avrà fine. Fino a quando la sanità non metterà STOP VERO alla corruzione imperante paradiso del raccomandato, la voragine non avrà fine.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Mer, 09/01/2013 - 18:53

diciamo che balduzzi è un incompetente ? ha preso lezioni dalla bellissima bindi che a suo tempo ha ridotto i posti letti ? oggi si esce da una sala operatoria dopo un intervento serio al cuore , al terzo giorno , gesù resuscitò e tu se hai c...o invece crepi . da me hanno tagliato completamente l'ospedale , uno dei pochi che funzionava benissimo , specializzatissimo in oculistica , e vai che lo hanno eliminato , quando si è cretini si fa questo ed altro . se sei ferita in mezzo alla strada e chiami il 118 , arriva dopo mezzora , e tu stai disteso a terra a mangiare polvere . questa è la realtà , caro balduzzi , che dio ti abbia in gloria , lo sa che anche lei deve morire , ma fra poco anche l'ospedale privato non esisterà più .