Roma, botte e minacce di morte ai bimbi alla lezione di Corano

Chi non imparava veniva punito, con l'assenso dei genitori. Insegnante in arresto

Funzionavano a intimidazioni e botte le lezioni di H.M.A, 28enne insegnante che teneva lezioni sul Corano a Roma, in quartiere periferico, e che con l'assenso dei genitori non lesinava le vie brusche con i bambini che si mostravano meno reattivi agli insegnamenti.

Il maestro di Corano è finito in manette al termine di un'indagine scattata a gennaio dopo una segnalazione e che ha provato come due bambini fossero divenuti vittime di maltrattamenti dopo avere iniziato a frequentare le lezioni nella zona di Torpignattara.

A denunciare per primi sono stati alcuni vicini di casa del 28enne, che teneva le sue lezioni a domicilio tre volte alla settimana. Un monitoraggio video dell'abitazione ha permesso agli inquirenti di provare che i timori erano giustificati e che davvero i bambini, senza che i genitori battessero ciglio, erano alla mercé delle botte dell'insegnante.

Nelle immagini in possesso degli inquirenti offese, ma anche minacce di morte e sequenze in cui un manico di scopa viene utilizzato per intimidire i ragazzini e percuoterli. Dopo l'arresto di H.M.A, anche misure per i genitori, che saranno costretti a presentarsi alla polizia giudiziaria per firmare una volta al giorno.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 06/07/2018 - 16:08

Ecco il loro metodo di insegnamento infallibile.

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Ven, 06/07/2018 - 16:09

La prima cosa da fare e` quella di far adottare obbligatoriamente la lingua nazionale nei loro scritti e nei luoghi di culto. Si deve capire al volo cosa scrivono e cosa dicono. Questa e` la "conditio sine qua non". Senza di questa, non ci puo` essere un minimo di discussione con loro.

manfredog

Ven, 06/07/2018 - 16:22

..ma che volete che sia, suvvia..!!..anche i nostri maestri, una volta, davano gli scapaccioni agli alunni se non imparavano o non seguivano la lezione; non è che sia proprio la stessa cosa, però per i sinistri come scusa e difesa potrebbe andare bene..!! mg.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 06/07/2018 - 16:46

complimenti anche ai genitori, se questa è l'avanguardia della civiltà che tanto pubblicizza quella là, che nemmeno voglio nominare, spiegatemi perché risulta un reato essere razzisti?

jenab

Ven, 06/07/2018 - 16:47

IL CORANO, OVVERO LA PIU GRANDE SUPERCAZZOLA PREMATURATA, MAI FATTA NELLA STORIA, DALL'UOMO

Massimom

Ven, 06/07/2018 - 16:58

Ma che strano, picchiano i bambini, non l'avrei mai detto.

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 06/07/2018 - 17:17

VIAAAAAA DA QUA!!!! A CASA LORO111 BASTAAAA!!!

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 06/07/2018 - 17:31

L'ho scritto tante volte che l'unico insegnamento che conta pei i mussulmani sia il corano e l'unica scuola dell'obbligo sia la madrassa. Non turlupinare i lettori con titoli accademici degli islamici. Non saranno mai capaci di smontare un motore per farne uno uguale o simile. Quante merci è possibile acquistare made in paesi mussulmani che non siano bassa sartoria commissionata dai furbi a prezzi stracciati? E non sono neanche furbi come i cinesi che una volta in possesso del know how producono manufatti con i loro marchi ma qualità equivalente alle griffes proponenti. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/07/2018 - 18:27

Magari il Corano scritto in arabo...in Italia.

polonio210

Ven, 06/07/2018 - 18:36

Nelle madrasse l'insegnamento del corano avviene con minacce verbali e punizioni corporali, via via più pesanti, per gli allievi che non lo imparano correttamente o che si dimostrano recalcitranti ad impararlo. Questo fa parte della cultura coranica, tanto è vero che i genitori dei bambini erano d'accordo con gli insegnanti affinchè i loro figli venissero adeguatamente puniti. Ciò è la dimostrazione che l'islam è totalmente incompatibile e, di conseguenza, i suoi adepti non possono e non vogliono integrarsi con i valori delle società democratiche e con quelle occidentali.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 06/07/2018 - 18:43

E bè, le noccioline premio costano

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 06/07/2018 - 19:44

Jenab non dimentichi la bibbia e i vangeli. Mao Li Ce Linyi Shandong China

corivorivo

Ven, 06/07/2018 - 19:46

stesso identico percorso scolastico di erkid, ora corrispondente mantenuto nel centro sociale "magnamagna"!

Divoll

Ven, 06/07/2018 - 20:43

Ma mandateli tutti via! Basta con questo portare nel nostro Paese il loro! Se vogliono vivere in Europa, si convertano al cristianesimo, oppure restino a casa!