Roma, branco di stranieri aggredisce e rapina 19enne

A Roma un branco di 4 nordafricani e un ragazzo di Salerno hanno aggredito un 19enne per rubargli i pochi soldi che aveva nel marsupio

A Roma, si sa, le regole sono saltate e l'insicurezza domina sulla città. Anche in una zona semicentrale come Circonvallazione Cornelia non si è liberi di girare in tranquillità la sera senza essere derubati. Ieri un ragazzo di 19 anni che vive a Ladispoli è stato fermato, accerchiato e preso a pugni e calci da cinque persone che lo hanno derubato del marsupio con i soldi.

I Carabinieri della Stazione di Roma San Pietro sono riusciti ad arrestare tutti i membri del branco grazie alla descrizione fornita dalla vittima che, fortunatamente, ha riportato solo lievi escoriazioni e ha rifiutato le cure mediche. I ladri sono stati catturati in bar non molto lontano dal luogo dell'aggressione e la refurtiva è stata restituita alla vittima. I responsabili sono perlopiù stranieri e quattro di loro hanno dei precedenti. Si tratta di un 22enne e un 30enne tunisini, due 18enni marocchini e un 24enne della provincia di Salerno.