Roma, ciclista si accascia a terra e muore

Inutili i soccorsi. L'uomo aveva 53 anni ed era primario all'ospedale pediatrico Bambino Gesù

Una tragedia a Roma. Un ciclista, mentre tornava da lavoro con la sua bicicletta, si è accasciato a terra accusando un malore all'improvviso ed è morto. Si tratta di Valerio Nobili, 53enne, primario di Epatologia, Gastroenterologia e Nutrizione all'ospedale pediatrico Bambino Gesù e docente di Pediatria alla Sapienza, dove era professore associato, come si legge sul quotidiano "Il Tempo".

Il fatto è accaduto in piazza Thorvaldsen, tra le fermate Valle Giulia e Belle Arti del tram 19. Sul posto sono intervenuti subito gli agenti della polizia locale del II Gruppo Parioli che hanno tentato di rianimare l'uomo. È stata chiamata un'ambulanza, ma il personale sanitario ha solo potuto constatare il decesso dell'uomo. Sarà il medico legale a stabilire le cause del decesso.
A darne notizia è la pagina Facebook dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma che in un post scrive: "Con il cuore spezzato diciamo addio al nostro carissimo Prof. Valerio Nobili".