Roma, crolla palazzo sul Lungotevere: tragedia sfiorata

Tre piani di una palazzina sul lungotevere sono collassati. Poco prima una inquilina ha dato l'allarme

Sono crollati alle 3,30 di questa mattina gli ultimi tre piani di un palazzo sul lungotevere Flaminio, vicino allo stadio Olimpico. Solo il tempestivo allarme lanciato da una degli inquilini ha permesso di evitare la tragedia.

Poco prima dell'una di notte, infatti, la donna era ancora sveglia e ha sentito degli strani scricchiolii. Così ha avvisato i vigili del fuoco che, subito accorsi, si sono resi conto della situazione e hanno fatto in tempo a evacuare la decina di famiglie residenti proprio un attimo prima che l'edificio collassasse. Danneggiata anche la tettoia del teatro Olimpico che si trova al pianterreno del palazzo. Il crollo ha avuto anche ripercussioni sul traffico, con il tratto del lungotevere chiusto da piazza Gentile da Fabriano a Ponte Duca D’Aosta (Stadio Olimpico).

"Io abito al secondo piano del palazzo. A mezzanotte e venti l’inquilina del 7 piano ha sentito degli scricchiolii", ha raccontato l'ingegner Andrea Ciacchiella residente nell'edificio, "Avendo contatti diretti con le forze dell’ordine, ha chiamato e sono accorsi i vigili del fuoco. Io li ho fatti entrare anche a casa mia, ma da me non c’erano problemi. Allora siamo saliti al settimo piano, e c’erano delle aperture sul solaio, lungo la muratura. Per cui con i vigili del fuoco abbiamo ipotizzato un cedimento. Abbiamo concordato con i vigili del fuoco l’evacuazione". Poco dopo il crollo: "Al momento del crollo non ho visto nulla, c’era una grande nube, sembrava come le Torri Gemelle. Saranno state le 2 di notte, ma avevo perso la cognizione del tempo. I vigili del fuoco stavano per rientrare per un secondo sopralluogo per fortuna non sono rientrati".

Mappa

Annunci
Commenti

cgf

Ven, 22/01/2016 - 09:41

l'avevo detto che la mensola non doveva essere messa in quel punto!!

PegasoFly

Ven, 22/01/2016 - 11:48

Con tutte le attività Edilizie libere che vengono fatte senza controllo di tecnici e/o professionisti ne vedremo delle belle...troppo semplice eseguire opere edilizie "libere" autocertificate dove ognuno si improvvisa muratore o tecnico professionista...Troppa liberalizzazione del settore e nessun controllo dagli enti preposti, queste sono le conseguenze...

Libertà75

Ven, 22/01/2016 - 11:59

Puzza tanto di genio che abbatte un muro portante in casa... dopo le palazzine crollate nel sud per far spazio alle tipografie, sembrava finita la moda del geometra faidate.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 22/01/2016 - 14:20

Mariaaaaa!Te l'avevo detto di NON appendere li il quadro col ritratto di tua SUOCERA....portava male......

paco51

Ven, 22/01/2016 - 15:15

PegasoFly: quarda che se c'erano lavori in corso erano " con progetto?" per favore evitiamo i controlli degli enti preposti che sono un inutile vessazione" ad nutum" ed i tecnici degli enti preposti lasciano molto perplessi con i loro comportamenti. praticamente salgono in cattedra sempre senza sapere cosa fanno e dicono molte volte!!