Roma, una finta moschea fa corsi online di Sharia

La moschea di Cecchignola ha avviato una collaborazione con l'università Al-Azhar per consentire lo studio dell'Islam e della Sharia con un semplice clic

Ora per studiare il Corano all’università Al-Azhar de Il Cairo basta un clic. Dall’aprile 2015, presso la moschea ‘Dar al Salam’ di Roma, è possibile chiedere di frequentare corsi online sulla religione islamica e la Sharia.

La moschea, che si trova in zona Cecchignola, è una delle quaranta sparse per la Capitale ma, come ricorda Il Tempo, già nel 2012 aveva fatto discutere per la presenza di un minareto. Oggi, invece, la faccenda si fa molto più seria perché l’università Al-Azhar de Il Cairo è un punto di riferimento per i sunniti con circa 300mila iscritti l’anno ma è nota anche per aver sfornato pericolosi imam che alimentano il fondamentalismo. Per i giovani musulmani che vorranno fare la domanda di iscrizione al corso online sarà sufficiente conoscere l’arabo e possedere almeno un diploma per inviare una richiesta ai responsabili dell’associazione culturale romana preposti a valutare le candidature. Ad un anno di distanza dall’inizio dell’attività gli iscritti risultano essere sei egiziani che vivono in Italia e che, forse, studiano per diventare imam.

Per i responsabili della moschea di viale dell’Esercito l’università di Al-Azhar è sinonimo di garanzia contro gli imam improvvisati che non diffondono un’interpretazione corretta del Corano e perciò meglio affidarsi all’università egiziana. Anche se Al-Azhar è la stessa che ha formato il teorico della Fratellanza musulmana: Yousuf Al-Qara-dawi e da cui sono passati vari esponenti di Hamas e persino Omar Abdel Rahman, il leader spirituale del gruppo terroristico Jamaa al-Islamiyya, ritenuto responsabile della strage di Luxor del 1997 in cui morirono 58 turisti stranieri 3 4 egiziani.

Commenti

scarface

Mer, 04/05/2016 - 12:23

L'islam è incompatibile con la costituzione, con il codice di diritto civile e penale, con la carta dei diritti dell'uomo. Se si tollera la propaganda islamica si deve tollerare anche la propaganda nazista: due ideologie criminali molto simili.

grazia2202

Mer, 04/05/2016 - 12:28

una volta Cecchignola era la cittadella dell'esercito italiano. fa tristezza sapere che ora è un tempio on-line dell'islamismo. che fine ha fatto Roma.

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Mer, 04/05/2016 - 12:34

Realtà sociale sempre più disgustosa

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 04/05/2016 - 12:39

fonzieeeee,finanziala subito, è cultura !!!!

blackindustry

Mer, 04/05/2016 - 13:08

Le prossime generazioni europee nasceranno sotto il tallone dell'Islam e non si renderanno conto della differenza tra la schifosa dittatura teocratica e la democrazia. E noi saremo so lo qualche milione di vecchi, poveri con pensioni da fame, senza alcun diritto poiche' non musulmani e quindi INFEDELI. Che fine che stiamo facendo, e la gente non si rende conto. Forse per questo si merita siffatta fine.

swiller

Mer, 04/05/2016 - 13:24

Fermateli in mare tutti.

Malacappa

Mer, 04/05/2016 - 13:31

Vadano a studiare l'islam a casa loro di sicuro non ci mancheranno.

venco

Mer, 04/05/2016 - 13:39

Finiremo male per colpa dei nostri politici italiani ed europei predicatori di accoglienza e nostri nemici e traditori

lento

Mer, 04/05/2016 - 16:18

Solo il popolo puo' fare allontanare dal suolo Italiano questi primitivi !