Roma, i medici sono in ferie: è caos al pronto soccorso

I pazienti gestiti dalle guardie giurate e i pazienti costretti a dormine sulle sedie in sala d'attesa

Vietato sentirsi male nel mese di agosto perché i medici sono in ferie. Sembrerebbe questo il leitmotiv dell'estate romana. All'ospedale Sant'Andrea, a nord della Capitale, la situazione è infatti fuori controllo.

È Il Messaggero a raccogliere le testimonianze di pazienti e familiari, esasperati dalle lunghe attese al pronto soccorso. E il paradosso, raccontano, è che il primario è in ferie con la conseguenza che le emergenze sono gestite da infermieri e tirocinanti e le file dalle guardie giurate. È l'8 agosto, uno dei giorni con maggior affluenza, e trovare un posto letto sembra impossibile. Il direttore del reparto, il dottor Enrico Ferri, è in vacanza ma, contattato dal quotidiano romano, assicura che a gestire il reparto ha lasciato il suo vice, la dottoressa Giovanna Morante. I pazienti del pronto soccorso e i familiari dicono però di non averla vista.

Se ciò non bastasse, il caos dell'ospedale Sant'Andrea crea una spirale che ha conseguenze ben più gravi. Non essendoci più posti nel reparto, vengono utilizzate le baralle delle ambulanze che quindi non possono partire per soccorrere altre persone. La conseguenza di questo disordine è che alcuni familiari preferiscono riportare i propri cari a casa tanto, dicono, "peggio di così non può stare".

Commenti
Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 09/08/2017 - 13:23

I romani sono sempre i soliti terroni, insieme con i napoletani ovviamente...

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 09/08/2017 - 13:33

Si vede che hanno scelto la "professione" per...ammore !!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 09/08/2017 - 13:42

gli ospedali e la sanità funziona solo per i clandestini. votate pd, votate. subire in silenzio!

Popi46

Mer, 09/08/2017 - 13:56

Sono decenni che si pubblicano foto sullo stato da V mondo in cui versano i PS dei nostri ospedali. Nulla cambierà, dato che il pesce puzza dalla testa.... E la testa è quella che è, Mattarella,Grasso,Boldrini, Gentiloni,Franceschini,Minniti,qui mi fermo perché non ricordo il nome degli altri,ah,sì,Padoan e Renzi...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 09/08/2017 - 16:32

Cose che accadono da Roma in giú: pronti soccorso chiusi per ferie. A Bolzano o Udine certo questo non accade. I sindacati che dicono? Dopo avere rovinato il sistema Italia ora se ne strafregano. Ahi serva Italia di dolore ostello.......Il governatore del Lazio... grande figura del csx...che dice??? A sentir lui ...va tutto ben madama la marchesa.