Roma, lite all'anagrafe: stacca l'orecchio a morsi al vicino in coda

Follia questa mattina al mercato di San Romano a Portonaccio: un uomo ha staccato un orecchio a morsi a un uomo che stava litigando con sua moglie

Una rissa folle e violentissima, conclusasi con un orecchio staccato a morsi. Succede a Roma, nel quartiere Portonaccio, dove questa mattina intorno alle 10.30 un uomo ha aggredito un cittadino nella zona del mercato coperto San Roma.

Come riferisce la testata locale Roma Today, nei vicini uffici dell'anagrafe di via Tancredi Cartella un uomo e una donna hanno iniziato a discutere mentre erano in fila allo sportello. Ad un certo momento la lite è degenerata e il marito della signora ha deciso di intervenire.

Purtroppo, però, ha scelto il modo peggiore per farlo. Si è attaccato all'orecchio del rivale e gli ha staccato parte del lobo con un morso, in una grottesca riedizione del celeberrimo morso di Mike Tyson a Evander Holyfield a Los Angeles durante l'incontro valevole per l'assegnazione del titolo per i pesi massimi WBA del 1997.

Mentre gli astanti assistevano inorriditi a uno spettacolo tanto macabro, diverse persone presenti hanno allertato le forze dell'ordine, subito recatesi sul posto insieme ai sanitari del 118. Mentre il ferito è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Sandro Pertini, l'aggressore si è dato alla fuga insieme alla moglie. Gli agenti del commissariato di Santo Ippolito li stanno ancora cercando.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 16/05/2018 - 14:01

Ecco cosa succede a non fare colazione!!!

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Mer, 16/05/2018 - 15:05

Nella mia ormai lunga esperienza quando una donna inizia a litigare lasciate che cuocia nel suo brodo! Questo vale anche per i mariti che spesso si fanno coinvolgere in liti furibonde a causa delle loro mogliettine troppo orgogliosette. Quando si tratta di fare la fila poi le donne hanno delle idee tutte loro, sarà per sbadataggine, ma molte fanno fatica a rispettare la coda o non sanno bene dove inizia e dove finisce. Uomini fatevi furbi!