Roma, nordafricano massacra un passante al grido di "Allah Akbar"

A due passi dal Vaticano, un tunisino ha massacrato di botte un passante. Durante il pestaggio, l'aggressore invocava Allah ed esaltava l'Isis

Urla "Allah Akbar" e massacra di botte un passante: un tunisino, visibilmente ubriaco, ha aggredito un uomo nei pressi del Vaticano.

Sono le 19.30 di ieri, quando la polizia interviene in un pestaggio che potrebbe avere i contorni del terrorismo. Un tunisino di 31 anni, infatti, stava sfogando la sua ira contro un povero passante. Il massacro ha fatto preoccupare gli inquirenti perché era accompagnato da urla ineggianti l'Isis e Allah.

La vittima è stata riempita di calci e pugni fortissimi tanto che lo hanno immobilizzato a terra. Alcuni testimoni, preoccupati dalle urla e da un possibile degenero della situazione hanno immediatamente chiamato gli agenti che dopo qualche tempo sono riusciti a bloccare la furia del tunisino. Il nordafricano era ubriaco e sempre gridando frasi ineggianti lo Stato islamico ha cercato anche di scagliarsi contro la polizia.

I militari lo hanno portato al comando e ora stanno facendo diverse verifiche sull'aggressore. Vogliono capire se l'uomo possa avere alcuni legami con il terrorismo. Le sue urla e il luogo dell'aggressione così vicino al Vaticano hanno messo in allarrme gli inquirenti che hanno deciso di fare luce sul tunisino. Attualmente, la vittima è ricoverata in ospedale: se l'è cavata con qualche ferita più o meno grave e un grosso spavento

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Lun, 30/05/2016 - 12:42

Grande cultura!

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 30/05/2016 - 13:04

Tranquilli, qualcuno riuscirà a prodigarsi per giustificarlo: era ubriaco, non sapeva cosa stava facendo, era un emarginato, ecc... In america, alla timida reazione contro la polizia sarebbe stato abbattuto. Qui da noi però minacce come queste si chiamano risorse!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 30/05/2016 - 13:10

Speditelo nel luogo preferito da Allah...il BAR...del carcere...fine pena MAI.

killkoms

Lun, 30/05/2016 - 13:26

magari avesse pestate qualche officiale vaticano..!

Aegnor

Lun, 30/05/2016 - 13:28

Espressioni culturali di un credente islamico moderato

Ghelafoepu

Lun, 30/05/2016 - 13:39

stava cercando di integrarsi

Finalmente

Lun, 30/05/2016 - 13:40

Boldrini... ecco un'altra delle tue preziose e amate risorse... sono queste le tradizioni che dobbiamo assimilare ?

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Lun, 30/05/2016 - 13:42

Ancora con questo Allah al Bar !! Ma allora è proprio alcolizzato. E pensare che nel corano ha fatto scrivere di non bere !!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 30/05/2016 - 13:48

Ma questa gente cosa sta aspettando ? Aspettano di essere massacrati da questi esaltati ? Tanto il governo non si muove , è assente e nei casi in cui si fa vivo gli da sempre ragione , quindi .............

il corsaro nero

Lun, 30/05/2016 - 13:50

Ha detto l'argentino di bianco vestito che i migranti non sono un pericolo, ma sono in pericolo! E meno male!!!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 30/05/2016 - 13:52

Sono grandi risorse;se poi gridava che allah era al bar ,chi era lui per non imbriacarsi come il suo boss???

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 30/05/2016 - 14:00

ALTRA AGGRESSIONI A POVERI ITALIANI VIGLIACCHI E IMBELLI. BERGOGLIO PORTATELO A CASA TUA IN ARGENTINA NON QUI.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 30/05/2016 - 14:05

in galera, con un cartello "ho pestato un italiano innocente" con qualche "italiano" di buone maniere...invocherà Allah per venirlo a prendere

jeanlage

Lun, 30/05/2016 - 14:23

Ma perché i poliziotti hanno le pistole, se non le usano? Se è così, dotiamoli di lecca lecca. Forse riusciranno ad addolcire i terroristi.

buri

Lun, 30/05/2016 - 17:36

hna risorse? ub galera e poi a casa sua, ecco cosa ci vuole

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 30/05/2016 - 18:05

islamico, ma ubriaco fradicio sto pezzo di m....