Roma, orrore in un parcheggio: nigeriano violenta una ragazza

L'immigrato era stato fermato già nell'agosto del 2009, sempre per una violenza sessuale. Ma in Italia è rimasto libero di stuprare ancora

Solo dopo una lunghissima e serrata ricerca i carabinieri sono riusciti ad acciuffare il nigeriano che lo scorso 30 marzo ha stuprato una ragazza romana in un parcheggio di via della Pineta Sacchetti. L'immigrato è stato fermato l'altra sera, in via della Giuliana, da un carabiniere, libero dal servizio, del Nucleo Operativo della Compagnia Trionfale dopo averlo riconosciuto dall'identikit che era stato diffuso.

Il militare dell'Arma ha visto il 30enne nigeriano passeggiare tranquillamente e lo ha riconosciuto. Nonostante si trovasse in compagnia della fidanzata, ha bloccato l'uomo, dando l'allarme ai colleghi che sono intervenuti immediatamente per dargli una mano. È stata, però, la collaborazione della vittima nel fornire una dettagliata descrizione dello stupratore a consentire ai Carabinieri della Settima Sezione Rilievi Tecnici del Nucleo Investigativo di via In Selci di elaborare un preciso identikit che coincide praticamente con la foto dell'immigrato fermato. La ragazza è stata poi convocata per il riconoscimento. A quel punto, per il nigeriano è scattato il fermo e si sono subito aperte le porte del carcere di Regina Coeli.

Per trovare l'autore della brutale violenza sessuale i carabinieri hanno portato avanti indagini serratissime sin dal momento della denuncia della donna. "È stata condotta una vera e propria attività 'porta a porta' - spiegano gli inquirenti - mostrando a tutti i residenti e commercianti della zona dove era avvenuta la violenza l'identikit del presunto autore dell'abuso - continuano - sono state visionate le registrazioni di tutte le telecamere presenti in zona, incluse quelle lungo il perimetro del Policlinico Gemelli". Sono stati controllati inoltre i luoghi di aggregazione, ripari di fortuna di persone senza fissa dimora. Il nigeriano fermato già nell'agosto del 2009, era stato arrestato dai Carabinieri a Cave dopo aver tentato di abusare di una bimba di 7 anni, figlia di una coppia di connazionali che gli aveva dato ospitalità. "È normale che in Italia gli stupratori girino liberi per strada? Castrazione chimica e poi espulsione - ha commentato il leader della Lega Nord, Matteo Salvini - quante altre violenze dovremo attendere perchè il governo si svegli? Confesso, a volte mi passa la voglia... Ma io non mollo".

Mappa

Commenti
Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mer, 13/04/2016 - 08:39

Bravo al carabiniere. Peccato che ora ci penserà un giudice a rimettere a posto le cose ... del resto quel poveraccio in carcere non potrebbe stuprare nessuna e così si lederebbero i suoi diritti derivanti dai suoi usi e costumi; e poi se la ragazza se ne fosse stata a casa protetta dal padre non sarebbe stata stuprata.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 13/04/2016 - 08:45

Visto che è RECIDIVO, CASTRAZIONE CHIMICA a questa BESTIA!!

Altaj

Mer, 13/04/2016 - 09:01

Faceva violenza su una bimba di 7 anni nel 2009, e ovviamente era in giro tranquillo e nessuno lo ha espulso. Viva l´Italia !

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 13/04/2016 - 09:07

Cosa? Ha bloccato il nigeriano stupratore mentre era in borghese?? Ha osato trattenerlo contro la sua volontà?? Questo è il vero orrore che sicuramente il compagno magistrato non mancherà di sanzionare.

un_infiltrato

Mer, 13/04/2016 - 09:13

Ma possibile che "chi di dovere" sia tanto impotente (o correo?), al punto da consentire il verificarsi quotidiano e impunito di delitti come questo?

Cheyenne

Mer, 13/04/2016 - 09:29

non disturbare la risorsa mentre fa il suo mestiere di delinquente

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 13/04/2016 - 09:32

Pagherei una buona cifra al serafico Angelino Alfano, se detto detto Angelino, o chi per lui, mi spiegasse che cacchio fa in Italia un nigeriano clandestino (per non parlare dei senegalesi, e non solo). Questo paese ha troppi idioti nella stanza di quei stramaledetti bottoni.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 13/04/2016 - 09:37

Ma in Nigeria c'è una guerra? Ci sarà Boho Haram, ma è come dire che i siciliani scappano tutti per via che c'è la mafia. Allora potrebbero venire tutti i 160 milioni di nigeriani di questo passo. Ma se hanno scoperto che è nigeriano, quelli dei Centri di riconoscimento, possibile che non lo hanno spedito al suo Paese?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 13/04/2016 - 09:40

400mila clandestini giovani forti e con gli ormoni a mille. Ditemi voi di che stare tranquilli. A già Librandi ha detto che basta chiamare la polizia quando queste cose succedono e di non usare nessuna arma.

Agus

Mer, 13/04/2016 - 09:41

Era stato arrestato nove mesi prima per un reato ancora piu` orrendo, perché era libero? Povera italietta, via la feccia che ci governa, via tutte le "risorse" della sboldrina, ma quando andremo finalmente a votare?

giulio29

Mer, 13/04/2016 - 09:47

"i carabinieri hanno portato avanti indagini serratissime...." come buttare soldi, tanto tempo qualche gg e sarà di nuovo libero. Comunque onore all' Arma.

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 13/04/2016 - 10:05

„Nessuno tocchi la risorsa: la sua vita è sacra. Lasciate che egli faccia quello che vuole, ciò che più possa allietare e rendere confortevole il suo soggiorno nel Belpaese, anche gli atti più abominevoli ed efferati: la sua libertà è assoluta e inviolabile. Non ha alcuna importanza che egli viva di espedienti illegali: la sua tracotanza di nuovo padrone deve essere riverita e assecondato. "“

Ritratto di blackeye

blackeye

Mer, 13/04/2016 - 10:11

Se la vittima dello stupro aveva dei jeans abbastanza stretti...tante scuse al nigeriano e per lui risarcimento assicurato per ingiusta detenzione. In seguito potrà sporgere ulteriore denuncia per calunnia e diffamazione a mezzo stampa rivalendosi per il danno di immagine subito, già in condizioni di inferiorità sociale e assistenziale.

Mobius

Mer, 13/04/2016 - 10:15

I carabinieri sono stati veramente bravi, ma notoriamente i magistrati non apprezzano affatto chi si dimostra "bravo", al di fuori della loro cerchia. Per cui, il violentatore sarà scarcerato immediatamente.

Sentry

Mer, 13/04/2016 - 10:44

è ora di finirla !!!! nello stesso momento il buffone toscano dice che l'italia accoglie meno immigrati degli altri paesi!!! Viva l'austria viva i muri abbasso l'europa!!!

Keplero17

Mer, 13/04/2016 - 10:55

E' il prezzo da pagare. Ma guardate che le femministe di sinistra non si muovono e dicono che è un problema maschile punto.

paco51

Mer, 13/04/2016 - 11:01

ai romani e agli italioti e alla maestrina delle risorse va bene così. a me no! se ci sarà una legge "democratica e antifascista" che li spingerà a mare io voglio essere presente!

buri

Mer, 13/04/2016 - 11:04

castratelo non merita altro e poi rimandatelo a casa sua

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 13/04/2016 - 11:17

@giulio29 Mer, 13/04/2016 - 09:47: NON SOLO??? e poi il TAR blocca la carriera ad un Brigadiere solo per aver scelto di CONVIVERE!!!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 13/04/2016 - 11:41

x Mobius Giusto così potra in..sultare un'altra persona..

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 13/04/2016 - 11:45

Anche voi del Giornale che nei titoli ricordate quelli di Libero, ma quale "orrore" ?!?! E' pane quotidiano e ci stiamo abituando.

gluca72

Mer, 13/04/2016 - 11:55

Un uomo vero e un immondo essere che merita di marcire in una cella fino alla morte.

justic2015

Mer, 13/04/2016 - 12:08

Adesso per il nero saranno tempi molto triste sicuramente speriamo che qualche giudice riesca a dare una condanna piu` leggera magari solo arresti domiciliari e che fransisco prega per lui sperando cosi la prossima pasqua potra lavarle i piedi.

il corsaro nero

Mer, 13/04/2016 - 12:17

La colpa è della ragazza perchè indossava abiti succinti ed era profumata!!! Come disse un imam dopo i fatti di Colonia!

Albius50

Mer, 13/04/2016 - 12:18

Al processo giurerà che la ragazza a stretto le gambe e vuoi che a un ITALIANO gli diano retta, scherziamo; gli verrà rilasciato il solito foglio di via che lui si metterà in tasca e "se vedemu" alla prossima.

vince50_19

Mer, 13/04/2016 - 12:21

Domanda: dove sono finite quelle donne che urlavano (e presumo urlino ancor oggi) «il corpo (o l'utero) è mio e me lo gestisco io»? Anche oggi in silenzio e magari continuano a dar retta a questo governo? Non che i precedenti sia siano dimostrati, in questo tema, particolarmente sensibili: questo per evitare il solito giochino del ping pong politico ungi dai miei interessi da anni. Oggi nonc'è il "migliore" dei nostri giorni, il rottamatore "ex cathedra" a dirigere la baracca per volere del presidente napuletano, neanche parlamentare (almeno quello)?

routier

Mer, 13/04/2016 - 12:29

Un carabiniere in borghese che blocca uno stupratore? Come osa, non sa che in Italia, senza divisa (a volte anche con quella) non si può privare della libertà un criminale? (specialmente se extracomunitario e per di più negro). Ma niente paura, il reo troverà un giudice "democratico" che provvederà immantinente ad amministrare la "giustizia" come si deve!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 13/04/2016 - 12:45

Se aveva tentato di abusare un bambina di 7 anni come mai poteva circolare liberamente nel bel paese, dando prova ulteriore della sua sessualità degenerata? Se aveva scontato la sua pena perché non era stato espulso? Se non l'aveva scontata, come mai poteva circolare liberamente?

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 13/04/2016 - 12:54

E' normale che gli stupratori girino liberi in itaglia? Nell''itaglia del pd, si.

Una-mattina-mi-...

Mer, 13/04/2016 - 12:57

STUPRATORI, LADRONI, PREDONI, L'ITALIA COL SEGNO PIU', QUELLA DELL'ANTIGUFO AUTOCERTIFICATO.

uberalles

Mer, 13/04/2016 - 13:00

La Boldrini che fa? Tace? Inviamo la risorsa a casa sua, potrebbe tornarle utile...

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 13/04/2016 - 13:04

Insisto per la castrazione cruenta con la mannaia e sulla pubblica piazza, previo adeguato avviso dell'evento alla popolazione. Questo per farli sentire un po' a casa loro... difatti da loro si regolerebbero così. Speriamo nell'autorevolezza della giustizia dei carcerati!

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mer, 13/04/2016 - 13:17

Si ha l’impressione che ad essersi modificata, nel comune sentire, è stata la percezione che solitamente si aveva di certi reati a sfondo sessuale. Un bel po’ di anni fa, uno stupro o solo tentativo di esso era qualcosa di abominevole che, giustamente, suscitava reazioni sdegnate. Oggi, in tempi molto disinibiti e di piena ma non compiuta libertà in cui, purtroppo, viviamo, la percezione si è praticamente assuefatta all’idea che, dopotutto, uno stupro rimane ‘solo’ un prosaico atto sessuale senza il consenso di una delle due parti. La mia considerazione è cinica e, per certi versi, brutale? Signori e signore, oggi rimangono solo il Disincanto e il Cinismo da porre come argini all’Orrore senza tempo in cui stiamo precipitando giorno dopo giorno.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 13/04/2016 - 13:50

Castrazione chimica? CASTRAZIONE SUL POSTO, come hanno fatto in Cina!!

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 13/04/2016 - 13:50

salvini tu "molli" ogni volta che apri bocca e la puzza si sente fino a qui. fatti vedere al corvetto, presto, c'e' della tempesta da raccogliere!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 13/04/2016 - 13:58

povera boldriniana risorsa;è giovane,piena di Testosterone e deve pur scaricare di tanto in tanto i babassisi... Il Carabiniere,invece, era fuori servizio e per di più in borghese..La magistratura dovrebbe, come dicono le toghe rosse,indagarlo per "atto dovuto".ACCHHH SOOOO!

Finalmente

Mer, 13/04/2016 - 14:01

Alsikar, gran commento, i miei complimenti, sottoscrivo tutto.

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 13/04/2016 - 14:07

DI QUESTE BELLE NOTIZIE RIPORTA LA REPUBBLICA L'UNITA' E ALTRI? LA BOLDRINA CHE DICE? CHI TACE ACCONSENTE CHI TACE E' D'ACCORDO

rossini

Mer, 13/04/2016 - 14:11

Il processo finirà, come al solito, a tarallucci e vino. I nostri bravi magistrati fra qualche settimana metteranno questa bestia nigeriana ai domiciliari e dopo un po' la rimetteranno in libertà. Così ricomincerà a stuprare come, del resto, ha già fatto. Quelli che si indignano votino per la Lega di Salvini. L'unico partito a cui sta a cuore l'incolumità fisica e patrimoniale dei cittadini. Le elezioni comunali si avvicinano. Usate la scheda; l'unica arma che vi è rimasta.

polonio210

Mer, 13/04/2016 - 14:18

Il nostro gradito ospite nigeriano,non ha fatto altro che praticare ciò che nell'islam è consuetudine.Maometto sposò una bambina ed intrattenne con lei rapporti sessuali:molti Imam,oggi,hanno emesso delle fatwe che ammettono il matrimonio tra adulti maschi e minorenni femmine.Quanto poi allo stupro lo stesso Corano riporta che la donna è asservità all'uomo e lo è maggiormente se appartiene ad un'altra religione.Ed anche in questo caso sono state emesse delle fatwe che giustificano lo stupro e la riduzione a schiave sessuali di donne di altre fedi.Vogliamo forse condannare qualcuno perché ha solo seguito i dettami della sua religione?La presidenta Boldrini salterebbe sulla sedia....scompigliandosi la permanente...NON SIA MAI!

Giorgio5819

Mer, 13/04/2016 - 14:55

Complimenti vivissimi alla magistratura che consente a un animale di circolare tranquillamente dopo aver molestato una bambina di 7 anni...! Complimenti al governo comunista che sostiene QUESTA magistratura. Possibile che non ci siano magistrati italiani STANCHI di questa schifezza e pronti a ribellarsi allo sfacelo del nostro sistema?

Giorgio5819

Mer, 13/04/2016 - 14:57

Non c'è due senza tre, speriamo che la prossima vittima sia parente di chi lo ha lasciato circolare liberamente.

Giorgio5819

Mer, 13/04/2016 - 15:05

Alsikar.il.Maledetto, ottima e dettagliata disamina della realtà odierna. Questo dimostra ancora una volta che è quanto mai necessaria una violenta sterzata che inverta la tendenza al degrado che ci sta trascinando.

risorgimento2015

Mer, 13/04/2016 - 15:07

VERGOGNIA....VERGOGNIA...ITALIA una nazione senza controlli !Che non garantisce la sicurezza del suo popolo...dagli invasori clandestini!!

Mechwarrior

Mer, 13/04/2016 - 15:22

perchè mai lo stato dovrebbe punire i "violenti" quando lui per primo fa violenze continue sui cittadini?

Libertà75

Mer, 13/04/2016 - 15:27

secondo gli intelligenti di sinistra (alias ricciolinoporcellino), la colpa è di Salvini che non trova soluzioni... ora capisco perché i comici si dichiarano tutti di sinistra

Beaufou

Mer, 13/04/2016 - 15:29

uberalles, forse la Boldrini, se glielo spediamo a casa, è tutta contenta e soddisfatta, e fors'anche la smette di esternare (almeno per un po'). Ovvio che non può andare per strada a rimorchiare prestanti nigeriani, ne va del suo prestigio, ma se glielo portassimo discretamente...Ahahah.

frateindovino

Mer, 13/04/2016 - 15:58

spero che la ragazza in questione sia fra quelle "pro"

linoalo1

Mer, 13/04/2016 - 16:00

L'ITALIA AGLI ITALIANI!!!!Tutti gli altri,via!!!!

Ettore41

Mer, 13/04/2016 - 16:03

Il Carabiniere non era in servizio, l'arresto non e' valido, il magistrate di turno decidera' per la scarcerazione. Il Carabiniere verra' indagato per sequestro di persona e turbativa della quiete pubblica.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 13/04/2016 - 16:12

RIPROVO!!! Stai attento a minacciare "caro" Riccio 13e50, perche i Leghisti sono buoni ma fino ad un certo punto, poi il TUO centro ASOCIALE potrebbe incendiarsi con tutta la VODKA che c'è dentro!!!lol lol Se vedum. PUBBLICHERETE STAVOLTA???

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 13/04/2016 - 16:19

Per la redazione, vorrei sapere perche il mio POSTATO delle 14e30 circa NON lo avete pubblicato, mentre la MINACCIA dell'"AMICO" RICCIO noto CENTROSOCIALINO di Milano delle 13e50, l'avete pubblicata sia qui, che in altro articolo!!! Avete assunto un censore ANTAGONISTA???

michetta

Mer, 13/04/2016 - 16:38

Il Giornale, farebbe molto meglio a censurare "commenti" dichiaratamente cattivi e minacciosi, oltre ogni dire, piuttosto che "scappare", in continuazione, cassando a tutto spiano, le nostre prese di posizione, sui partiti o sui giornali, o verso i rappresentanti del Paese, che non si comportano come si deve! Tutte le nostre riprovazioni, nascono ovviamente dai racconti, che fate, con i vostri articoli e DEVONO essere pubblicate. TUTTE! Al nigeriano, per esempio, consiglio di far la fine che farebbe al Paese suo! La galera che lo aspetta (forse?!), dovrebbe sancirne la fine. Un grazie alle FF. di PP.! AL VOTO TUTTI!!!

ricktheram

Mer, 13/04/2016 - 16:58

l'italia deve diventare un paese dove che SOLO pensa queste cose, deve avere paura delle conseguenze. A fronte di uno stupro la castrazione chimica è l'unica arma che abbiamo, lo dimostra il fatto che questo "essere" era recidivo. allora facciamo di meglio: diventiamo una repubblica referendaria e che ci facciano decidere SE vogliamo gli immigrati, SE vogliamo l'olio tunisino, SE vogliamo controlli alle frontiere, SE possiamo difenderci da qualunque bastardo che ti entra in casa senza permesso, ecc. Perchè altrimenti noi possiamo votare, cambiare la maggioranza, ma alla fine se hai un magistrato o un giudice idiota che rimette in libertà chi ha ucciso (magari con un ombrello) allora siamo punto e a capo.

fisis

Mer, 13/04/2016 - 17:34

I carabinieri lavorano benissimo e, nonostante stipendi di fame, mettendo in pericolo la loro vita, si fanno un mazzo così per arrestare i colpevoli. Peccato però che poi la solerte giustizia rossa intervenga, rendendo tutto vano e liberanddo subito i colpevoli, interpretando sempre in maniera molto elastica le leggi italiane, già permissive. Fino a quando gli italiani tollereranno tutto ciò?

maurizio50

Mer, 13/04/2016 - 17:35

@michetta. Senz'altro d'accordo al 200%.

clamajo

Mer, 13/04/2016 - 17:46

...nel paese dei balocchi...

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 13/04/2016 - 18:20

Matteo Salvini è troppo buono, a questo e a quelli come lui altro che castrazione chimica, castrazione vera e propria e poi farglieli ingoiare!

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 13/04/2016 - 19:46

Mandatelo dalla Boldrini...forse non userà violenza.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 13/04/2016 - 20:04

@fisis 17.34 - La vera domanda da farsi è "Fino a quando i carabinieri, la polizia e tutte le altre forze dell'ordine, marina militare compresa, tollereranno tutto ciò?". Perché è in quel momento che sta la soluzione.

Griscenko

Mer, 13/04/2016 - 21:09

Machiavelli scriveva che al Principe conviene essere temuto piuttosto che amato e ne spiegava i motivi. Il nostro Stato vuole essere amato piuttosto che temuto. Le conseguenze di questa volontà, però, non ricadono sui politici ma sui cittadini italiani, che sono in balia di orde di delinquenti che fanno quello che vogliono.

ispettore

Mer, 13/04/2016 - 22:16

Per quei pochi giorni che rimarrà in carcere (purtroppo!)lo andrà a trovare, per consolarlo, la signora Boldrini!

katy61

Gio, 14/04/2016 - 07:58

Alsikar, bravo! condivido completamente parole e modo!

katy61

Gio, 14/04/2016 - 08:13

C'è qlcn da Mediaset non so vedi " iene, striscia, quinta colonna, dalla vostra parte o anche virus, porta a porta" mi fermo perchè altri programmi non lo faranno mai, per loro è meglio parlare di ciò che si vede dal buco della serratura, che ha il coraggio di andare a intervistare la SBOLDRINI su questi casi perchè ce ne sono ma si tengono nascosti per non far esplodere la guerra civile, ponendo domande serie e chiare ,incalzanti ? Vorrei tanto sentire cosa risponderebbe...

michetta

Gio, 14/04/2016 - 08:18

Caro RAPERONZOLO GIALLO,purtroppo le FF.AA. e di Polizia,sono costrette a fare tutto cio' che fanno,eseguendo ordini,che vengono da gente,come l'amm.De Giorgi (per es.),che tendono soltanto,alla loro carriera,anche a dispetto del Giuramento fatto,quando si arruolarono. Da un po' di tempo,hanno tolto l'agevolazione della promozione al grado superiore,nell'ultimo giorno del servizio (sic!),dopo che a furor di popolo,i politicanti erano stati piu' volte minacciati ed anche la Magistratura,e' finita sotto lo stesso taglio,ma ancora troppe cosette,andrebbero cassate agli alti gradi,perche' i piccoli,possano sentirsi veramente difesi. TUTTI AL VOTO!!!

giannide

Gio, 14/04/2016 - 08:45

La ragazza, dovrebbe chiedere i danni, allo stato italiano, e all'Europa, che hanno fatto entrare questi umanoidi...

Happy1937

Gio, 14/04/2016 - 08:57

La ragazza e' italiana? Allora il "magistrato" di turno mettera' in galera lei e presentera' le scuse al nigeriano.

Ritratto di viotte17121957

viotte17121957

Gio, 14/04/2016 - 10:30

uno delle tante risorse della boldrini e dei vari "baccaloni" di turno!

Gianluca_Pozzoli

Gio, 07/07/2016 - 12:17

NESSUNO SI INDIGNA COME NEL CASO DEL BIANCO CHE UCCIDE IL NERO A FERMO

Ritratto di Lissa

Lissa

Sab, 09/07/2016 - 12:07

Ma che castrazione chimica, serve un colpo secco di ascia.