Roma "sprecona", 20mila euro per il nuovo logo. Ma ora non lo vuole più nessuno

Secondo quanto riportato da Repubblica, l'amministrazione capitolina ha chiesto di ripristinare il disegno originale di Roma Capitale

Fare e disfare ancora prima di fare. A Roma succede spesso. E l'ennesimo esempio: il nuovo logo della Capitale Rome&You che fin dall'inizio è andato giù a nessuno. Secondo quanto riportato da Repubblica, sembra che l'amministrazione capitolina voglia ripristinare il disegno originale di Roma Capitale. Insomma, tanto lavoro (e polemiche) e soldi, per nulla. E in Consiglio comunale arriva una mozione bipartisan per chiedere di ritornare alla versione precedente, cancellando quindi un marchio "che danneggia l'immagine di Roma". Il provvedimento, dirmato dalla consigliera dei Democratici Daniela Tiburzi e dal collega di opposizione di Alleanza Popolare nazionale, Ignazio Cozzoli Polo, impegna il sindaco Ignazio Marino e la sua giunta a "non utilizzare il nuovo logo definito "Relazione e Commerciale", a ripristinare l'utilizzo del precedente e a restituire ai romani e a Roma il solo e indiscusso marchio che la identifica da sempe".

Un logo costato 20mila euro e presentato lo scorso febbraio. Immediata era stata la pioggia di critiche, una su tutte l'uso dell'inglese per rappresentare l'immagine della Capitale. Nella mozione presentata al sindaco si legge: "Roma non può essere sminuita da un logo costituito da un brand imitando città che si possono identificare in un marchio moderno, in quanto hanno una storia molto più recente, come New York. La nuova soluzione sminuisce Roma, il suo passato, la sua millenaria storia e la sua importanza. Non solo. Danneggia l'immagine di Roma e viene a mancare l'identità dei romani con Roma."

Commenti

linoalo1

Ven, 08/05/2015 - 13:53

No,non è vero!Non succede solo a Roma!Anche l'Armata Brancaleone al Governo,ogni tanto,lo fa,tanto per non perdere l'abitudine!Marino,però,può fare tutto quello che vuole!E' un Intoccabile,difeso strenuamente da tutti i Sinistrati al Governo!

scarface

Ven, 08/05/2015 - 14:07

Il logo, simbolo della nostra capitale, penso che si legga: ROM e (&) You.

vince50

Ven, 08/05/2015 - 14:52

20.000 Euro sono ben poca cosa,quando si preleva dal portafogli degli altri.

RSK

Ven, 08/05/2015 - 15:18

Tutti esperti di Brand Identity... Non mi stupisce che la mozione sia bipartisan. Perché il conservatorismo è insito ormai sia a destra che a sinistra. In quanto poi a visione internazionale nel campo della comunicazione la politica italiana è veramente al medioevo, a parte rarissime eccezioni come le propagande democristiane del dopoguerra o il logo della regione Lombardia. Che tristezza! Poi ci si chiede, come giustamente fa Sgarbi, come può Berlino avere più turisti di Roma...

little hawks

Ven, 08/05/2015 - 15:30

Voglio il vecchio logo e la restituzione alla cittadinanza dei soldi spesi per questa schifezza. Il danno alle casse del comune deve essere risarcito da marino e dai suoi comunisti.

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 08/05/2015 - 16:09

Perdenti sotto tutti i punti di vista. Ma i romani dormono o fanno finta di niente?

MarcoE

Ven, 08/05/2015 - 16:23

Purtroppo Marino non è capace di intendere e volere! politicamente parlando si intende ...

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Ven, 08/05/2015 - 16:30

Di una bruttezza infinita. Peggio di cosi' solo 'a monnezza.

maurizio50

Ven, 08/05/2015 - 16:34

E' l'esempio più classico di danno erariale causato alle casse comunali da una amministrazione incapace e pasticciona! In tali casi un'opposizione responsabile potrebbe segnalare il fatto alla Corte dei Conti: gli Amministratori incapaci, responsabili del fatto, sono tenuti a rifondere il danno di TASCA LORO!!!!

momomomo

Ven, 08/05/2015 - 17:04

Ma Pantalone, con tutti i suoi soldi, cosa vuoi che faccia se non pagare!!!???

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Ven, 08/05/2015 - 17:32

Peggio dei romani che lo hanno votato. Ognuno deve essere responsabile delle proprie azioni.

Tergestinus.

Ven, 08/05/2015 - 19:33

RSK: "In quanto poi a visione internazionale nel campo della comunicazione la politica italiana è veramente al medioevo". Perché proprio al medioevo? L'antichità classica era forse più avanzata in questo campo? Sarebbe ora di finirla con l'infondata equazione medievale = primitivo, barbarico, incivile. E' un luogo comune illuminista smentito da duecento anni di storiografia seria.

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 08/05/2015 - 21:05

è ovvio che sono stati dati per fare un regalo a qualcuno, perchè 20000 euro spesi per stà mxxxa non hanno nessun altra spiegazione!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 09/05/2015 - 01:10

Questa mania di usare la lingua inglese è la dimostrazione di un provincialismo becero e ignorante. È la palese incapacità di comunicare di uomini inadeguati a svolgere il ruolo loro assegnato. JOBS ACT, WELFARE, TICKET, SPENDING REVIEW, ECC, ECC, IL NOIOSO TRUFFALDINO VOCABOLARIO DI SPROVVEDUTI AFFETTI DA MEGALOMANIA.