Roma, trascinata dalla metro. E il macchinista mangia in cabina

Nei filmati delle telecamere di sicurezza gli attimi del terribile incidente in metro

È indagato per il reato di lesioni il macchinista della linea B della metropolitana di Roma, dove mercoledì scorso alla stazione Termini, una donna di 43 anni di origine bielorussa è rimasta incastrata tra le porte e, trascinata per diversi metri, ha riportato gravi fratture. La Procura di Roma, che ha proceduto all’iscrizione anche per poter svolgere ulteriori accertamenti, si era attivata dopo l’informativa della polizia che aveva potuto visionare i filmati a circuito chiuso di quel giorno.

La donna è stata trascinata per decine di metri, prima che il vagone della metropolitana si fermasse. Un incidente avvenuto due giorni fa a Roma, dove una donna, la 43enne bielorussa Natalya Garkovic, è rimasta incastrata tra le porte del treno alla stazione Termini, impacciata nei movimenti da una borsa o da alcune buste della spesa.

Sono fotogrammi tremendi quelli che mostrano quanto accaduto dagli occhi delle telecamere di sicurezza, i cui filmati sono stati pubblicati online in esclusiva dal Corriere della Sera. Immagini che mostrano quanto accaduto alla donna protagonista dell'incidente, ora in ospedale, ricoverata in terapia intensiva "con un polmone perforato una frattura esposta al bacino e altre a gambe e braccia".

Si vede la cabina del macchinista in uno dei due filmati. E il macchinista, seduto all'interno, intento a mangiare secondo quanto riporta il quotidiano. Potrebbe essere stata la borsa incastrata a ingannare i sensori: sottile quanto basta per impedire di rilevare che qualcosa era andato storto e qualcuno era rimasto incastrata nella porta del vagone.

Commenti

bobots1

Sab, 15/07/2017 - 09:06

Dinamica da chiarire: non poteva mollare la borsa? Probabilmente no...

mazzarò

Sab, 15/07/2017 - 09:53

E' colpa della Raggi.

Vigar

Sab, 15/07/2017 - 09:59

Ragazzate.....La colpa è della società che li discrimina, poveri camminanti! Anche bergoglione li ama; ma lui ama tutti (i peggiori delinquenti)!

Yossi0

Sab, 15/07/2017 - 14:56

Ma il sistema di sicurezza funziona sui mezzi atac e cotral ? Teoricamente il convoglio non potrebbe partire se le porte sono aperte, fermo restando che forse durante la guida del mezzo il conducente non dovrebbe mangiare

Divoll

Sab, 15/07/2017 - 16:19

Se restava a casa sua, a quest'ora era bella e sana.

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 15/07/2017 - 22:49

Praticamente si è auto scippata !

Giorgio5819

Sab, 15/07/2017 - 23:42

Esempio chiaro della civiltà di questa fogna di citta' . Un metro che parte nonostante la porta non chiusa, un esemplare di cafone ignorante alla guida del mezzo pubblico... Normalità nella capitale dello schifo italiano.