Roma, turista spagnolo aggredito e rapinato da quattro egiziani

Lo hanno prima minacciato con un coltello e poi gli hanno sfilato il telefono cellulare

Hanno circondato e rapinato un turista spagnolo, in via Filippo Turati a Roma. Quattro egiziani sono stati arrestati dalla polizia. Durante il pattugliamento della zona, gli agenti hanno notato quattro nordafricani inseguiti da un uomo che inveiva contro di loro. I poliziotti, raggiunta la vittima, si sono fatti raccontare l'accaduto. Hanno così appreso che uno dei quattro stranieri, il più piccolo del gruppo, aveva avvicinato il turista e, dopo avergli messo le mani al collo, gli aveva sottratto il cellulare incitato dagli amici. Gli agenti del commissariato Viminale, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a bloccare i quattro egiziani mentre uno di loro ha tentato di disfarsi della refurtiva gettando a terra il cellulare rubato. Dagli accertamenti, i rapinatori sono stati identificati per A.M. di 21 anni, M.M. e A.I.M. entrambi di 18 anni ed un minore di 14 anni tutti in Italia senza fissa dimora. Accompagnati negli uffici del commissariato di zona, sono stati arrestati per rapina aggravata. Il minorenne è stato associato presso un centro di prima accoglienza.

Commenti
Ritratto di semperfideis

semperfideis

Lun, 31/10/2016 - 15:36

nostra signora dell'immigrato .tutte le volte che succedono questi fatti.....non ti fischiano le orecchie ???

maricap

Lun, 31/10/2016 - 15:42

I comunisti de merd, seguitano ad importare, chi aggredisce i turisti. Zozzona, ma non parlavi di risorse? Ma certo, risorse per le cooperative quasi tutte rosse, che ci lucrano. Cambiare le leggi, si istituiscano i lavori forzati, poi vedi come le " Risorse" tornano spontaneamente da dove sono venuti.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 31/10/2016 - 16:23

questa si che e' globalizzazione