Royal Wedding "armato" per il nipote di Meghan: “Do retta a Trump”

Tyler Dooley, nipote di Meghan Markle, portava con sé un coltello di circa 10 cm in un locale di Londra

Il nipote di Meghan Markle, neo sposa del principe Harry, si è presentato armato all’ingresso di un locale notturno di Londra.

Per la precisione, il 25enne Tyler Dooley ha portato con sé un coltello con una lama di circa 10 cm. Il motivo? L’avvertimento dato dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump circa i pericoli che si possono correre oggigiorno nella capitale inglese. “L’ho portato per proteggermi, solo perchè Trump ha paragonato Londra a una zona di guerra", avrebbe detto rivolgendosi ad un giovane che era con lui

L’aneddoto lo ha riportato il Sun, che racconta come l’uomo – non invitato alle nozze reali della zia – abbia dovuto consegnare alla sicurezza del club Bacchus, a Kingston, l’arma bianca. Dooley è scappato quando i buttafuori hanno chiamato la polizia, ma più tardi è tornato per dare spiegazioni. La polizia ha sì confermato l’episodio, senza però identificare l’uomo come Dooley. “Al nostro arrivo uno dei due giovani ha spontaneamente consegnato una bomboletta di spray urticante", si legge in una nota diramata, in cui si precisa che “nessuno è stato arrestato e le indagini sono concluse”.

Commenti

pilandi

Lun, 21/05/2018 - 22:16

ovviamente la foto è un fake...in inghilterra misurano in pollici....

mork

Mar, 22/05/2018 - 09:56

pilandi, caspita, a te non la fa nessuno.....

Mechwarrior

Mar, 22/05/2018 - 11:56

Che terribile arma di distruzione di massa!!! gli stati bombardano i civili ma tu non ti puoi difendere. belle democrazie