Ruba computer e ne chiede il “riscatto” ma gli va male: scoperto e denunciato

E’ stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese un uomo di 48 anni di Malnate, già noto alle forze dell’ordine, accusato di ricettazione

E’ stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese un uomo di 48 anni di Malnate, già noto alle forze dell’ordine, accusato di ricettazione. L’indagine si è avviata in seguito a una denuncia per furto in una abitazione di Carnago. I ladri, dopo aver forzato una porta secondaria, si erano introdotti in casa e avevano sottratto alcuni oggetti tra cui un computer.

Ma in seguito l’uomo – attualmente indagato - ha commesso un passo falso, nella giornata di ieri cercando di accreditarsi come colui che aveva recuperato il maltolto ha tentato di contattare la vittima sul luogo di lavoro e gli ha proposto la restituzione in cambio di una somma in denaro. L’atto è stato rilevato e l’uomo è stato identificato dai Carabinieri della Compagnia di Saronno, Stazione di Carnago. Agli investigatori ha raccontato una versione inverosimile dei fatti. Dopo averlo sottoposto a perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno ritrovato il computer e l’altra refurtiva, oggetti di uso quotidiano, all’interno del garage. Tutto è stato restituito al legittimo proprietario.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 19/10/2018 - 10:06

la grande patania che lavora: pagliacci!!! cara redazione, basta con la cronaca nera della patania, li state annichilendo! date un po di cronaca del sud , così i patani prendono un poco d'aria(non quella di milano che è zeppa di diossina!)