Ruba la merce in autogrill e picchia il titolare, arrestato catanese

L'aggressore era in viaggio per assistere alla partita Ternana-Catania che si è svolta a Terni, il suo arresto è avvenuto al rientro

Approfitta della sosta nell’autogrill di Salerno per rubare la merce esposta ma, una volta scoperto dal titolare dell’attività, lo aggredisce e fugge. L’autore del riprovevole gesto si chiama Andrea Alonzo, ha 27 anni, è catanese e ha dei precedenti penali per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Adesso si trova in carcere.

Ripercorriamo la vicenda. Il 27enne è un tifoso del Catania calcio ed era in viaggio sul pullman verso Terni con altri sostenitori della squadra per assistere alla partita Ternana-Catania che si è svolta domenica scorsa.

Sull’autostrada A2 del Mediterraneo in provincia di Salerno, l’autobus si è fermato per fare una sosta. Alonzo è dunque entrato in autogrill e ha iniziato a mettere nelle tasche tutto quello che poteva acciuffare. Il furto è stato notato dal titolare dell’attività che lo ha richiamato a restituire la merce. A quel punto il catanese ha inveito contro il commerciante colpendolo con una testata e poi con calci e pugni. Dopo si è messo in autobus ed è andato ad assistere alla partita.

L’arresto è stato eseguito dalla Digos di Catania al suo rientro in città per il reato di rapina impropria aggravata. Durante l’arresto l’uomo è stato perquisito e nella tasca dei suoi pantaloni è stata trovata una piccola quantità di crack per la quale si sta pure indagando. Nei confronti del catanese nel frattempo, verrà emesso anche un provvedimento di divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono le attività sportive.