Rubano nelle auto in sosta, cinque stranieri in manette

Arrestati a Salerno quattro marocchini e una rumena. Hanno danneggiato e saccheggiato diciotto auto in sosta per i festeggiamenti della sera di Capodanno

Le auto in sosta come un bancomat, da scassinare e saccheggiare. Ma la particolare “festa” di Capodanno di un gruppo di cinque stranieri a Salerno è finita in manette.

Mentre in città si festeggiava ancora l’arrivo del nuovo anno, quattro uomini di nazionalità marocchina e una donna di origini rumene hanno dato l’assalto alle auto parcheggiate e lasciate incustodite dai proprietari. S’erano dotati di santa pazienza, grimaldelli e altri strumenti utili a rompere i finestrini delle vetture da cui prendere gli oggetti di valore e pure semplici effetti personali lasciati in auto. E avevano scelto di colpire in una delle aree di parcheggio più grandi e frequentate della città, quella di piazza della Concordia.

Ma la festa dei ladri delle macchine è durata poco dato che sono stati tutti arrestati dai carabinieri e dalla polizia. Avevano però avuto il tempo di fare molti danni. Come riporta La Città di Salerno, i cinque ladri erano riusciti a danneggiare e depredare ben diciotto automobili prima di imbattersi nelle forze dell’ordine. In tutto, l’ammontare dei danni da loro provocati sarebbe da quantificare in una cifra vicina ai 50mila euro.

Dopo le formalità di rito, l’imputazione provvisoria: devono rispondere – in concorso fra di loro - di furto, danneggiamento aggravato e minacce. Sequestrata anche la vettura che avrebbero utilizzato per muoversi a loro agio tra le strade di Salerno e provincia, un'Audi A3.

Commenti
Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Lun, 02/01/2017 - 16:33

e chi paga?

scarface

Lun, 02/01/2017 - 17:37

Capodanno in casa boldrini.

blackindustry

Mar, 03/01/2017 - 02:00

Che involuzione sociale... Ci stiamo africanizzando.