Ryanair, nuovo sciopero dei piloti: cancellati 24 voli

Venerdì i piloti di Ryanair scioperano per rivendicare migliori condizioni di lavoro. Questo stop interessa 4.000 dei 55.000 passeggeri con voli programmati tra Irlanda e Regno Unito

Dopo lo sciopero del personale di bordo annunciato ieri che interesserà 100 mila passeggeri il 25 e 26 luglio, un altro sciopero parte da Ryanair.

La compagnia aerea irlandese, infatti, ha cancellato 24 voli programmati tra l'Irlanda e il Regno Unito a causa di una seconda giornata di sciopero dei piloti irlandesi. I piloti di Ryanair si dicono insoddisfatti delle proprie condizioni di lavoro e ora alzano la voce. "È in corso un secondo sciopero di 24 ore dei piloti Ryanair di Ialpa", ha scritto su Twitter il sindacato dei piloti irlandese Ialpa.

La compagnia aerea, invece, ha twittato: "Ci dispiace per l'annullamento di 24 voli venerdì. Tuttavia, questo stop interessa solo 4.000 dei 55.000 passeggeri con voli programmati tra Irlanda e Regno Unito questo venerdì e 4.000 dei 430.000 passeggeri previsti sui voli Ryanair in tutta Europa oggi".

Commenti

Martinico

Ven, 20/07/2018 - 15:39

Dovrebbero scioperare i viaggiatori almeno fino a quando non vengono meno tutte quelle vessazioni che devono subire. Oggi anche un bicchiere d'acqua te lo fanno pagare così come il bagaglio in stiva e non parlo di voli Low cost. Considerando poi che vieni trattato come un delinquente se tuo foglio ha una bottiglietta d'acqua in mano, quando poi al Duty free puoi comprare accendini e alcol a litri. Ecco chi dovrebbe scioperare. Poi vediamo senza le vere risorse come cavolo la mettano le compagnie aeree. Purtroppo è pura utopia.