Sabina Guzzanti diffamò la Carfagna: dovrà risarcirla con 40mila euro

L'attrice durante il "No Cav 2008" aveva fatto pesanti allusioni sulla vita sessuale dell'ex ministro

L'attrice Sabina Guzzanti è stata condannata per diffamazione: dovrà pagare 40mila euro all’ex ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna. Il giudice, infatti, ha ritenuto diffamatorie, gratuite e ingiustificabili le frasi della Guzzanti pronunciate dal palco del No-Cav Day del 2008 contro l'esponente del Pdl. L'intervento sanzionato era iniziato con una battuta: "A me non me ne frega niente della vita sessuale di Berlusconi". Poi però era seguito uno stornello in cui l'attrice parafrasava una vecchia canzone romana e faceva pesantissime allusioni sulla sfera sessuale della Carfagna: "Osteria delle ministre, paraponzi ponzi-po, le ministre son maestre...".

Passò pochissimo tempo e la Carfagna annunciò querela. Ieri, dopo quattro anni, è arrivata la sentenza. Il risarcimento è stato disposto a titolo di danno morale "in relazione alla gravità dell’offesa e della diffusione pubblica della medesima". Non si può parlare né di satira né di normale critica politica. Il giudice ha ribadito, infatti, che si è trattato solo di una "aggressione gratuita alla reputazione del personaggio pubblico" ed ha riconosciuto "l’effettiva portata denigratoria delle espressioni censurate, inequivocabilmente lesive dell’onore e della reputazione".

"Ho avuto torto non è un titolo sarcastico è la verità. Ho offeso la Carfagna", scrive sul suo blog la Guzzanti. Ma "la Carfagna ministro mi era sembrata uno sfregio. I fatti mi hanno dato molta più ragione di quella che volevo avere". L'attrice incassa la decisione del giudice, ma tiene a precisare: "Quello che mi sento di contestare è che se è vero che è un’offesa quella da me proferita, è pur vero che è di molto più offensivo quello che gli italiani e le italiane in particolare, hanno subito con la nomina della Carfagna a ministro delle pari opportunità"... Pochissime parole, invece, da Mara Carfagna: "Preferisco non commentare. La sentenza si commenta da sola".

Commenti
Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Mar, 09/10/2012 - 13:54

La Guzzanti è rimasta... guzzata! :)

Claudio53

Mar, 09/10/2012 - 13:56

Questi Sinistroidi non sanno fare niente altro. Ben le sta.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Mar, 09/10/2012 - 13:56

Ma come? Per lei non si fa la strenua battaglia messa in piedi da Sallusti?

makkivi

Mar, 09/10/2012 - 14:01

Bene, speriamo che veramente la Guzzanti paghi di tasca sua.ma Qualche dubbio ce l'ho.Forse il paparino andrà in suo aiuto o forse i sinistresi faranno la classica colletta antifascista.Quando la si smetterà di diffamare solo odio o astio politico. Quando questi presunti comici la smetteranno di infamgare a destra e sinistra sperando nella lentezza della magistratura.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 09/10/2012 - 14:06

scusi scopion12 ma lei ha ancora i postumi del brindisi di Natale 2011? che c'entra cio che scrive ? me lo spieghi per favore

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 09/10/2012 - 14:07

Chi di pseudosatira ferisce, di pseudosatira perisce!! Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

egi

Mar, 09/10/2012 - 14:16

Cosa dire, gli insulti e le diffamazioni a sinstra sono satira a destra sono da galera, è ora di reagire.

Bebele50

Mar, 09/10/2012 - 14:17

x scorpion12. Perchè è stata condannata a 14 mesi di carcere? Se si mi indignerei anch'io. Comunque la Sabina è cattiva di animo quando fa satira e "critica" gli altri, Sallusti no. Magari sbaglia ma non è mai stato astioso e vomitoso come la Guzzanti.

Ritratto di mina2612

mina2612

Mar, 09/10/2012 - 14:17

Bene, ogni tanto una condanna giusta: abbassiamo le ali a questi comici da strapazzo che vivono, campono solo per poter diffamare chi non la pensa come loro, guadagnando fior di soldoni.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 09/10/2012 - 14:19

siamo tutti (la) guzzanti!! ahahah sabi' te vojo bene!

Noel66

Mar, 09/10/2012 - 14:24

A me spiace solo una cosa: ora che Berlusconi annuncia il passo indietro, come potranno sopravvivere tuttiquesti pseudoartisti? La Guzzanti, e tanti altri, hanno fatto sempre e solo satira politica e senso unico...quando al governo c'era la Mortadella, andava tutto bene? Non c'era niente per cui ridere? Mi sembrano tutti prezzolati, o comunque spudoratamentenschierati, quindi artisticamente "patacche". Della multa non mi frega niente, sono ricchi abbastanzamper pagarla.

Ritratto di Zago

Zago

Mar, 09/10/2012 - 14:38

Parapon.zipo zipo ! Una bella stangatina alla prof del dileggio della diffamazione gratuita. Anche il Cavaliere poteva denunciarla e ricavare tanti quattrini da donare ai poveri. Ora che non c'è più Berlusconi sulla scena, questi comici da strapazzo incominciano a fare la fame non avendo più il soggetto per portare acqua al mulino.

bruna.amorosi

Mar, 09/10/2012 - 14:41

BRAVO RICCIO.LINO. POR siccome sei contento della Guzzante ecco paga tu per lei i 40.000 euro di sicuro sasprà ringraziarti con tanta satira magari che faccia attinenza con il tuo POR finale del tuo nikname

Carboni oreste

Mar, 09/10/2012 - 14:44

Diffamazione pubblica.Nella condanna,non leggo 14 mesi di carcere.

laura.canu

Mar, 09/10/2012 - 14:59

la signora guzzanti deve essere un una fase negativa della sua vita.... i suoi programmi non li guarda nessuno e adesso una bella condanna...pensare che era così sicura di vincere...ricordo i suoi proclami.....

reliforp

Mar, 09/10/2012 - 15:14

C'è sempre l'appello..

baio57

Mar, 09/10/2012 - 15:19

Arrogante ed indisponente ,ben gli sta. Il fratello pur essendo anch'egli sinistro-leso è molto più professionale e meno antipatico ,anzi se devo essere sincero mi fa proprio ridere.

fcf

Mar, 09/10/2012 - 15:41

In galera ! Aspettiamoci adesso la reazione sdegnata dei sinistri che parleranno di attacco alla democrazia e alla libertà di parola e di pensiero, ovviamente il loro cioè il vuoto del tipo Celentano.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mar, 09/10/2012 - 15:50

@ SCORPION 12 del 9/10/12 - Egregio signore, si aggiorni! Vada a leggere l'articolo "denigratorio" addebitato a Sallusti (che non l'ha scritto) e si accorgerà (forse) che il contenuto dello stesso è ben diverso dalla estrema volgarità (per non dire di peggio) espressa dalla signora (si fa per dire) Guzzanti che, del resto, non riesce a far ridere senza esprimere porcherie!!

ilfatto

Mar, 09/10/2012 - 15:57

OHHHH ma che bravi! adesso la diffamazione NON è più un reato di opinione e la Guzzanti deve pagare!! anzi fosse per voi ci sarebbe il confino o i lavori forzati! ahahah siete veramente un caso patologico e la cosa tragica è che nemmeno LO capite e NON lo capirete mai co ste capocce!

guidode.zolt

Mar, 09/10/2012 - 16:11

Gia' il definirla comica... e' comico il pensiero... una che e' costretta a spiegare le battute non capite... comunque ando' per suonare e fu suonata... e' una legge di vita (purtroppo non sempre...!)

guidode.zolt

Mar, 09/10/2012 - 16:18

40.000 euro...? bello...! una vacanza ricca a sue spese e come mai solo 5.000 al trota...? vale meno...?

guidode.zolt

Mar, 09/10/2012 - 16:20

Scorpion si e' gia' pentito che gli sia scappato il click ... ma e' stata la fretta di pubblicare qualcosa...vero...?

Olga.Antonelli

Mar, 09/10/2012 - 16:23

Confesso che la notizia mi riempie di un "sottile" piacere. Brava on.le Carfagna: c'è gente che in nome della satira si concede troppe license.

Ritratto di Ninaninafvg

Ninaninafvg

Mar, 09/10/2012 - 16:25

@ilfatto: ma è uno pseudonimo o una caratteristica?

Poliparo

Mar, 09/10/2012 - 16:31

Ma.....le toghe rosse? I tribunali del popolo, i giudici comunisti? Non sen'è visto uno stavolta?

fantapolitik10

Mar, 09/10/2012 - 16:57

FINALMENTE LA PERSONA CHE SI ARROGA IL DIRITTO A SPARLARE E DENIGRARE GLI ALTRI CON LA MOTIVAZIONE DI FARE SATIRA E'STATA PUNITA.IL MIO COMMENTO E' CHE LA GUZZANTI E' PERDENTE NEI CONFRONTI DELLA CARFAGNA IN TUTTI I SENSI.IN BELLEZZA,SEX-APPEAL,INTELLIGENZA,ETC.LA GUZZANTI DEVE PULIRLE LE SCARPE ALLA CARFAGNA VISTO CHE LA STESSA E' STATA LA DONNA CHE CON LE LEGGI DA LEI PROPOSTE HA RIVALUTATO IL SESSO FEMMINILE.I COMUNISTI COME LA GUZZANTI SI RIEMPIVANO LA BOCCA DI DIFENDERE LE DONNE. LA CARFAGNA COME MINISTRO PER LE PARI OPPORTUNITA'HA REALIZZATO QUELLO CHE I COMUNISTI DICEVANO DA 60 ANNI E CHE NON HANNO MAI PROVATO A TRASFORMARE IN LEGGI.

Luchy

Mar, 09/10/2012 - 17:04

Poliparo Diventava difficile con le registrazioni audio e la caterva di articoli che hanno letto, "sorvolare".

degrel0

Mar, 09/10/2012 - 17:06

Finalmente un giudice con la testa sulle spalle!

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 09/10/2012 - 17:07

40.000,00 euro, una delle battute più care della storia !!!!

barbanera

Mar, 09/10/2012 - 17:15

Contro Berlusconi le calunnie si sono sprecate.I giudici dormivano.Fatto fuori lui,si torna al rigore morale.Poi qualcuno accusa Berlusconi di aver mollato.E te credo!Con tutto il pò pò di esercito che gli hanno schierato contro!

marvit

Mar, 09/10/2012 - 17:22

PAGARE,PLEASE !!

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 09/10/2012 - 17:24

scorpion12...Paragonare la guzzanti (minuscolo voluto) al Dott. Sallusti è un ossimoro...Difendere poi la guzzanti...è da voi...E.A.

ettore80

Mar, 09/10/2012 - 17:24

Grande Sabina!!!! Ma se hai commesso un reato è giusto pagare, se no qui va a finire che la diffamazione rimane impunita.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 09/10/2012 - 17:26

riccio.lino.por......Dio vi fa e poi vi accoppia...certo...E.A.

andrea da grosseto

Mar, 09/10/2012 - 17:30

scorpion12 un esempio perfetto di menzogna sapendo benissimo di mentire. Nessuno, nemmeno nel Giornale ha mai negato la pena pecuniaria per diffamazione. La campagna è stata fatta contro la galera, come sa bene visto che è un attento lettore. La Guzzanti è stata condannata al carcere?

berve

Mar, 09/10/2012 - 17:31

Un consiglio alla Guzzanti. Non paghi. E non chieda scusa. Si trovi un pessimo avvocato che trascuri ben bene la pratica et voilà: la condanneranno a 18 mesi di carcere, non li farà perchè forse la salva la condizionale, in caso contrario faremo una strenua battaglia per cui la diffamazione non sia più perseguibile. Retroattivamente, naturalmente.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Mar, 09/10/2012 - 17:33

@lettore57 La cosa é alquanto banale: entrambi gli episodi fanno riferimento alla stessa norma, e, seppure con differente gradazione commisurata alle modalitá, di esecuzione, portano entrambe ad una condanna. Da qui perché tanta cagnara per sallusti e tanto piacere per la guzzanti? Ricordi ch la differenza dela pena sta solo nel mezzo utilizzato. La stampa nel caso di sallusti.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Mar, 09/10/2012 - 17:35

@bebele50 Non credo sia stata condannata al carcere ma, se la norma lo avesse previsto, la guzzanti avrebbe dovuto scontare la pena a mio avviso. Cosi come dovrá sborsare i soldi alla carfagna.

gzn663

Mar, 09/10/2012 - 17:43

Ma come fino a ieri ad abbaiare contro la magistratura per il reato di diffamazione,e oggi tutti contenti per la condanna della Guzzanti!! Siete propio dei BANANAS!!

Grandemister

Mar, 09/10/2012 - 18:14

completamente d'accordo con fantapolitik10

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 09/10/2012 - 18:21

Ma come --- gzn 663 h17.43--- è da più di cinquanta anni che "spellate bananas" e abbaiate e ululate da dietro le gonne della magistratura e ancora non avete capito che ci vuole la "par-condicio" anche sul reato di "Diffamazione"? Non avete ancora capito niente allora: E' per questo che sbuccerete Bananas per altri cinquanta anni, poi nei secula seculorum. Auguri, sinistrioti raccattabucce.

Ritratto di kywest

kywest

Mar, 09/10/2012 - 18:29

Pochini 40000€ in confronto a quanti ne ha guadagnati sfanc*lando il CDX. Comunque non sono d'accordo: i politici tutti meritano di default il trattamento Guzzanti, compreso il paparino. Invece per la performance contro la Fallaci (Cancro-1, Fallaci-0 ricordate?)avrei gradito la fustigazione a carne viva sulla pubblica piazza.

ARNJ

Mar, 09/10/2012 - 18:39

Il dott. Sallusti è stato condannato alla galera per molto meno.........certo che quando si tratta di Komunisti la Legge non è più uguale per tutti..........!!!!!.. P A G L I A C C I............!!!!!!...

gianni.g699

Mar, 09/10/2012 - 18:45

Perchè non la mettono ai lavori socialmente utili per il resto della vita ???

vince50

Mar, 09/10/2012 - 18:54

La guzzanti non è la sola sinistroide che vorrebbe spacciare per satira offese gratuite a chiunque non è targato falce e martello.Lo hanno sempre fatto e fino alla nausea,perchè si sentono protetti dai loro compagnucci,diffusi da tempo immemorabile a macchia d'olio.Fanno soltanto pena però purtroppo dettano legge,ma che ovviamente è talemnte democratica da fare schifo.

Totonno58

Mar, 09/10/2012 - 18:58

Mi fa molto piacere che la Guzzanti sia stata condannata.

Ritratto di anna.bell

anna.bell

Mar, 09/10/2012 - 19:09

Finalmente una giusta notizia. qualcuno che per anni, ogni giorno ha fatto e detto tutto il peggio che si poteva immaginare. gratuito senza necessità, solo per il gusto di farsi bella, simpatica a chi nutriva solo odio viscerale, verso Berlusconi, e le ministre donne del suo governo. la Carfagna oltretutto è anche una bellissima donna, oltre ad essere una stata una brava ministra. Sotto sotto, ci sarà un po d'invidia?...Riflettete gente....riflettete.

diego_piego

Mar, 09/10/2012 - 19:17

ma tutti i garantisti che sull'altra pagina abbaiano per difendere Sallusti, qui non hanno niente da dire?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 09/10/2012 - 20:49

Non va in carcere anche lei?

ilsignorrossi

Mar, 09/10/2012 - 20:59

la madoff de noantri..............ultimamente non ne azzecca una,vai a piangere da paparino adesso?

ASTOLFO

Mar, 09/10/2012 - 21:14

Mi dispiace che nessuno abbia toccato un punto importante: la volgarità intollerabile (non importa che sia satira o diffamazione) delle cose che la Guzzanti ha detto. Questa sarebbe una "signora"? Cose vergognose di questo genere le ho sentite solo tra donne di malaffare, in luoghi che le persone per bene normalmente non frequentano! E tutto, in ogni caso, in forma di gratuita aggressione ad una persona odiata solo perché di altra opinione politica. La "signora" si moderi e si comporti da persona civile. Non dico altro.

antorno

Mar, 09/10/2012 - 21:44

Bene e sono pure pochi 40000 € ! L'unico sistema con certa gente,capace solo di insultare,e quello di querlare e chiedere i danni meglio con causa civile. Non bisogna confondere la saira con la libertà di insulto. Ricordo quando disse che fra la fallaci e il cancro,lei tifava per il cancro ! Querelare,querelare,querelare :colpirla nell'unica cosa a cui tiene :il portafoglio !

antonio 1957

Mar, 09/10/2012 - 21:58

Velenosa serpe che strapaghiamo noi con il canone! Certo che all'estero ridono di noi! Con certi tipi a cui viene dato adito a dire ciò che credono. Adesso mandiamo al diavolo gli altri elementi tipo celentano, mina che pontifica e paga le tasse in Svizzera(che brava!). A costoro una zappa e andare fino alla fine!!! Basta.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 09/10/2012 - 22:13

Ma a lei non l'arrestano? Non è socialmente pericolosa?

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Mar, 09/10/2012 - 22:31

Scorpion12. La galera qui non si vede. La norma è la stessa, ma applicata senza accanimento. Tutto qui.

emi46

Mar, 09/10/2012 - 22:57

cosa ci tocca vedere! la gzzanti... siamo proprio caduti in basso

papik40

Mar, 09/10/2012 - 23:44

ERA L'ORA! FINALMENTE E' STATA SANZIONATA LA GRATUITA OFFESA PERSONALE MASCHERATA DA SATIRA MA PER ME NON BASTA: ANDAVA SANZIONATA ANCHE L'EMITTENTE TELEVISIVA CHE HA TRASMESSO LA "SATIRA" (?)COSI' COME AVVIENE PER I GIORNALISTI!

fantapolitik10

Mar, 09/10/2012 - 23:57

IN RISPOSTA A GRANDE MISTER Ti ringrazio per trovarti con me d'accordo.Tutti i comici a partire da benigni a finire a bersani stanno per perdere il nemico.Ora ci sarà da ridere per le loro litigate.Io credo che il genio pùò ancora provare a vincere le elezioni.Potrebbe ripetere il risultato del '94.saluti

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 10/10/2012 - 00:50

Per fortuna c'è ancora qualche magistrato che applica la legge senza gli occhiali deformanti dell'ideologia trinariciuta. La femminista ciarlatana ha finalmente quello che si merita per aver insultato in modo indegno una donna.

guidode.zolt

Mer, 10/10/2012 - 01:39

40.000 euro...con una battuta ha fatto fuori quanto guadagnato nella serata ... astuta...!

guidode.zolt

Mer, 10/10/2012 - 01:52

@makkivi - guardi che sbaglia...questi comici infangano solo a dx e non a dx e sx...non sputano mai nel piatto dove mangiano...!

Ritratto di Situation

Situation

Mer, 10/10/2012 - 08:25

fino a qualche anno fa faceva una bella satira, pungente finanche noiosa dato che sempre era all'indirizzo del Berlusconi ma di satira si trattava; poi ha sorpassato quella sottile linea rossa che divide appunto la satira dalla'offesa o dalla provocazione (rifugio degli impecilli presi in "carfagna".....hoooops "castagna). Anche il pur bravissimo fratello sta prendendo questa china purtroppo, speriamo si ravveda. L'unica cosa da rimarcare che se si tratta do aggredire e diffamare se lo fa la sx Vs. dx è CRITICA se invece lo fa la dx Vs. sx e offesa, volgarità, da querelare cmq. Il guaio più grosso è che a giudicare ci sono i "giudici" (mi si perdoni il gioco di parole) ed allora sono "loro" adefinire dove sta la famosa "linea rossa". Voi Vi fidate dei giudici? per il 95% io NO.

Roulen

Mer, 10/10/2012 - 08:28

La Carfagna ministra per lei sarà anche inadatta ma la guzzanti attrice è mooolto più inaccettabile.

cgf

Mer, 10/10/2012 - 17:52

pagherà a rate come sta facendo il suo amico Travaglio, ho oramai perso il conto a quando estinguerà tutto.

un filino di verità

Gio, 11/10/2012 - 14:09

La sentenza dice che le intercettazioni di cui si parla "non esistono". Bene, si tratta di un falso d'omissione: tali intercettazioni non esistono ORA, ma esistevano all'epoca dei fatti e furono divulgate da quei veri gentiluomini degli esponenti del PdL, con dovizia di particolari e di nomi (coinvolta anche la Gelmini, anche lei misteriosamente diventata ministro nonostante l'acclarata incapacità amministrativa riscontrata sempre dallo stesso PdL). Chi ha stilato la sentenza, questo lo doveva sapere. Come doveva sapere che tali intercettazioni furono poi distrutte. Forse si può condannare chi urla sulla pubblica piazza che una ministra delle Pari Opportunità è divenuta tale per aver praticato la fellatio al presidente del Consiglio: si è leso in effetti l'onore (?) della persona diffamata. Non si può però sostenere che, poiché non esistono le prove, la cosa affermata è falsa. La cosa affermata è invece vera ed è stata per un certo periodo documentabile. E resta da sapere perché un premier che elegge ministri in quel modo e ministri che si fanno eleggere in quel modo non siano penalmente perseguibili: la loro pericolosità sociale è ben maggiore di quella di chi urla in piazza la verità.