Alla sagra con il coltello, cinque denunciati

Controlli dei carabinieri: due napoletani e tre avellinesi denunciati a Montella, in provincia di Avellino

Alla sagra con il coltello in tasca. Finiscono nei guai cinque persone a Montella, in provincia di Avellino.

L’operazione porta la firma dei carabinieri del posto che hanno proceduto ai normali controlli per garantire il sereno svolgimento della manifestazione gastronomica nel centro irpino.

Proprio nell’ambito delle operazioni finalizzate al monitoraggio del territorio, i militari hanno scoperto che, in tasca o in macchina, quelle persone avevano con sé delle armi bianche. A finire nei guai cinque uomini dai 18 ai 55 anni, due di loro sono risultati residenti a Pozzuoli, in provincia di Napoli. Gli altri tre, tutti irpini e residenti nei comuni di Calabritto, Nusco e Cassano Irpino.

I carabinieri hanno trovato e sequestrato tre pugnali, un’ascia e due coltelli a serramanico. Per tutti e cinque, dunque, è scattata la denuncia, a piede libero.

Sono stati inoltre scoperti e sanzionati un 21enne senegalese che, pur risultato destinatario di tre decreti di esplusione si trovava ancora sul territorio italiano e due trentenni avellinesi pizzicati con modiche quantità di droga e pertanto segnalati alla Prefettura come consumatori di sostanze stupefacenti.