Sale il bilancio delle vittime: 292 i morti per il terremoto

Sono salite a 292 le vittime del sisma del 24 agosto. "Sono 290 le vittime accertate", ha detto oggi da Rieti Titti Postiglione, direttrice dell'ufficio Emergenze della Protezione Civile, "A queste vanno aggiunte altre due vittime estratte oggi dalle macerie ad Amatrice".

Si tratta di due corpi ritrovati oggi scavando dove una volta sorgeva l'Hotel Roma. In particolare, a questo punto sono 231 i morti ad Amatrice, a cui vanno aggiunti gli 11 di Accumoli e i 50 di Arquata. Non ci sono cifre ufficiali invece sui dispersi, ma all'appello mancherebbero ancora otto persone.

Intanto, in attesa dei funerali previsti per domani sera, prosegue l'assistenza agli sfollati. Nei campi, dice la Protezione civile, ci sono oltre 5mila uomini che stanno cercando di confortare e far vivere in maniera dignitosa le circa 2900 persone rimaste senza casa e accolti nelle tendopoli. Tutto mentre non si arresta lo sciame sismico: "Dalla scossa principale sono 2.036 le scosse registrate", ha detto la Postiglione, "Per quanto riguarda il monitaraggio sulla agibilità siamo partiti da degli edifici importanti come le scuole. Siamo in una condizione complicata, l'anno scolastico è alle porte. Previste domani ulteriori verifiche. La notizia positiva è che ad oggi sono oltre 10milioni di euro i fondi già raccolti grazie all'sms solidale. La viabilità per i funerali di domani come sappiamo è complicata e inevitabilmente ci saranno disagi".