Salerno, anziana rinvenuta senza vita in casa sua

I vicini, che non vedevano da qualche tempo la donna e allarmati dai forti odori, chiedono aiuto a carabinieri e vigili del fuoco che scoprono il corpo senza vita della donna

Anziana muore in casa e del decesso se ne accorgono i vicini solo qualche giorno dopo. La tragedia a Salerno, in pieno centro cittadino, dove i vigili del fuoco e i carabinieri – allertati dai condomini del palazzo in cui viveva la signora – hanno rinvenuto il corpo senza vita di una vedova 72enne.

La scoperta è avvenuta nel pomeriggio di ieri. A destare i sospetti dei vicini, che da qualche giorno non avevano più visto l’anziana uscire di casa, era stato l’odore forte e pungente che proveniva dall’appartamento in cui viveva la signora salernitana.

Così gli inquilini hanno chiesto aiuto alle forze dell’ordine, cui hanno raccontato la vicenda. L’intervento di militari e caschi rossi ha consentito loro di poter entrare in casa e di fare la macabra scoperta. La donna, che giaceva riversa sul pavimento, era morta da qualche giorno. In cucina sarebbero stati ritrovati i resti dell'ultimo pasto della donna. Per lei, ormai, non c'era più nulla da fare: il corpo giaceva riverso in terra e già era stato aggredito dai primi, inevitabili, segnali della decomposizione.

Come riporta Il Mattino, non sarebbero state scoperte tracce di violenza né nell’abitazione tantomeno sui resti dell’anziana e quindi il decesso sarebbe da attribuire a cause naturali.