Salerno: il figlio si azzuffa con uno straniero, la madre aggredisce il ragazzo

Per pochi minuti i presenti hanno assistito a scene da far west, senza che nessuno intervenisse né chiamasse le forze dell’ordine, che sono arrivate in un secondo momento, quando i litiganti si erano già allontanati

Un parco giochi trasformato in un ring e la quiete cittadina interrotta da una furibonda lite, con una mamma che, per difendere il figlio, si è scagliata contro il suo rivale, un coetaneo straniero. L’episodio è accaduto ad Eboli, nel Salernitano, davanti a tante persone, che non hanno mosso un dito per sedare la rissa. I presenti hanno assistito alla scena di violenza senza battere ciglio.

Tutto è cominciato quando il ragazzo straniero, in bicicletta, ha urtato il coetaneo facendolo ruzzolare a terra. I due hanno iniziato a litigare e a quel punto è intervenuta la madre del giovane ebolitano, che ha colpito ferocemente, con pugni e schiaffi, l’extracomunitario.

Per pochi minuti i presenti hanno assistito a scene da far west, senza che nessuno intervenisse né chiamasse le forze dell’ordine, che sono arrivate in un secondo momento, quando i litiganti si erano già allontanati, potendo raccogliere solo le testimonianze di chi era rimasto nell’area verde cittadina e ha potuto raccontare dello spiacevole episodio.

Commenti
Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 19/06/2019 - 11:11

gli avranno leso la psiche, al poverello, sti "razzisti"

killkoms

Mer, 19/06/2019 - 12:55

quando vengono aggrediti,gratuitamente,gli italiani i giornali ne parlano poco o nulla!

Una-mattina-mi-...

Mer, 19/06/2019 - 13:14

OGNI GIORNO SUCCEDE IL CONTRARIO, E' SUCCESSO ANCHE A ME... E' ORA DI REAGIRE AI SELVAGGI IMPUNITI. BRAVA LA MAMMA CORAGGIO

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 19/06/2019 - 13:56

La prossima volta guiderà la bici con più attenzione.