Salvini, i giudici di Cassazione: "Con lui democrazia in pericolo"

Sdegno per le parole del leader della Lega Salvini, che aveva definito la magistratura italiana una schifezza, è stato espresso dal primo presidente della Cassazione, Giovanni Canzio, e dal pg Pasquale Ciccolo

Attacchi "pericolosi per la democrazia e la collaborazione tra poteri dello Stato". Sdegno per le parole del leader della Lega Salvini, che aveva definito la magistratura italiana una ’schifezzà, è stato espresso dal primo presidente della Cassazione, Giovanni Canzio, e dal pg Pasquale Ciccolo, nel corso del Plenum del Csm. "Delegittimare un potere dello Stato con parole offensive e denigratorie fa molto male alla democrazia", ha detto Canzio, "esprimendo amarezza per le frasi pesantemente offensive". Insomma il leader della Lega Nord è finito nel mirino delle toghe.

"Intendo esprimere, con sobrietà ma con fermezza, la mia profonda amarezza per le frasi pesantemente offensive pronunciate dall'onorevole Salvini nei confronti della magistratura e della funzione giurisdizionale da essi esercitata", ha aggiunto Canzio, commentando le affermazioni del leader del Carroccio che aveva definito la magsitratura "una schifezza". "Credo fermamente nella leale collaborazione tra le Istituzioni e i poteri dello Stato -ha detto Canzio-. Questa si fonda sul reciproco
rispetto e nella giusta misura dei gesti, delle parole e dei comportamenti. Delegittimare un potere dello Stato con parole offensive e denigratorie fa molto male alla nostra democrazia". E nella vicenda è intervenuto anche il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini: "Non abbiamo bisogno di una nuova stagione di scontro tra politica e magistratura. La tutela dell’autonomia e dell’indipendenza della magistratura è un dovere costituzionale del Csm - ha aggiunto - per questo abbiamo il dovere di stigmatizzare quelle gravi e offensive espressioni nei confronti della magistratura. Il Csm - ha aggiunto il vice presidente Legnini - sta operando affinchè il rapporto tra ordine giudiziario e gli altri poteri si svolga in modo corretto e sereno". E arriva subito la risposta di Salvini: "Amici, scappate subito da questa Pagina!!!!! Perchè? Perchè per il primo presidente della Cassazione, il signor Giovanni Canzio, e per il procuratore generale, il signor Pasquale Piccolo, Matteo Salvini è un ’pericolo per la democrazià. Sticazzi, sono un pericolo per la democrazia.....". "Solo perchè ritengo che la ’giustizià italiana faccia schifo? Se qualche giudice lavorasse di più e parlasse di meno, forse gli italiani avrebbero più fiducia in questa magistratura». «Sfido a un confronto pubblico i due signori", scrive ancora il segretario federale della Lega. "P.s. Forse i ’pericolosì sono altri, che dite Amici?", chiosa.

Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 17/02/2016 - 19:05

Ad oggi e fino a prova contraria se dovessimo tirare le somme tra quello che dice SALVINI e le stronxxte che fanno i MAGISTRATI, GIUDICI in Nome del Popolo Italiano......beh......VINCONO PROPRIO I MAGISTRATI. Ergo.....chi è il VERO PERICOLO per questa NAZIONE e per l'ITALIANO????

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 17/02/2016 - 19:15

La democrazia NON era in pericolo quando la EVA KLOTZ metteva le bombe sotto i tralicci eee CANZIO???? SIII cari amici del FORUM, proprio quella che ha appena RITIRATO il corposo vitaliazio che paghiamo NOI Leghisti con le nostre TASSE!!! Se vedum duman ades vo al mar.

Anonimo (non verificato)

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 17/02/2016 - 19:24

CARI MAGISTRATI SCHIFOSI, AVETE LA COSCIENZA SPORCA, NON ACCETTATE LE CRITICHE, NON FATE NIENTE DA MATTINA A SERA, PRENDETE MEGA STIPENDI E AVETE IL CORAGGIO DI PARLARE DI DEMOCRAZIA, SE SIETE I PRIMI A NON ACCETTARE QUALSIASI CRITICA E ANCHE LA PUR MINIMA RIFORMA CHE VI RIGUARDA, SIETE UNA CASTA INTOCCABILE SQUALLIDA E SCHIFOSA.

Ritratto di perigo

perigo

Mer, 17/02/2016 - 19:26

Sarà mica che l'indagine di Milano sulle presunte tangenti nella sanità lombarda hanno a che fare con quanto detto legittimamente da Salvini circa lo stato comatoso della giustizia in Italia? No, perché, trovo davvero bizzarra quella "solerzia" in una Regione in cui la sanità funziona benissimo, mentre c'è l'assoluto silenzio in altre parti d'Italia in cui sono alla canna del gas a causa di tangenti, ruberie, furti, incapacità gestionale, e chi più ne ha più ne metta. Questa sì che è una vera schifezza!

elgar

Mer, 17/02/2016 - 19:28

In Italia si possono insultare tutti, la polizia, i carabinieri, il parlamento, il governo, la Chiesa, il presidente del consiglio e non succede niente tranne una sola istituzione non si può neanche nominare. Se sbagliano pagano tutti: i medici, gli ingegneri, architetti, commercialisti ecc. tranne una sola categoria che non si può neanche nominare. Chissà perchè. E manco si può mormorare. Ci negano pure lo "ius marmorandi". Però "governo ladro" si può dire. Mah.

Anonimo (non verificato)

Jason Green

Mer, 17/02/2016 - 19:30

Quello che ha detto Salvini lo pensano milioni di Italiani!!! Arrestateci tutti allora...visto che qui si arresta e denuncia chi non fa nulla se non chiedere diritti e protezione dallo stato!!!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 17/02/2016 - 19:31

Certo che Salvini e la Lega sono un pericolo per certe toghe... li vuole far lavorare, finalmente, e fargli smettere di far solo politica!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 17/02/2016 - 19:32

Se visarà la "svolta", per le toghe fannulone e rosse campi di rieducazione alla Pol-Pot...

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 17/02/2016 - 19:32

"Delegittimare un potere dello Stato con parole offensive e denigratorie fa molto male alla democrazia", ha detto Canzio,"......Non so esattamente chi sia questo canzio di un canzio peró, con molta sobrietá ma con fermezza (:::::), vorrei far notare a questo canzio di un canzio, che certa magistratura è riuscita da molto tempo a delegittimarsi, senza alcun aiuto esterno!! L'Italia e gli italiani hanno bisogno di persone perbene...non di fancazzisti autoreferenti.....E.A.

greg

Mer, 17/02/2016 - 19:34

Vado indietro negli anni, molto, anni 70. Fatti i primi capannoni della mia nuova fabbrica ci entrammo in pieno inverno e l'ENEL non ci aveva ancora collegato la nostra cabina elettrica con i cavi. Dovevamo verniciare una nostra macchina da presentare in fiera al SAMOTER. Un nostro operaio pensò bene di usare l'energia del quadro elettrico di cantiere, ma già attaccandoci sotto una saldatrice saltavano i tappi. Così lui tolse i tappi e ci infilò un tondino di ferro, SENZA DIRMI NULLA. Un ispettore dell'Enel passò, senti un rumore che veniva dal contatore e scoprì il trucco. Io ero il rappresentante legale. Andai in tribunale per furto di energia, Il giudice non ne voleva sapere di accettare che non ero stato io, perché lui aveva il dovere di difendere l’operaio che aveva la tessera PCI in tasca. Oggi con questa giustizia malata di schifite è ancora peggio, giustizia sovietica. E poi dicono che il PCI non esiste più

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 17/02/2016 - 19:36

P.S.: ovviamente, su richiesta, posso citare fatti e persone, che comprovano quanto affermato in precedenza...E.A.

Pisslam

Mer, 17/02/2016 - 19:36

Magistrati maiali...

greg

Mer, 17/02/2016 - 19:40

Caro Salvini, non ti chiamo Matteo per evitare "confusioni". Se non siamo noi veri italiani e veri uomini liberi, da condizionamenti sovietici, ad agire per salvare il paese, fra un pò tornaremo al punto di partenza, delle guerre risorgimentali di 150 anni fa.

Fossil

Mer, 17/02/2016 - 19:41

Giudici massoni. Ecco come reagiscono...vuol dire che Salvini (ha ragione) ha toccato un nervo scoperto.

ziobeppe1951

Mer, 17/02/2016 - 19:45

Che faccia tosta questi "giudici" la democrazia è in pericolo grazie alla loro interpretazione delle leggi, ladri e delinquenti, rimessi in libertà con tante scuse,liberi di scorrere liberamente x la penisola stuprando e ammazzando, le vittime e loro parenti, ringraziano sentitamente x la LORO democrazia

michetta

Mer, 17/02/2016 - 19:45

Lo sdegno, per questa magistratura, ce lo abbiamo TUTTI noi, POPOLO ITALIANO, SOVRANO di un caxxo! Gli impiegati statali, che vincono i concorsi in magistratura, sono tutti raccomandati e/o foraggiati dai trisavoli, bisnonni e nonni, nonche' papa' rossi fino al midollo, che operano per il bene del partito, cui appartengono ed a scopo di lucro, viste le prebende, percepite, a differenza degli altri dipendenti statali come loro! Quando, poi, un poveraccio, vede trascorrere anni ed anni, senza alcun risultato, per una causa di GIUSTIZIA RICHIESTA e questa, SE NE FREGA ALTAMENTE, pensano forse ancora che si possa voler bene ai magistrati ed ai cancellieri di questo Paese? ANDIAMO/ANDATE TUTTI A VOTARE !!!

paolonardi

Mer, 17/02/2016 - 19:47

Tutto il contrario: e' la magistratura dilagante un pericolo per la democrazia. Si e' appropriata di poteri non suoi nel silenzio complice di un potere legislativo succube per convenienza politica: infatti sono al governo perche' parte dei magistrati hanno messo fuori gioco con accuse fasulle un parlamento eletto dal popolo italiano.

Pippo3

Mer, 17/02/2016 - 19:50

ahahahahahah da sbellicarsi dalle risate, adesso i magistrati si identificano con la democrazia, ormai il delirio di onnipotenza di questi personaggi ha superato ogni limite, ottima la risposta di Salvini

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 17/02/2016 - 19:51

Salvini ha detto quello che pensa la maggioranza degli italiani.

Charles buk

Mer, 17/02/2016 - 20:01

Si stanno a magná l'impossibile e la schifezza é la magistratura. Boh! Roba da matti.

moshe

Mer, 17/02/2016 - 20:11

Certo, "Salvini un pericolo" ..... VOI SIETE UN PERICOLO! un pericolo che mette in libertà i delinquenti il mattino dopo che hanno perpetrato un crimine! un pericolo che incarcera chi si difende dalle aggressioni di delinquenti che ammazzano rubano e violentano! un pericolo che grazia clandestini che occupano stabili! VOI SIETE UN PERICOLO, UN PERICOLO PER TUTTA LA NAZIONE, QUELLA DEGLI ONESTI, CHE CON IL LORO LAVORO SONO COSTRETTI A MANTENERE GENTE COME VOI !!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 17/02/2016 - 20:12

...ma salvini...ma cosa devi sfidare...ma stai calmo --e lavora--vabbè il verbo lavorare per un politico è una esagerazione---ma oltre quello--cioè il politico---il tuo curriculum latita-- della serie come arrivare a 40 anni senza aver fatto un kaiser

giovanni951

Mer, 17/02/2016 - 20:21

la veritá fa male eh? vi sentite deligittimati? chiedetevi perché

Ritratto di Donny0808

Donny0808

Mer, 17/02/2016 - 20:23

per questi signori difensori dei delinquenti, ladri zingari e centri sociali gli unici obbiettivi sono di colpire duramente gli italiani che difendono la loro proprietà e la loro famiglia, colpire tutto ciò che non è di sinistra , colpire tutto quello che mette in pericolo i loro interessi e i loro intrallazzi. Cari signori che vivete alle spalle degli italiani con stipendi che un lavoratore onesto non vedrà mai voi rappresentate il vero pericolo della democrazia ,della libertà e della giustizia . perciò con tutto il cuore andate a fan...o

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Mer, 17/02/2016 - 20:23

Se, per ipotesi, io fossi complice dei delinquenti che scorrazzano indisturbati con le loro malefatte, e al tempo stesso avessi il potere di sguazzare nel campo della giurisprudenza...in via cautelativa ...quanto meno inasprirei le pene a chi si permettesse l'esercizio della legittima difesa...anzi direi di più: perfino se sparasse in aria a scopo intimidatorio.

nunavut

Mer, 17/02/2016 - 20:24

Sti cxxxi,secondo il Pasquà Piccolo é sicuramente un complimento !!!Questi magistrati dovrebbero girare senza scorta e senza previlegi,solo allora potrebbero parlare e disquisire sulle vicende dei cittadini normali,sarebbe come chiedere ad un prete di disquisire sulle pene e le gioie(?) del matrimonio (da noi dicono che é un "vero sacramento") non avendole provate le può solamente indovinare e possono essere irrealistiche.

milope.47

Mer, 17/02/2016 - 20:33

Vai Salvini!!!!!!!!Continua così. Se la mag ti rompe ancora TI DIFENDO IO!!!!!!!!!!!!!!!!!

Una-mattina-mi-...

Mer, 17/02/2016 - 20:39

PRIMA DI PARLARE DI DELIGITTIMARE LA DEMOCRAZIA BISOGNEREBBE STABILIRE IN COSA LA PRESUNTA ATTUALE ASFITTICA DEMOCRAZIA ORAMAI CONSISTA

nordest

Mer, 17/02/2016 - 20:40

Se c'è qualcuno in pericolo è il popolo Italiano grazie ai magistrati .

altair1956

Mer, 17/02/2016 - 20:42

Con lui democrazia in pericolo ? Con loro democrazia in pericolo ! Anzi la democrazia ormai ce la possiamo scordare.

uccellino44

Mer, 17/02/2016 - 20:45

Comunque, Salvini, nessuna paura! Lei rischia soltanto una multa da 1.000 a 5.000 euro, aumentabili da 5.000 a 10.000 solo in casi particolari!!

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Mer, 17/02/2016 - 20:45

propongo un sondaggio a livello nazionale per sapere il pensiero degli italiani verso la giustizia ITAGLIANA ......forse qualche toga si renderà conto che quello di Salvini non è un pensiero unico

billyserrano

Mer, 17/02/2016 - 20:46

I magistrati e giudici italiani, si delegittimano da soli giorno per giorno. Invece di fare politica, facessero per davvero una lotta alla criminalità, che spadroneggia in ogni città d'Italia, facendo gravi danni al paese. Ci sono parti d'Italia che sono letteralmente in mano alla mafia, e loro che fanno? Il loro problema diventa Salvini, prima era Berlusconi. Ci vuole una riforma della giustizia radicale.

silvano45

Mer, 17/02/2016 - 20:46

Come sono differenti le opinioni io credo che il pericolo per la democrazia potrebbe essere anche da alcuni strati di questa magistratura politicizzata in correnti che difende privilegi e non fa nulla per migliorare quella che è considerata tra le peggiori giustizie del mondo che non risponde non vuole rispondere al popolo dei suoi numerosi errori del lassismo di alcuni dei suoi aderenti di sentenze creative e che entra e esce dalla politica a suo piacimento che usa incarichi extragiudiziali per fare soldi privilegi e cartiera

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 17/02/2016 - 20:48

Spudorati! !!!La democrazia con voi giudici in Italia È morta da un pezzo

Silvio B Parodi

Mer, 17/02/2016 - 21:00

il vero pericolo dell'Italia E' LA MAGISTRATURA ROSSA ormai la democrazia non esiste piu' comandano loro.

routier

Mer, 17/02/2016 - 21:03

Quando la magistratura esalta o affonda qualcuno, dato lo scarso credito che godono i giudici in Italia, direi che è giusto credere il contrario. Se non altro perché sostenere chi ha l'armadio pieni di scheletri (vedi il libro di Stefano Livadiotti "Magistrati, l'ultracasta") è quantomeno autolesionista.

pinosan

Mer, 17/02/2016 - 21:03

Ormai la magistratura si è presa tutto il potere legislativo ed interpreta le leggi come le pare.Potremmo eliminare,oltre il Senato anche la camera.Nessuno la può più contrastare. Chi si permette di criticarla finisce i n galera. Dove sta la democrazia?

jeanlage

Mer, 17/02/2016 - 21:29

Ma che canzio dice quel giudice? Solo cassazionate.

jeanlage

Mer, 17/02/2016 - 21:33

Con un giudice che , da presidente del senato infrange costituzione, regolamenti ed ogni elementare regola democratica, questi parlano di pericolo per la democrazia? Schifezza ridicola.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 17/02/2016 - 21:35

Salvini pone un problema...I Magistrati rispondano nel merito..non si offendano subito per queste accuse, cioe'...e' vero quello che dice Salvini?..E' vero che la Democrazia ormai nel nostro paese non esiste piu'?..E' vero che i Giudici hanno perso completamente la trebisonda?..e' vero che i cittadini non vengono protetti dallo Stato?.e' vero che vengono emesse sentenze assurde contro i cittadini?...e' vero che la giustizia ha grosse carenze? mi piacerebbe sentire le risposte.Io non lo so piu'.

greg

Mer, 17/02/2016 - 21:38

SONO SPIACENTE MA NON PUBBLICATO - Vado indietro negli anni, molto, anni 70. Fatti i primi capannoni della mia nuova fabbrica ci entrammo in pieno inverno e l'ENEL non ci aveva ancora collegato la nostra cabina elettrica con i cavi. Dovevamo verniciare una nostra macchina da presentare in fiera al SAMOTER. Un nostro operaio pensò bene di usare l'energia del quadro elettrico di cantiere, ma già attaccandoci sotto una saldatrice saltavano i tappi. Così lui tolse i tappi e ci infilò un tondino di ferro, SENZA DIRMI NULLA. Un ispettore dell'Enel passò, senti un rumore che veniva dal contatore e scoprì il trucco. Io ero il rappresentante legale. Andai in tribunale per furto di energia, Il giudice non ne voleva sapere di accettare che non ero stato io, perché lui aveva il dovere di difendere l’operaio che aveva la tessera PCI in tasca. Oggi con questa giustizia malata di schifite è ancora peggio, giustizia sovietica. E poi dicono che il PCI non esiste più

lorenzovan

Mer, 17/02/2016 - 21:48

il vero pericolo sono le chiquitas...che malgrado apprtengano al mondo vegetale...votano

mareblu

Mer, 17/02/2016 - 21:48

un lettore come tanti , e mai possibile che solo in italia abbiamo tante leggi , le quali regolano la liberta', ma che alla fine tutto " TI TI E' VIETATO " ?

gluca72

Mer, 17/02/2016 - 22:01

Che i termini usati da Salvini siano discutibili lo trovo vero(e non è la prima volta). Da qui a dire che Salvini sia un pericolo per la democrazia però lo trovo un po' azzardato.

SENZASPERNZA

Mer, 17/02/2016 - 22:05

Finalmente c'è chi sfida i magistrati. In questo paese si possono criticare anche in maniera colorita tutti i poteri dello stato tranne gli intoccabili e questo perché il loro,potere e enorme e usato con molta disinvoltura. Tutti gli operatori del settore li criticano ferocemente ma pubblicamente solo encomi. D'accordo sulla separazione dei poteri ma attenzione si sta scivolando sempre più verso il potere assoluto .

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mer, 17/02/2016 - 22:05

Quando la magistratura libera i delinquenti nel giro di 24 ore,e condanna chi si difende al carcere ed al pagamento dei danni a chi lo ha assalito la magistratura agli occhi del popolo farà sempre SCHIFO.Ha ragione Salvini.Del resto i misfatti dei giudici sono sotto gli occhi di tutti.Quando si metteranno a fare le persone serie verranno osannati.

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 17/02/2016 - 22:09

Ma per favore......chissà perchè tutti i santi giorni viene fuori che la fiducia sulla magistratura tende a zero ! Chissà come mai!Mah!

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mer, 17/02/2016 - 22:09

Fino a quando i giudici libereranno i delinquenti nel giro di 24 ore e condannano chi si difende al carcere ed al pagamento dei danni agli occhi del popolo faranno SEMPRE SCHIFO.Ed in questo Salvini ha ragione.Al contrario,se i giudici facessero le persone serie NON avrebbe detto nulla.Purtroppo i misfatti della magistratura sono sotto gli occhi di tutti.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 17/02/2016 - 22:11

E no,signori togati. Salvini, almeno a parole, difende i diritti del popolo italiano, quindi la democrazia. Chi la offende e la denigra è questo governo che confonde, imbroglia e gode di privilegi vergognosi. Chi offende e denigra la democrazia è la gente che sostiene questa dittatura ipocrita, strisciante, sono tutti coloro che ci tolgono la libertà di parola, il diritto alla casa, al lavoro, alla sicurezza, alla salute, diritti assoluti sanciti dalla Costituzione, come ben sapete. E voi, uomini di legge con la tessera del partito in tasca, non ci fate caso. Almeno risparmiateci la vostra indignazione.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 17/02/2016 - 22:11

IL VERO PERICOLO SIETE PROPRIO VOI TUTTI CITTADINI CHE NON FATE NULLA PER CAMBIARE LE COSE, SIETE DEGLI INVERTEBRATI LAMENTOSI E PIAGNUCOLONI COSA ASPETTATE CHE VI SALVINO GLI ALTRI ?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 17/02/2016 - 22:12

la democrazia in pericolo!!! Ma perchè, siamo in democrazia? Ci allungano gli anni di lavoro, Ci tolgono le pensioni di reversibilità, ci tartassano fino all'esasperazione, ci hanno fatto invadere dal peggio del peggio,.... siamo in democrazia? Questa è anarchia e più ci dichiariamo di dx e più lo fanno per dispetto. Sono peggio dei kamikaze, piuttosto che lasciarci la vera democrazia, fanno andare in default l'Italia.

Magnum500

Mer, 17/02/2016 - 22:15

Già, Salvini é il vero pericolo della democrazia.. non l'attuale maggioranza del governo non eletto che sta facendo i fatti propri,bloccando settimane un paese per i gay e non per risolvere i veri problemi..

peter46

Mer, 17/02/2016 - 22:17

Egr Salvini...il 'tuo' problema sono i pm come 'casta' e come 'comportamento'?Ti ricordo che Brindisi(ultimo in ordine di tempo) è dietro l'angolo.Se verso l'operato del sindaco Pddino se ne è parlato poco la colpa è di coloro che a cdx 'hanno' la stampa amica ma non la vogliono usare come gli avversari fanno nei vs confronti quando(spesso,abbiamo perso il conto)capita a voi.Ma...il 'nostro' problema è 'ben altro'.E cioè...mai,a cdx e soprattutto lega,lasciare le mogli o le 'ganze' a casa ad accudire figli,galli,galline,polli,orti...ca..volo tutte 'imprenditrici' o 'consulenti' senza laurea da far 'operare' nel ramo di competenza del politico di famiglia,sia esso marito o 'ganzo' o genitore 1 o 2,vero?Ci sono 'onesti' da quelle parti?Certamente...ma mandali più spesso da Salmoiraghi a comprarsi nuove lenti da vista.Troppi occhi..non vedono.Per non parlare delle orecchie che non sentono.Il naso,poi...sempre raffreddato.

roberto zanella

Mer, 17/02/2016 - 22:20

bravo Salvini...fanno schifo ..quei parrucconi...credono di essere dei Scalia...si facciano eleggere ....che poi ne parliamo...

odifrep

Mer, 17/02/2016 - 22:23

Pensano di farti fare la fine del Cavaliere senza sapere che non hai alcuna impresa. Come si dice in Bergamasco : molla mia leon?

beale

Mer, 17/02/2016 - 22:52

........"Delegittimare un potere dello Stato con parole offensive e denigratorie fa molto male alla nostra democrazia" alla loro democrazia; infatti.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mer, 17/02/2016 - 22:55

Per i giudici, chi non la pensa come loro o addirittura osa esprimere una opinione contraria sul loro operato, è un pericolo per la democrazia, per le istituzioni, per la libertà, per la pace nel mondo, per l'equilibrio del sistema solare, per l'armonia dell'universo. In questo somigliano tanto ai comunisti. Che ci siano delle affinità?

ambrogiomau

Mer, 17/02/2016 - 23:01

Il linguaggio di Salvini non è bello, è sgradevole alle orecchie. Le parole : schifo, schifezza, criminale ,sono spesso usate e non sempre sono condivisibili. Non è capace di usare parole melliflue però i concetti sono chiari.

Ritratto di Rames

Rames

Gio, 18/02/2016 - 00:17

Siete voi magistrati un pericolo quant'è vero iddio.

chebruttaroba

Gio, 18/02/2016 - 00:30

Salvini ha perfettamente ragione!

Silvio B Parodi

Gio, 18/02/2016 - 00:42

greg.. anch'io vado indietro negli anni 70 un processo per una lite su un pezzo di terreno condominiale 12mq, e' durato 23 anni,ed e' finito solamente perche'3 dei quattro contendenti sono deceduti. Io il quarto ho vinto e potrei godermi** il MIO orticello,** solo che non ha piu' la forza di farlo a 83 anni (valore del terreno 3000euro allora 6 milioni, spesi 5 milioni io e 8 gli altri tre, e nessuno ha mai potuto usarlo. non parlatemi della magistratura se no M"INCAZZO DI BRUTTO

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 18/02/2016 - 00:49

Come fa Salvini ad essere un pericolo per qualcosa che non c'è? E' stato semplicemente dissacrante verso il solito luogo comune recitato dal 90% degli inquisiti in procinto di andare in galera: "Abbiamo piena fiducia nella giustizia". Sembra di essere alla fiera dell'assurdità.

DANNYlatif46

Gio, 18/02/2016 - 01:04

SOLO SALVINI HA IL CORAGGIO DI DIRE QUELLO CHE TUTTI PENSANO! LA GIUSTIZIA ITALIANA NON E' MALATA NON ESISTE PROPRIO POICHE'E' SOLO UN CENTRO DI POTERE PER FINALITA' BEN DIVERSE DALLA CORRETTA IMPARZIALE GESTIONE DELLA GIUSTIZIA IL CUI MOTTO E':FORTE CON I DEBOLI DEBOLE CON I FORTI !!! UNA VERA VERGOGNA;

massimopa61

Gio, 18/02/2016 - 02:43

Ritenere l'ordine democratico in pericolo per qualche parola pronunciata da un (uno solo) esponente politico direi che è tristemente demenziale. A meno che non si ritenga questo individuo in grado di rappresentare milioni di italiani che pronunciano quelle stesse parole all'incirca una volta al giorno ... ma anche questo sarebbe altrettanto risibile, perché denunciare le carenze di un apparato dello Stato significa esattamente il contrario, cioè volere preservare la democrazia. A titolo di esempio mi sembra che sia ben più pericoloso per il mantenimento della democrazia che si consenta a un manipolo di abusivi di occupare i posti di governo approfittandone per legiferare su tutto quanto possibile prima di essere cacciati a calci nel culo.

Ritratto di arcatero

arcatero

Gio, 18/02/2016 - 03:04

La sinistra usa i centri sociali ed i magistrati per dettare legge nelle piazze ed in politica.

profpietromelis...

Gio, 18/02/2016 - 03:18

(1)Dire che la magistratura fa schifo è troppo poco. Fanno carriera solo per anzianità. Dopo il concorso d'ingresso in magistratura non subiscono più alcun controllo di merito. Possono per il resto della vita non aprire più un libro Rifiutano concorsi e anche esami per aumentaredi grado. Dovrebbero essere giudicati da una commissioni di giuristi, studiosi del diritto, mentre i giudici sono manovali del diritto. In una causa civile che sta durando da 18 anni ho trovato giudici ignoranti e sragionanti. E' falso che "la legge è eguale" per tutti. Per questi arroganti, padroni, e non servitoridella giustizia, non vi è alcuna responsabilità anche quando facciano sentenze aberranti. SEGUE

papik40

Gio, 18/02/2016 - 03:42

La sfida e' lanciata ma non ci sara' mai! La magistratura in Italia e' un'istituzione autoreferenziale che puo' attaccare la politica quando e come le aggrada senza poter essere attaccata! Essa infatti non ha un organo indipendente che possa giudicare i loro atti! La politica puo' essere distrutta dalla magistratura con i loro errori che non sappiamo mai quanto voluti! Manca un bilanciamento ed i magistrati lo sanno ed alcuni ne approfittano essendo degli INTOCCABILI. Con questo plaudo quando la magistratura indaga e condanna un politico corrotto ma chi giudica i magistrati che usano la giustizia per scopi politici? Sempre loro stessi ed il proverbio e' quanto mai azzeccato: Cane non morde cane

vince50_19

Gio, 18/02/2016 - 06:43

Francamene non mi piace questo atteggiamento di Salvini: sarebbe il caso di evitare queste prese di posizione sia sua che "di lamento di Federico" della magistratura: son atti che tolgono ulteriore credibilità all'Italia. Resta un fatto più che assodato: gli italiani che giudicano positivamente la giustizia sono solo il 31%, dato in lenta ma continua discesa. Basta fare una ricerca sul web, chi fa ricerche in tal senso e il risultato è quello. Che poi esista certa magistratura politicizzata - lo ripeto - basta leggere "La toga rossa" Di Bonini (giornalista di Repubblica) e Misiani (magistrato autodefinitosi toga rossa, deceduto anni fa). Il quadro che ho ricavato da questa lettura è desolante. E l'attuale politica governativa per me è da vassallaggio verso quell'ordine.

Padulo4

Gio, 18/02/2016 - 06:47

Un giudice non dovrebbe mai intervenire nel dibattito politico casomai sarebbe il presidente della repubblica a richiamare il politico... Il solo fatto di esprimere questa opinione denuncia la non parzialità della magistratura, direi faziosità... Dobbiamo smetterla con questa fissazione giustizialista perché in questo campo perderemo sempre, alla lunga perderà anche il 5stelle; Al momento giusto scoppierà il solito bubbone giudiziario...Non possiamo farci niente... L'unica soluzione è informare la gente è smetterla di mettersi sulla difensiv... I POLITICI DEVONO ESSERE VALUTATI PER RISULTATI PRATICI ... Se un politico mangia aragosta a spese della comunita ma nel frattempo elimina la disoccupazione o tutela la sanità pubblica ... ecc. Per me è ok! Anche un deficiente può essere onesto, l'onesta e' un parametro insufficiente e che non significa nulla... Per essere onesti è sufficiente non agire, non fare niente... Come i grilli... Il puddini vi sembrano onesti? Eppure son sempre lì, certo spesso hanno dalla loro i giudici ma in ogni caso non si lasciano intimorire e cavalcano la tigre... Impariamo da loro ...

paràpadano

Gio, 18/02/2016 - 06:55

Sono del parere che la magistratura va azzerata, a casa tutti. Questa è una casta di fannulloni con un potere illimitato e non rispondono mai di danni enormi che fanno a persone e allo stato e per di più costano come una finanziaria.

rossini

Gio, 18/02/2016 - 07:38

Un tempo i Colpi di Stato rifacevano i Generali e i Colonnelli con tanto di carri armati e di tintinnio di sciabole. Oggi in Italia il GOLPE l'hanno fatto i Magistrati con le toghe ed il fruscio dei codici. Si sono schierati con i Comunisti e gli hanno regalato il potere.

elgar

Gio, 18/02/2016 - 07:47

Salvini non dovrebbe essere così "diretto". Potrebbe dire le stesse cose in altro modo sulla magistratura senza mai nominarla. Perche i suoi nemici non vedono l'ora che dica mezza parola in più per usarla contro di lui. Un po' d'accortezza in questi casi non guasterebbe. Fermo restando la simpatia e la stima che nutro per lui.

Mannik

Gio, 18/02/2016 - 08:01

Che sia Salvini a chiedere alla magistratura di lavorare di più, è veramente comico...

soldellavvenire

Gio, 18/02/2016 - 08:15

cos'è tutto questo ragliare, hanno forse beccato un altro dei tuoi?

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 18/02/2016 - 08:24

Come mi piacerebbe per una volta essere in un paese dell'America latina! Lì si che saprebbero come risolverla la cosa, altro che chiacchiere inutili! Liberati, finalmente, dai Bruti che tramano nei bui corridoi della magistratura, solo a parole, democratica.

INGVDI

Gio, 18/02/2016 - 08:32

Solidarietà a Salvini. Le leggi ci sono, è l'interpretazione che ne danno certi magistrati che si scontra con la vera giustizia. Interventi spesso a favore dei criminali e che capovolgono la realtà. Almeno stessero zitti questi impuniti.

Tuthankamon

Gio, 18/02/2016 - 08:40

La magistratura deve starsene fuori della politica e non occuparsi delle opinioni a meno che offendano un singolo individuo, nel qual caso vedrà cosa fare. Non ha titolo a ingerirsi nel confronto politico! Ne stiano fuori!

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Gio, 18/02/2016 - 08:46

Dopo la reprimenda di questo tal Canzio, abbiamo la prova provata, anche se per noi non ce n'era certo bisogno, che Matteo Salvini è nel giusto quando asserisce che la magistratura italica è una schifezza. Una schifezza ... sinistra.

tonipier

Gio, 18/02/2016 - 09:27

" SONO FUORI DAI PARTITI, RESTO DA SEMPRE A DISPOSIZIONE DI QUELLA PARTE SANA DELLA MAGISTRATURA... CON CENTINAIA DI DOCUMENTI CHE ATTESTANO LA VERITA' DI QUELLO CHE SUCCEDE REALMENTE IN "QUESTA" NOSTRA ITALIA UGUALE PER TUTTI..... Dallo scandalo degli Hercules d'oro alla oscura vicenda del tabacco messicano, la vita della democrazia politica italiana si presenta costellata da episodi di depravazione e di corruzione che hanno coperto l'Italia di vergogna ed hanno fatto regredire il popolo italiano sull'ultimo gradino nella scala della considerazione mondiale. ( GUARDARE IL CASO MARO')

roberto del stabile

Gio, 18/02/2016 - 09:46

un referendum mai applicato prevedeva la responsabilita' civile dei giudici e la separazione delle carriere.l'indipendenza della magistratura e' sacrosanta me deve esserci anche l'indipendenza dell politica nel legiferare con argomenti che possono non piacere ai magistrati ma il popolo comanda e tu magistrato applichi le leggi che il popolo sovrano emana.E BASTA11111

piertrim

Gio, 18/02/2016 - 11:12

Ci vuole una bella faccia tosta per dire che Salvini è un pericolo per la democrazia. Bisognerebbe capire prima di tutto che cosa intendano certi personaggi per "democrazia".

vince50_19

Gio, 18/02/2016 - 11:48

Mannik - Ha letto l'Ultracasta dei magistrati scritto da Livadiotti (gruppo Repubblica Espresso) i cui dati sono stati presi dall'archivio del Csm, quindi non balle ad libitum? Se non lo ha fatto glielo consiglio, se lo ha fatto dovrebbe andare un po' più in là della riflessione su Salvini. Probabilmente le costerà .. fatica: per lo meno provi ad ampliare il discorso a 360°.. (ndr: Non "tifo" Lega, Salvini etc. anche se in qualche caso - non questo - dice cose condivisibili).

Anonimo (non verificato)