Il San Valentino della polizia: quel messaggio d'amore trovato dentro la bottiglia in mare

La pagina Facebook della polizia di Stato ha raccontato la storia di un agente della Questura di La Spezia, il quale in mare ha trovato una bottiglia contenente un messaggio d'amore

Per il giorno di San Valentino, Agente Lisa – la pagina Facebook ufficiale della polizia di Stato - ha raccontato la storia di un agente dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di La Spezia, che ha trovato in mareuna bottiglia contenente un messaggio d'amore.

Ecco la romantica storia: "#SanValentino. Qualche giorno fa, al largo di Manarola, La Spezia, un poliziotto nota una bottiglia contenente un biglietto. La recupera e scopre che è una lettera d’amore indirizzata a una donna di nome Pina: 'Eri tanto bella allora giovinetta, come ancor la sei ora; stampata nel volto avevi la dolcezza, come ancora adesso'".

E a seguire, nel post Fb, si legge: "Parole forse scritte da chi non è più tanto giovane e affidate al mare. Nell’era digitale in cui si affidano tutti i messaggi alle chat, ai social e agli sms, questo è un gesto di un certo effetto. Chissà se San Valentino può aiutarci a trovare la destinataria di questo originale messaggio d’amore. P.S. E anche con il vostro aiuto se mi date una mano a farlo girare".