Sanzioni, divieti e restrizioni: norme pesanti per i fumatori

Stretta senza precedenti sui fumatori: restrizioni sulle vendite, immagini choc su tutti i pacchetti e nuove sanzioni. Arrivano divieti anche all’aperto, in automobile e in televisione

I fumatori hanno i giorni contati. Dal prossimo 2 febbraio entreranno in vigore regole stringenti per limitare le sigarette e i prodotti da fumo. L'obiettivo è tutelare i più giovani. La nuova legge, che recepisce le direttive europee, vieta di fumare nelle auto, in sosta o in movimento, in presenza di minori e di donne in stato di gravidanza, e all'aperto, nelle "pertinenze esterne delle strutture universitarie ospedaliere, presidi ospedalieri e Irccs pediatrici e alle pertinenze esterne dei reparti di ginecologia e ostetricia, neonatologia e pediatria delle strutture universitarie ospedaliere e dei presidi ospedalieri e degli Irccs".

La legge inasprisce le sanzioni per la vendita ai minori. Si passa da 500 a 3mila euro di multa. Il commerciante rischia anche la sospensione dell'esercizio per quindici giorni della licenza e, in alcuni casi, la chiusura della licenza. La vendita del tabacco sfuso sarà limitata a 30 grammi. Spariranno i pacchetti da dieci sigarette. E sulle ricariche per quelle elettroniche saranno applicate etichette molto dettagliate sui rischi comportati dal fumo. Per tutelare i minori è "vietata la pubblicità di liquidi o ricariche per sigarette elettroniche contenenti nicotina che sia trasmessa all’interno di programmi rivolti ai minori e nei quindici minuti precedenti e successivi alla trasmissione degli stessi in televisione nella fascia oraria dalle 16 alle 19; sulla stampa quotidiana e periodica destinata ai minori; nelle sale cinematografiche in occasione della proiezione di film destinati prevalentemente alla visione da parte dei minori".

La nuova normativa rivede "alcuni aspetti dell’etichettatura e del confezionamento dei prodotti del tabacco". "Le avvertenze relative alla salute - si legge - devono figurare sulle confezioni". Le immagini piuttosto crude dovranno occupare i due terzi della superficie della confezione. Lo stesso varrà anche per il tabacco da fumo. Su ciascuna confezione dovrà essere scritto "Il fumo uccide - smetti subito" e "Il fumo del tabacco contiene oltre 70 sostanze cancerogene". Non solo. Dovranno essere inserite anche informazioni a sostegno di chi vuole smettere. Tra queste anche il numero verde 800.554.088. Persino gli imballaggi dei prodotti del tabacco non da fumo dovranno riportare la scritta "Questo prodotto del tabacco nuoce alla tua salute e provoca dipendenza".

Commenti
Ritratto di hellmanta

hellmanta

Mar, 26/01/2016 - 14:35

Vediamo se anche per questa notizia i soliti noti crititicheranno il Governo...

agosvac

Mar, 26/01/2016 - 14:40

Tutte queste restrizioni contro le sigarette sono vere e proprie corbellerie. Intanto causa più danni l'inquinamento atmosferico che fumare qualche sigaretta. E poi ci sono cose molto più dannose delle sigarette che invece sono consentite: l'alcool, per esempio o lo stesso vino! Ma la cosa che ha dell'incredibile è che lo stesso Stato che se la prende con le sigarette a breve potrebbe consentire addirittura l'uso della cannabis, e questa sì che farebbe grossi danni. Ma il punto principale è un altro: la vendita delle sigarette non è proibita, anzi è consentita su licenza dello Stato. Ed allora siamo in presenza di uno Stato che induce al suicidio, pertanto commette un gravissimo reato.

Pelmo76

Mar, 26/01/2016 - 14:43

Avanti a tutta forza fino all'estinzione totale del vizio del fumo!

aredo

Mar, 26/01/2016 - 14:48

@hellmanta: ah, bhè certo non va criticato il governo non eletto della dittatura cattocomunista '68ina con pupazzo Renzi, vero? Perchè è una cosa giusta e logica vietare le sigarette ed inneggiare all'uso di droghe, vero? Sniffare coca, farsi le canne, leccare francobolli con acidi è tutto tollerato e giusto per la sinistra. Però se fumi una sigaretta vai in galera, eh?

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 26/01/2016 - 15:00

agosvac anche leggerti e' pericoloso, un mio amico e' svenuto dopo 3 righe per un picco di glicemia. babbeo incompreso.

marygio

Mar, 26/01/2016 - 15:24

boh io in giro vedo un sacco di idioti......sarà che i genitori fumavano tutti in auto e/o in casa? problema risolto

Ritratto di leozam

leozam

Mar, 26/01/2016 - 15:29

siamo giunti al ridicolo....io fumo la pipa e il toscano come Garibaldi..Verdi..Puccini ...Freud...Fumatori !!!! coraggio loro sono alla frutta!! tra poco gli spegneremo le cicche sulle chiappe!!!

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 26/01/2016 - 15:31

Primo pensiero, chi si incaricherà di fare rispettare le nuove norme?secondo pensierino: è un "paese normale" quello che criminalizza i fumatori di tabacco, ma tollera quelli di spinelli?

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Mar, 26/01/2016 - 15:38

aredo...sono di destra (e sono fumatore, anche se non accanito). Ma se giri un po' per il mondo in paesi più sviluppati del nostro vedi che le sigarette sono osteggiate ben più che da noi.

apostata

Mar, 26/01/2016 - 16:52

È ancora poco! Il fumo è considerato da molti un'abitudine tollerabile e invece è una droga pesante, Veronesi lo considera il più grave problema sanitario. In Italia ogni anno muoiono per fumo 90.000 persone (20 volte più degli incidenti stradali), le cause più frequenti sono tumori (il fumo è la prima causa di cancro al polmone), malattie croniche respiratorie e cardiovascolari. L'OMS pone il tabacco fra le sostanze che determinano tossicodipendenza, nessuno accetta l'atto di chi si droga, lo stesso dovrebbe accadere per il fumo che per effetti diretti e indiretti è più deleterio delle altre droghe. Nessuna prevenzione seria è ancora attuata nelle scuole (dove spesso i docenti fumano) e da parte dei medici (che spesso fumano negli ospedali). Dispiace leggere certi poveri commenti: lotta al fumo non può essere vinta senza che l'impegno dei non fumatori si traduca in coscienza collettiva.

01Claude45

Mar, 26/01/2016 - 17:18

Ma non è più semplice proibirne la PRODUZIONE, che è del Monopolio di STATO? Ah, forse ho capito. Lo STATO vuole sostituire il tabacco con la CANNABIS DI STATO, che ha comunque un piccolo difetto: SEMPRE SI FUMA.

aredo

Mar, 26/01/2016 - 17:22

@hellmanta: paesi più sviluppati del nostro? Ma che cretinate dici! La mafia sinistra '68ina governa quasi tutti i paesi, purtroppo. Le cretinate sul vietare la sigaretta, adorare i cani, matrimoni gay e droghe libere così come amate gli islamici e fatevi ammazzare è tutta propaganda della sinistra che va avanti da 40 anni e con i governi mafiosi illegali in ogni paese la sinistra ha sistematicamente imposto sulla società sempre più fatta di drogati incapaci di reagire. Che tu sia di destra... ah,ah,ah... di destra come Fini, Casini, Alfano magari ...ehh!

Anonimo (non verificato)

veromario

Mar, 26/01/2016 - 17:35

e noi che negli ultimi anni ci fumano sempre le balle come faremo?

Paul Bearer

Mar, 26/01/2016 - 17:50

Per quello che mi riguarda continuerò a fumare come prima anzi,dato che ormai sono vecchio e la Morte si è già segnata il mio indirizzo,magari anche più di prima con tanti saluti a tutti quelli che non sapranno mai la meravigliosa sensazione che si prova ogni volta che si traspira tabacco. E pensare che quasi tutti loro lo hanno fatto nella speranza di avere una chenche in più per sfuggire all'appuntamento con la precedentemente detta signora con la falce. Sciocchi.

Rossana Rossi

Mar, 26/01/2016 - 18:00

Il solito pseudo-governo abusivo di buffoni.......no alle sigarette (sulle quali però lo stato avendo il monopolio ci lucra abbondantemente...)e si alle droghe perchè quelle fanno meno male..........e lo schifo continua.......

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 26/01/2016 - 18:00

Lo slogan del governo, no sigarette, canne libere. Perche' il fumo delle canne non fa male, stordisce e fa votare pd.

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Mar, 26/01/2016 - 18:05

C'è qualcuno che fuma con piacere e moltissimi che si sono fumati il cervello, anzi gli è evaporato totalmente e in siffatte condizioni hanno la pretesa di imporre delle assurde restrizioni e condizionamenti anche a chi si trova all'interno della propria auto, da solo o con altro fumatore/trice. Se vanno in cerca di rogne... LE TROVERANNO. ECCOME SE LE TROVERANNO!

sparviero51

Mar, 26/01/2016 - 18:06

.....INVECE LA COCAINA E LA MARIUANA FANNO BENE!!!!STATO BACCHETTONE CxxxxxO E CATTIVO!!!

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 26/01/2016 - 19:11

è lo stato che permette la vendita del tabacco in italia--potrebbe dire basta e tutto si risolverebbe- ma poi? come lo colma il buco di milioni di euro dovuto al mancato introito delle accise sui tabacchi? come le calma le decine di migliaia di lavoratori del settore gettati sul lastrico? e allora dagli contro i fumatori(sperando che questi se ne fottano e continuino imperterriti) della serie : voglio la botte piena e la moglie ubriaca-

Ritratto di Fr3di

Fr3di

Mar, 26/01/2016 - 19:30

bene, anche se io avrei vietato in assoluto il fumo alla guida, pericoloso per la salute di chi fuma ma anche di chi è per strada (vista la distrazione)

Antonio Chichierchia

Mar, 26/01/2016 - 19:45

Ci ha provato Sirchia e, dopo qualche mese, fu "esonerato". 11 milioni di fumatori portano nelle casse dello stato oltre 30 miliardi di euro l'anno.Questa è la volta buona che usciamo dall'Europa.Non dare fastidio agli altri è giusto e santo, ma oltre non rompeteci i c...

Agev

Mar, 26/01/2016 - 20:03

Gli Impotenti/Distorsori/Mistificatori della realtà/mondo sono all'opera da milioni di anni .. Essendo Impotenti(dovete intenderlo letteralmente ) ed impossibilitati a vivere quali Entità Sovrane/Integrali/intelligenti creano leggi idiote quali schiavi inconsapevoli della loro impossibilità/impotenza . Non essendo e non avendo nessun pensiero che sia minimamente in contatto con la realtà .. Emettono leggi da sciavi quali essi sono . Vi ricordate l'Idiota della Iervolino .. Napoli aveva letteralmente la mxxxa che arrivava al terzo piano .. Non avendo nessuna idea e capacità e volontà per risolvere una reale situazione di emergenza .. che ha fatto .. Ha emesso proprio in quei giorni un decreto dove si vietava di fumare nei parchi pubblici . Idioti e schiavi senza nessuna scienza conoscenza consapevolezza. Vedete solo dei falsi problemi . Gaetano

Agev

Mar, 26/01/2016 - 20:15

apostata .. Tu esprimi solo delle banalità .. Veronesi può solo esprimere ciò che pensa che sia ma , la realtà da sempre sta altrove . Gaetano

ziobeppe1951

Mar, 26/01/2016 - 21:05

Elkid....come lo colma il buco di milioni di €?Non ti dice niente LETTA e le lobby delle slot machine?

libertyfighter2

Mar, 26/01/2016 - 21:39

Vabbé. A me se mi multano, mi comporto come un diligente profugo. Accoltello il multatore...

Ritratto di wwalterand2003

wwalterand2003

Mer, 27/01/2016 - 03:06

MARIUANA SI E SIGARETTE NO MA VI PARE GIUSTO??? LA DROGA LIBERA E LE SIGARETTE VORREBBERO CHE LA GENTE SE LE METTA IN QUEL POSTO, DEPENALIZZANO TUTTI I REATI E QUI SI ACCANISCONO CONTRO UNA MISERA SIGARETTA, GOVERNO DI MxxxA

Ritratto di wwalterand2003

wwalterand2003

Mer, 27/01/2016 - 03:10

CANNABIS SI E SIGARETTE NO DOVE SIAMO ARRIVATI CON QUESTI COMUNISTI POI PER FUMARE LA CANNABIS UN PO DI TABACCO CI VUOLE MA MEGLIO ALCOL E DROGA CHE UNA MISERA SIGARETTA PD PD PD AVANTI COSì CHE VAI BENISSIMO