Sardegna, la denuncia di FdI: "Algerini arrivano con tour operator che organizza tutto"

Il sito HaRaGa organizza tutto, anche un perfetto tabellone con partenze ed arrivi, comprensivo di foto che ritraggono i viaggiatori clandestini sorridenti sulla barca dotata di navigatore satellitare

Proseguono in Sardegna le ricerche degli 8 algerini dispersi dopo il naufragio di venerdì sera. Operano contemporaneamente due imbarcazioni della Guardia di Finanza ed una motovedetta della Guardia costiera, oltre ad un mezzo aereo Frontex. Nel pomeriggio di ieri, a dar manforte alle operazioni anche un mezzo aereo Manta 10-30 della Guardia di Finanza, arrivato ad hoc dall’Abruzzo. Le ricerche, fino ad ora infruttuose, si concentrano lungo le coste del Sulcis e nelle acque propspicienti Sant’Antioco.

La Procura di Cagliari ha aperto un fascicolo sul caso, dando inizio così alle indagini, partite dall’ascolto della testimonianza dei 3 superstiti del naufragio, ospiti del Cpa di Monastir.

Sull’episodio, ma anche su quella che è la situazione che ormai che da anni va avanti in Sardegna, con un grido d’allarme alto rimasto pressochè inascoltato, le parole di Salvatore Deidda. L’intervista al capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione difesa alla Camera dei deputati, riportata da “Il Secolo d’Italia”, rivela i contorni di una vera e propria invasione, pianificata e ben organizzata.

Quella che per gli algerini in rotta verso la Sardegna è divenuta una prassi consolidata nasconde ancora molte ombre. “Oramai da anni si sono moltiplicati i viaggi dalle coste algerine. In particolare da Annaba, tanto che esiste la pagina Facebook Haraga dz che racconta i viaggi di chi intraprende l’attraversata. Un viaggio come se fosse un gioco. Una gara tra ragazzi molto giovani accompagnati da alcuni pregiudicati per droga o rapine o addirittura sospettati di terrorismo, fermati alcune volte prontamente, altre dopo ulteriori eventi criminosi.”

Come denunciato dal sito sardo Admaioramedia si tratta di una vera e propria agenzia di viaggi. HaRaGa Dz è una piattaforma che conta oltre 70mila iscritti su Facebook. Con sede proprio ad Annaba, il portale organizza gli spostamenti degli Algerini verso le coste del Sulcis. Tutto sotto la luce del sole e senza vergogna, dato che “gli algerini organizzano senza alcun segreto le loro migrazioni, prendendosi gioco dell’Italia in maniera per niente velata.”, rivela il sito sardo. In un video caricato si vedono alcuni magrebini festosi e con sigaretta in mano pronti alla partenza verso la Sardegna, con lo scafista che mostra orgoglioso un bel navigatore satellitare.

Nel sito anche un preciso schema con orari di partenze ed arrivi come sul tabellone dei treni. Il tono festoso delle foto cambia quando HaRaGa descrive la rotta per la Spagna. Le foto dei migranti hanno come sfondo muri alti e filo spinato, non le ospitali stanze dell’apertissimo centro di Monastir, ma quello che viene definito come “centro di detenzione per clandestini”. Ecco perché il tour operator consiglia caldamente l’Italia e la Sardegna in particolare. Dato che il sospetto che qualche italiano possa sbirciare c’è, arriva anche una frase che sa di beffa, come a dire che ci facciamo fare tutto in faccia senza poter far nulla. Benvenuti a tutti gli italiani nella nostra pagina”, con numerosi smile di contorno a rendere più amara la presa in giro. Una vergogna senza fine.

Nonostante il fenomeno sia ormai decisamente conclamato, le rotte restano aperte. “Abbiamo chiesto chiarezza. Abbiamo chiesto controlli in mare aperto e al largo dell’Algeria anche per bloccare queste partenze che hanno portato migliaia di persone all’anno. Oggi si è forse capito che non è un gioco, che esiste in questa tratta una faccia cattiva e criminale. Dove sono gli scafisti che hanno minacciato con il coltello e sottratto il motore?. Ringraziamo le Forze dell’ordine, la Guardia Costiera per il lavoro che svolgono sempre, ma come richiesto a più riprese al Governo serve un blocco di navi militari per il controllo del mare al largo.”, conclude Deidda.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 18/11/2018 - 17:57

Mentre invece dal governo TUTTO TACE!!!! Ed io pagooo navi, aerei elicotteri, per cercare sti FINTIPROFUGHIVERIDELINQUENTI!!! Comandante batti un colpo!!! AMEN.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 18/11/2018 - 17:59

CONTINUAAAA All'arrivo vanno presi quali INDOCUMENTATI e non portati al comodo centro profughi di Monastir, ma a BADU e CARROSS!!! AMEN.

giovaneitalia

Dom, 18/11/2018 - 17:59

Italia, porto di mare. Sembriamo la gruviera svizzera, facciamo acqua da tutte le parti. Gli altri paesi europei ci trattano come campo profughi europeo e i problemi dell´africa ricadono soltanto sulle tasche degli Italiani. Vergogna senza fine voluta da una classe di sinistra con Rolex a destra.

Tranvato

Dom, 18/11/2018 - 18:14

Quanto costano i mezzi aeronavali impegnati nella ricerca dei migranti algerini dispersi in mare? Spendiamoli quei soldi, ed anche molti di più, ma con il meticoloso pattugliamento al limite delle acque territoriali Italiane. A bordo vengano identificati e, se aventi diritto, portati in Italia, altrimenti riportati da dove sono venuti: in mare sono stati trovati, in mare si lasciano ...senza navigatore satellitare

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 18/11/2018 - 18:25

@Hernando45 - carissimo hai ragione, alrto che scappano da guerre, sono furfanti parassiti questi finti profughi ma veri delinquenti.

Royfree

Dom, 18/11/2018 - 18:47

Questo è uno dei motivi per cui bisogna spararli addosso. O li fermiamo con le cattive o ci distruggeranno.

Divoll

Dom, 18/11/2018 - 18:51

Se presentassimo all'Algeria il conto di tutte le spese che il governo italiano e' costretto ad affrontare per colpa di questi criminali, scommetto che cercherebbe di fermarli.

strade-italiane

Dom, 18/11/2018 - 19:02

Ma alla UE non frega nulla. La vergogna di un continente che si fa prendere per i fondelli su FB. e presto qundo qualcuno darà il via milioni di migranti indolenti ci spazzeranno via...già lo fanno padroni delle nostre strade e quartieri

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 18/11/2018 - 19:05

Alla faccia dei buzzurri xenofobi!!! Viva la libertà, abbasso le frontiere. Evviva gli intraprendenti algerini. Allah Akhbar! E anche a Lampedusa non si scherza ne arrivano tutti i giorni. E il fetecchione in felpa ci racconta che ha blindato le frontiere!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 18/11/2018 - 19:06

Tranvato: già, già, già, pesce fritto e baccalà!

Jesse_James

Dom, 18/11/2018 - 19:10

Ridete, ridete carissimi algerini. Dite grazie al concerto di leggi volute negli anni soprattutto dai governi di sinistra. E ringraziate che abbiamo uno Stato assente dove la parola legalità è poco più di una sfumatura. In uno Stato serio vi avrebbero prelevato e portato ai piombi di Venezia.

Reip

Dom, 18/11/2018 - 19:12

Qui si tratta di guerra di invasione!... Ma in Italia esiste una marina militare? Esiste un esercito? Conoscete in Italia le parole confini, Patria e territorio?

apostrofo

Dom, 18/11/2018 - 19:45

Costruire un centro per loro dove vanno alloggiati, onorando il programma del loro tour operator, in attesa di rimpatrio. A meno che non fanno scoppiare una guerra in Algeria

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 18/11/2018 - 20:19

affondarne una per insegnare a cento! basta buonismo idiota, basta clandestini da mantenere, basta delinquenti !!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 18/11/2018 - 20:20

Quanti soldi,quante energie per andare a "salvare" degli INVASORI!Cose mai viste in millenni di storia di TUTTA l'Umanità!Niente speso per un vero "respingimento"!....E poi,quando vengono trovati,invece di consegnarli alle loro Ambasciate perchè a loro spese e cura se li riportino a casa loro(dopo un paio di "consegne" del genere la musica cambierebbe...),si mantengono a vita,curati,assistiti,con tutti gli effetti collaterali....e qualche idiota,pensa pure ai "preservativi"!!!Pazzesco!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 18/11/2018 - 20:25

@Divoll 18:51...Certamente,se fossero(quelli che riuscissero a passare dalle maglie di un "vero respingimento"),consegnati alle loro Ambasciate,per provvedere a loro spese e cura,al rimpatrio,dopo qualche "consegna" del genere,la musica cambierebbe.Idem per quelli presenti e da rispedire TUTTI al mittente!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 18/11/2018 - 20:25

Qui una bella operazione di reparti speciali sotto copertura ci starebbe tutta! Una programmazione di un mese, una finestra di un paio di giorni, un paio d'ore di notte, e tutti i problemi SPARITI!

pilandi

Dom, 18/11/2018 - 20:26

@Reip e tu conosci il significato di "Fatti Furbo"?

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 18/11/2018 - 20:27

OmarElSomar, alla facciaccia di tutti i buzzulmani come te che son costretti a venire su un gommoncino 10 alla volta mentre ormai la massa e' bloccata per sempre. Tra un po' iniziera' anche il cattivo tempo e questi parassiti smetterenno di partire. Se pensi che sia tutto come prima quando c'erano i traditori comunisti sei proprio un seguace del falso profeta pedofilo. Allah Snack Bar!!

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 18/11/2018 - 20:27

OmarElSomar, alla facciaccia di tutti i buzzulmani come te che son costretti a venire su un gommoncino 10 alla volta mentre ormai la massa e' bloccata per sempre. Tra un po' iniziera' anche il cattivo tempo e questi parassiti smetterenno di partire. Se pensi che sia tutto come prima quando c'erano i traditori comunisti sei proprio un seguace del falso profeta pedofilo. Allah Snack Bar!!

giosafat

Dom, 18/11/2018 - 20:28

Beh, dove sta il problema: appena sbarcano si impacchettano e si rispediscono, tassa a carico e con @omar la mucca in sovrappiù, al mittente dopo aver affondato i natanti e incaprettato gli scafisti. E sarebbe anche ora di restituire alla guardia costiera il suo ruolo....e le munizioni.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 18/11/2018 - 20:29

@hernando45 17:57...glielo dica al "comandante" che così non va,che questa "manfrina"(alias presa per i fondelli),deve smettere,...a meno che,non fosse nel "contratto" ed allora AMEN,sino alle prossime elezioni!

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 18/11/2018 - 20:29

Cominciare a sparare a questi trogloditi seguaci del pedofilo per un Europa piu' sicura e pulita. I nostri nipoti ringrazieranno. Allah Al Bar!!

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 18/11/2018 - 20:41

# Omar El Mukhtar Guarda che la tua donna ci ha raccontato che quando non ci sei gira senza velo e con la minigonna, e in più, senti senti, ti mette il grasso di maiale nel kebab ahahahahahah

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 18/11/2018 - 21:22

Omar il poliglotta carissimo 19e05, anche Tu li in Germania, sei MANTENUTO,CURATO e PAGATO, come fanno qui in Italia coi tuoi amici Algerini!!! AMEN.

killkoms

Dom, 18/11/2018 - 21:44

le n.u. cosa dicono?

venco

Dom, 18/11/2018 - 22:05

E continuiamo a chiamarli profughi bisognosi di accoglienza e di integrazione.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 18/11/2018 - 23:05

@Omar el S'Omar - classico da somaro esulti pensando che sbarchino tanti come prima. Forse sei pocco aggiornato e molto abbagliato. Allah questa volta ha sbagliato, ha fatto si che in Italia ci sia Salvini a Ministro dlell'interno. Con tutte le conseguenze per voi negative, ma buonissime per noi. E poi il buzzurro xenofobo sei tu, semnti come parli, come un cammello. Oltrepiù anche da rinnegato, il che è da uomo??? viscido.

dakia

Dom, 18/11/2018 - 23:29

Mi piace quello del 2°riquadro ha il medio verso di voi.

umberto nordio

Lun, 19/11/2018 - 07:18

La cosa è nota a tanti tranne che alla Trenta. Cosa aspetta a mandare delle navi a pattugliare quel tratto di mare ed ad allontanare i clandestini? Fa bene a piangere ascoltando l'inno,ma lo fa per rimorso!Incapace.

eolo121

Lun, 19/11/2018 - 08:06

Un famoso comandante salga a bordoo..

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 19/11/2018 - 10:07

L'Algeria é un Paese ricchissimo. La classe dirigente e politica vive nel lusso più sfrenato. Hanno beni immobili a Parigi e in Svizzera. Non c'é la guerra..........................ma allora cosa spinge questi giovani a tentare l'ingresso clandestino in Italia? Chi c'é dietro a questo traffico? Perché le autorità italiane e algerine non fanno chiarezza? Perché gli italiani devono accettare questa invasione irragionevole?

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 19/11/2018 - 10:33

a dar manforte alle operazioni anche un mezzo aereo Manta 10-30 della Guardia di Finanza, arrivato ad hoc dall’Abruzzo...naturalmente paga PANTALONE!!

nova

Lun, 19/11/2018 - 11:17

Sono macchine da guerra, ex mercenari dell'ISIS. Per l'élite di potere questi sono (per ora) un deterrente da far valere contro i nemici interni (che siamo noi) e contro i nemici esterni che si trovano in Eurasia. C'è chi usa l'atomica come deterrente e c'è chi usa questi avanzi di galera che saranno mobilitati (online) e inquadrati a tempo debito.