Sardine in piazza a Vicenza, l'ira dei commercianti: "Non ci fanno lavorare"

Previsto per il 7 dicembre il raduno delle sardine nel cuore della città. I commercianti: "Con le difficoltà economiche che affrontiamo, ci precludono il lavoro"

Dopo la manifestazione in piazza Bologna, le sardine stanno invadendo tutte le città italiane. E ovunque si spostino stanno facendo nascere forti polemiche. Come a Vicenza, dove il prossimo 7 dicembre sono attese in piazza circa 6mila persone.

A creare la pagina Facebook "Sardine Vicenza" e organizzare la manifestazione in città sono stati Cleto "Leo" Ciliberti e Francesca Pozzan. I due, con l'obiettivo di "combattere questa politica" e "di metterci la faccia", hanno radunato in meno di 24 ore oltre 5mila adesioni. E ora scoppiano le proteste.

Come riporta il Gazzettino, l'onda delle sardine in città è infatti accompagnata da una tempesta social legata al luogo del primo appuntamento ufficiale del movimento di protesta anti Salvini. Il flash mob ittico "democratico e pacifico senza bandiere o simboli di partito" è stato organizzato in piazza Matteotti, nel cuore della città. All'inizio era stata scelta piazza dei Signori, ma il Comune aveva bloccato la richiesta e invitato gli organizzatori a spostare la mobilitazione in un posto non interessato dalle numerose iniziative natalizie per grandi e piccini. "Nella mia vita ho organizzato diverse manifestazioni partendo però sempre dal rispetto dei cittadini - ha dichiarato l'assessore comunale Silvio Giovine -, quel rispetto che da amministratore vorrei registrare anche in chi oggi sembra ignorare quanto importanti siano per i nostri commercianti i week end prenatalizi, ed in particolare quelli in cui tante persone si sono prodigate per creare occasioni di richiamo e di festa".

Così è stato fatto un nuovo accordo e il raduno è stato trasferito in piazza Matteotti dove si trova palazzo Chiericati, sede del museo civico della città. E anche questa decisione è stata accolta da una pioggia di critiche. A scagliarsi contro le sardine, il gruppo "Vetrine del centro storico", preoccupato per le conseguenze negative che l'evento rischia di avere sugli acquisti di Natale. "Piazza Matteotti è in centro e bloccherà l'attività ad altri commercianti, che non sono di serie B. Siamo indignati. Tutti hanno il diritto a manifestare, ma non in questo periodo", hanno tuonato i commercianti. Il gruppo non intende mollare e chiede a gran voce che la manifestazione sia spostata in un altro luogo. Lo shopping natalizio si rivela così sempre più importante per i negozianti che ora sono sul piede di guerra: "Con le difficoltà economiche che affrontiamo, ci precludono il lavoro".

Commenti

cir

Mer, 27/11/2019 - 13:27

e pensare che il pesce azzurro fa tanto bene ...

Korgek

Mer, 27/11/2019 - 13:34

Ma questi personaggi inutili non hanno nulla da fare? Hanno un lavoro? Dei figli? Genitori da aiutare? Una casa da pulire? Non devono fare la spesa? Preparare da mangiare? Bollette da pagare?

bernardo47

Mer, 27/11/2019 - 13:42

le sardine si vendono bene e fanno anche bene alla salute. i commercianti lo sanno.

kennedy99

Mer, 27/11/2019 - 13:51

magari questi cari commercianti erano i primi che li applaudivano.

agosvac

Mer, 27/11/2019 - 13:56

Sembra che queste sardine stiano riuscendo a scontentare tutti. La domanda è: se scontentano tutti, chi le voterà( vero che non sono ancora presenti politicamente, ma si sa che sono espressione del PD!).

Malacappa

Mer, 27/11/2019 - 14:11

I commercianti devono lavorare per sbancare il lunario sti vagabondi no

laval

Mer, 27/11/2019 - 14:12

I rossi provvedono alle loro necessità per cui le sardine non hanno bisogno di andare a lavorare, mangiano fumo e si iniettano il ricostituente direttamente in vena. Basta fargli due domande per capire tutto: Chi siete? bho! dove andate? mha! cosa volete fare da grandi? vedremo, l'importante è non fare nulla.

Malacappa

Mer, 27/11/2019 - 14:13

Korgek 13.34 la risposta e' semplice NOOOOOOOO questi sono mantenuti

antipifferaio

Mer, 27/11/2019 - 14:24

Le sardine sono semplicemente la sinistra del Pd che scende in piazza senza bandiere... perché probabilmente se ne vergognano.

Giorgio5819

Mer, 27/11/2019 - 14:38

Eh beh !..loro non sanno nemmeno cosa significhi "lavorare"...

il veniero

Mer, 27/11/2019 - 14:56

le sardine non hanno sti problemi ...sono o radical ricchi o fancazzisti professionali o stipendiati da sindacati o partiti furbetti . Gente che fa il fenomeno con la vita degli altri .

frabelli1

Mer, 27/11/2019 - 15:01

Come ogni anno ci sono manifestazioni che si definiscono pacifice, apartitiche ma poi finiscono sempre con tafferugli e rotture e devastazioni. Ma sono anche molto partitiche di un colore rosso.

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 27/11/2019 - 15:05

Egregio Sig. Bernardo47 il suo sarcasmo mi fa pensare che lei è un dipendente pubblico o un pensionato .. stia tranquillo che quando i piccoli commercianti abbasseranno tutte le serrande, e non fra molto, allora si accorgerà che la trippa è finita anche per lei..

bernardo47

Mer, 27/11/2019 - 15:34

pedralb......i pensionati e i lavoratori dipendenti pubblici e privati, a milioni e milioni, pagano lo 85% della intera irpef che va allo stato e la pagano in contanti mese su mese, detratta direttamente dalla busta paga o dallo statino di pensione. Gli altri cittadini, pagano il restante 15% della intera IRPEF che lo stato incamera. Indovina indovinello, dove sta la evasione fiscale? si direbbe, a occhio e croce, tra commercianti, artigiani, autonomi, liberi professionisti,piccola e media impresa, lavoratori al nero e simili..... i 132 miliardi annui di evasione rubati a italiani ogni anno, vanno recuperati ..ora basta! Spero che Lei d'accordo, perche' avverto che e' persona dabbene e molto onesta.

hectorre

Mer, 27/11/2019 - 15:46

bernardo47.....hai ragione, le sardine si sono vendute!!!..ad una sinistra in difficoltà!!....il pd ha mandato in piazza i propri figli, il lavaggio del cervello continua generazione dopo generazione....che tristezza

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Mer, 27/11/2019 - 15:58

una volta sul banco costavano dalle 2000 alle 3000 lire al chilo, ora(che siamo europei) con l'euro dai 4,50 ai 5,90=8000 10000 lire al chilo ed e'pastone x pescare (a 10000 12.000 con le lire non li comprava nessuno)

Ritratto di IlMerovingio

IlMerovingio

Mer, 27/11/2019 - 16:03

Io le preferisco fritte in padella,non per strada a fare casino sponsorizzate dai sinistri.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mer, 27/11/2019 - 16:05

lo sapevamo tutti che il pesce dopo tre giorni PUZZA !! lollissimo

ulio1974

Mer, 27/11/2019 - 16:08

Korgek 13:34: sono sardine, pesci, vivono di plancton, di cui sono ricche le loro teste.

Antibuonisti

Mer, 27/11/2019 - 16:10

le sardine non sanno neppure cosa significa la parola "lavorare"

27Adriano

Mer, 27/11/2019 - 16:14

Ehi, sardine, mi sa che i Veneti vi cucinano al posto del baccalà!!!

LucaLini

Mer, 27/11/2019 - 16:21

Ma dai, ragazzi. Nessuno si ricorda di Peppone (ah, Guareschi)che diceva: se la realtà cozza contro la dottrina del partito, tanto peggio per la realtà? Davvero pensate che dopo settant'anni qualcosa da quella parte (sinistra) sia cambiato?

sbrigati

Mer, 27/11/2019 - 16:32

Basterebbe leggere quanto hanno pagato in Italia i colossi del web per capire dov'è la vera evasione fiscale.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 27/11/2019 - 16:57

Sono come le zecche, vanno trattati con gli antiparassitari.

tiromancino

Mer, 27/11/2019 - 17:14

Suggerisco una piazza importante: Milano, piazza Duomo fino a piazza San Babila,il cuore del voto sinistro e vedremo cosa dirà il Salah,lui ama il pesce in barile

Ritratto di adl

adl

Mer, 27/11/2019 - 17:14

Se le sardine sapessero cosa significa avere una partita iva e lavorare senza i comodi accrediti garantiti sul c/c, da parte di PANTALONE........capirebbero i commercianti.

bernardo47

Mer, 27/11/2019 - 17:53

adl, non me ne voglia, ma i commerciati,come professionisti, autonomi,artigiani ecc.ecc., sanno bene dove dorme il polpo e ora serve un po' di benefico zolfo per stanarlo(il polpo), non crede? Lei pensa davvero si possa continuare con 130 miliardi di evasione annua rubata agli italiani onesti?

giovanni235

Mer, 27/11/2019 - 17:58

A me viene da pensare che siano sempre gli stessi nullafacenti che si spostano da una città all'altra.Ricordate le otto milioni di baionette di Benito???Era sempre le stesse baionette,oggi sardine,che passavano da una città all'altra secondo gli spostamenti di Benito!!!

Anticomunista75

Mer, 27/11/2019 - 20:17

un branco di lazzaroni senza cervello sguinzagliati dalle sinistre...ecco cosa sono queste sardine...qui c'è bisogno di ripulire l'Italia e in fretta.

porcorosso

Mer, 27/11/2019 - 20:27

Trattasi di specie ittica: consiglio di googolare "pesca"sardina"": ottimo cibo, e nessuno vieta l'utilizzo di reti e nasse. Troppe sardine sono come troppi cinghiali, un DANNO da devolvere all'alimentazione umana. A differenza dei cinghiali i pesci sono più facili da contenere: mettete delle reti, se poi le reti le rompono non sono diversi dai blackblock.

Una-mattina-mi-...

Mer, 27/11/2019 - 20:55

LE SARDE IN SAOR NOTORIAMENTE NON LAVORANO, MA SONO DEDITE AL CAZZEGGIO PAPI-MANTENUTO. CHE GLIENE FREGA A LORO DEI COMMERCIANTI?

Hegodamasck

Mer, 27/11/2019 - 22:01

Caro giorgio 5819,korgek,Antibuonisti...mi alzo alle sei per andare a lavorare, ho tre figli faccio la spesa e pulisco pure casa..ma state tranquilli che presto faró la sardina in piazza pure io..anche se non ho mai votato pd in vita mia

ST6

Mer, 27/11/2019 - 22:13

Emettessero gli scontrini, questi evasori seriali. Poi semmai potranno parlare

mareblu30

Mer, 27/11/2019 - 22:13

PD, E FI , "ATTACCATI A E FFUNE FRACETE"!. = " PD. E FI. SI SONO ATTACCATI ALLE FUNI FRADICE"

nunavut

Gio, 28/11/2019 - 00:28

@ bernardo47 15:34 i dipendenti pubblici pur se pagano le imposte il denaro del loro salario é pagato da chi lavora e realizza il PIL per la nazione e paga le tasse senza ricevere nulla dallo stato.Una nazione é valutata sul Pil non sulle imposte pagate dai pubblici impiegati.

electric

Gio, 28/11/2019 - 08:09

Si prendono in giro tra di loro. Una persona di destra, che guarda solo alle cose concrete ed utili, non cadrà mai nelle insidie e nelle trappole di questi parassiti