Sassano, l'investitore è ora accusato di omicidio plurimo volontario

Senza patente e positivo all'alcol test. Il ragazzo che ieri ha ucciso quattro persone investendole è accusato di omicidio volontario plurimo

Si aggrava la posizione di Gianni Paciello, il 22enne che ieri a Sassano ha ucciso quattro ragazzi schiantandosi con la sua Bmw contro un bar. Tra le vittime si trova anche il fratello minore di Paciello. Il ragazzo è stato arrestato nella mattina di oggi dai Carabinieri, su ordine della Procura di Lagonegro, con l'accusa di omicidio plurimo volontario.

L'aggravante è dovuta al fatto che il ragazzo oltre a guidare senza patente, che gli era stata ritirata poche settimane fa, è stato trovato positivo all'alcol test. Basandosi sulle registrazioni delle telecamere di sorveglianza fuori dal locale i Carabinieri hanno riscostruito la dinamica della tragedia, procedendo poi allo stato di fermo già nell'opedale di Salerno, dove l'omicida è ricoverato per delle fratture.

Intanto il sindaco di Sassano ha dichiarato il lutto cittadino. "Non sono garantista sul problema della sicurezza stradale. Serve certezza della pena, perchè un fatto del genere è una sconfitta per la prevenzione e le istituzioni. Oggi piangiamo la tragica morte di quattro splendidi ragazzi che conoscevo personalmente. Sono vicino al dolore di due famiglie distrutte" ha dichiarato il primo cittadino.

Mappa

Commenti

vince50_19

Lun, 29/09/2014 - 11:03

Bim bum bam .. Naturalmente se la caverà con poco, visto che non era nelle condizioni "ideali" per guidare un'auto, al cui volante non avrebbe mai dovuto mettersi. Poco importa a mio avviso che gli avessero ritirato la patente da poco tempo. Quando uno è strafatto o ubriaco fradicio, credete che abbia la percezione di essere sul punto di commettere atti illegali? E no, loro si drogano, si ubriacano e il giochino è fatto! Avrà attenuanti che non lo faranno marcire in galera come dovrebbe. "Cari politici" del .....: il reato di omicidio stradale, è ancora questo sconosciuto e non certo perché lo propone da anni la Lega! Avete cose più urgenti che non tutelare adeguatamente la vita della gente irrogando pene severe come sarebbe necessario applicare in casi del genere. Giusto? Ma fateci un favore, uno solo: andatevene fuori dai..

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 29/09/2014 - 11:45

...Il delitto di omicidio stradale, che ci auguriamo il parlamento vari al più presto, sarà un provvedimento repressivo, andrà a punire cioè, speriamo in maniera drastica, colui che il danno irreparabile lo ha già commesso. Più importante, invece, è reprimere in maniera drastica, per prevenire l'omicidio stradale, colui il quale viene sorpreso alla guida di automotomezzi, avendo abusato di sostanze alcooliche o avendo fatto uso di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 29/09/2014 - 11:48

se fosse stato ROM lo avrebbero messo agli arresti domiciliari in un albergo a "12stelle" ... perchè si è spaventato...poverino.

mariolino50

Lun, 29/09/2014 - 11:53

Le attenuanti per parziale incapacità di intendere vengono date nel caso di vero omicidio, ovvero quello volontario premeditato dove si arriva anche all'ergastolo. Nel caso stradale invece sono considerate aggravanti se uno è ubriaco o drogato, che poi non fanno certo lo stesso effetto su tutti. In passato ho guidato dopo aver bevuto vino molto di più di quello oggi possibile senza superare i limiti, mai avuto problemi di alcun genere o incidenti, ora mi avrebbero tolto la patente di sicuro, basta assai poco per superare il limite. La mia soluzione, bevo a casa mia e non vado quasi più al ristorante. Altro conto sono i veri ubriachi, la soluzione a questi problemi non la sò, ma il terrorismo da esercito della salvezza credo serva a poco, i giovani bevono lo stesso, e così le pene, gli incidenti possono succedere a tutti, e bastano un paio di aperitivi per essere considerati ubriachi fatti, ma mica è vero.

Boxster65

Lun, 29/09/2014 - 12:03

Vediamo il lato positivo della vicenda.... quattro disoccupati in meno da sfamare con le tasse pagate dalla gente del Nord!! Io promuoverei azioni del genere in tutte le località suddiche!!

maurizio@rbbox.de

Lun, 29/09/2014 - 12:03

La solita flatulenza giustizialista... omicidio volontario plurimo è un'idiozia. Qualcuno mi deve spiegare perché questo tizio dovrebbe pagare più di altri protagonisti di simili casi di cronaca purtroppo ugualmente e tristemente. Perché l'italiano dovrebbe pagare piú del romeno? Sia chiaro non ho alcuna simpatia di questa testa di c. che imitava Alonso sulle strade del paesello. Solo non capisco la teoria del colpirne uno per educarne 100... e se poi non li educhi? Hai solo aggiunto un'ingiustizia alla disgrazia e non hai risolto un tubo. Lá ci sono diverse persone che dovrebbero rispondere del fattaccio. A questo tizio avevano sospeso la patente in via cautelativa dopo un incidente mortale, gliel'hanno ridata e non si sono cautelati di controllare che guidasse un'auto con meno di 60 cavalli (che poi, che cambia? Come se qualora fosse una Panda a piombare addosso a dei ragazzini seduti al bar quella procurasse solo graffi). Questo andava in giro con 200 cavalli sotto il cofano. Ed era noto in paese. Figurarsi, un paese di 10mila anime, figurarsi se non sanno chi fosse Gianni Paciello. Io pure ne ho conosciuti diversi come lui. Tutti conoscono qualcuno che ama pestare sul pedale del gas. Ragazzi (e pure adulti) che prima di prendere la patente correvano come frecce pure sugli scooter. La verità è che non c'è possibilità di evitare alcunché. Chi vuole correre si prende un 3-ruote 125cc e gli fa fare 140 all'ora... oppure prende una vecchia Uno90 e gli mette altri 100cv di modifiche... Oppure va sparato con una Matiz, ed è pure più pericoloso... perché pensa che non può fare danni con una Matiz. Sono tutte fesserie. La verità è che a questo tizio non avrebbero dovuto dare la patente. Solo che se uno mette l'asticella poi si devono adeguare tutti... e allora vedrete e vedremo che l'asticella non la vogliamo, nessuno la vuole (a parte forse i parenti delle vittime o le vittime di incidente per un comprensibile motivo). Alle fatalità e agli errori individuali si reagisce punendo il coglione responsabile e chi per negligenza non ha vigilato secondo la legge vigente, senza cercare di "EDUCARE" nessuno.

pittariso

Lun, 29/09/2014 - 12:41

Con questi bravi ragazzi come mai il sud non parte?

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Lun, 29/09/2014 - 12:59

falso96.- Se fosse stato Rom il Giornale avrebbe dedicato l'intera pagina a caratteri cubitali.

alby118

Lun, 29/09/2014 - 13:02

Solamente uno dei tanti cretini che circolano impuniti sulle nostre strade.Spero solo ( ma ne dubito visto che uno l'aveva già ammazzato ),che capisca , dopo aver ucciso 4 ragazzi e fra loro il proprio fratello, che capisca la sua cretineria, e che il rimorso, che gli rimarrà addosso per tutta la vita, gli serva a capire che andare a folle velocità sulle strade o peggio, per le vie di un paese ubriaco, è un comportamento da puro deficiente. Che il Signore ti aiuti, ne hai veramente bisogno !

mar75

Lun, 29/09/2014 - 13:04

@Boxster65: è sicuro di appartenere al genere umano? Complimenti per lo schifoso commento, e poi vi ritenete superiori agli altri.

Mechwarrior

Lun, 29/09/2014 - 13:14

Togliere le auto a tutti i privati. solo mezzi pubblici statali. ;-)

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 29/09/2014 - 13:30

Un delinquente e per giunta recidivo, individui del genere dovrebbero essere messi in galera già alla nascita, pezzi di merda che non hanno il minimo rispetto della vita altrui. Possa stare in galera fino a marcire.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Lun, 29/09/2014 - 13:31

e' proprio come dici tu mariolino50!.... Infatti la legge attuale serve solo a fare cassa e non a prevenire.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 29/09/2014 - 13:35

Non vi preoccupate! L'accusa sarà presto derubricata in omicidio colposo e tutto finirà, come sempre, a tarallucci e vino. Mi piacerebbe tanto fare due chiacchiere con chi gli ha dato in mano quella macchina...

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 29/09/2014 - 13:46

"Marco Marconon" spiritoso.Lo sai o no che la metà degli frontali nel nord italia è causata da romeni ubriachi o persone dell'est?! 6 volte su 10 quando si sente "ubriaco alla guida causa incidente, morti" nel nord italia si tratta di persone dell'est.O forse gli vuoi dare una medaglia?!non parliamo dei furti nelle case poi...perché parliamo di percentuali di 9 su 10.Detto questo penso sia necessario e obbligatorio l'arresto per chi si mette alla guida ubriaco, oltre al ritiro della patente immediato.Chi non beve non ha nulla da temere, semplice!

Ritratto di cable

cable

Lun, 29/09/2014 - 13:49

mar75, sei capace solo di ribaltare la verità. Invece di spiegarci come potesse avere una Bmw nuova un nullafacente ubriaco, ti metti a separare le noci dalle foglie. Sei squallido, e lo fai notare ogni volta. Ma non c'è bisogno che dimostri la vostra superiorità di accattoni perché si evidenzia da sé. E poi parli di genere umano agli altri?? Ma va a scopare il mare, va.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 29/09/2014 - 13:50

E' il terzo ed ultimo commento che faccio non so quali mi saranno pubblicati ma volevo dire un'ultima cosa,ovvero che guardando quella vettura di grossa cilindrata quasi non riesco a credere che sia stata data in mano a un coglione di 22 anni.Assurdo...un auto simile con quella potenza non può essere data in mano ad un moccioso per di più ubriaco! Ora che ci ha rimesso la pelle anche il fratello voglio vedere il padre cosa dirà!che gentaccia!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 29/09/2014 - 13:55

200 cavalli sotto il cofano e un asino al volante!!!

Superdom

Lun, 29/09/2014 - 14:19

Con rif.to al commento di "Boxster65" Mi appello alla presenza e alla intransigenza di un MODERATORE perchè commenti di questo genere vangano immediatamente rimossi dal sito commenti in quanto altamente offensivi e discriminatori verso una larga parte della popolazione italiana (e sottolineo italiana), la cui unica "colpa" è essere nati ad altra latitudine.... Ricordo art. 3 Costituzione Italiana. La costituzione italiana condanna ogni forma di razzismo, e all'articolo 3 recita: "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali". E per cittadini si intendono anche quelli stranieri che si trovano nel nostro Paese. Ogni comportamento che, direttamente o indirettamente, comporti una distinzione, esclusione, restrizione o preferenza basata sulla razza, il colore, l'ascendenza, l'origine o la convinzione religiosa è considerato dalla legge italiana discriminatorio (art.42 del d.lgs. 286/98). Si tratta di un comportamento illegittimo anche se non è intenzionale, perché comunque distrugge o compromette il riconoscimento, il godimento o l'esercizio dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Vista la gravità di tale fenomeno, la legge prevede delle pene molto dure, per i colpevoli. Mi astengo per ovvie ragioni, dal palesare il mio pensiero sulla sensibilità di tale "individuo".

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 29/09/2014 - 14:22

Dispiace per i morti , ma il conducente mi fa solo esprimere , un coglione di meno.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/09/2014 - 14:35

Siete sicuri fosse ITALIANO??? Leggendo Il Giornale, avevo capito che orribili crimini di questo tipo fossero commessi solo da persone NON-ITALIANE...per favore, ricontrollate!

Romolo48

Lun, 29/09/2014 - 14:37

22 anni, presuppongo senza lavoro (O con lavoro saltuario): come se l'è procurata quella macchina??

stefanoanc64

Lun, 29/09/2014 - 14:55

@marforio: purtroppo il coglione è ancora al mondo, ma vedo con sollievo che tra le vittime della sua stronzaggine c'è anche il fratello. Così almeno rifletterå su quanto è inutile stare al mondo e si può gettare da un cavalcavia della Salerno-Reggio Calabria. Se non lo fa lui, magari trova il parente di qualche altra vittima che lo scioglie nell'acido o lo ingloba in qualche pilone di cemento.

Boxster65

Lun, 29/09/2014 - 14:58

@Romolo48.... caro Romolo, non se lo chieda. Qualcuno potrebbe tacciarla di essere razzista!! Se uno è del Sud Italia, non è solo per il fatto di essere disoccupato o occupato in nero, che non possa andare in giro con un'auto non adeguata al suo reddito. Poi se magari si scopre pure che esponeva un falso tagliando di assicurazione non è che si può dire che al Sud Italia ne circolano un sacco in quel modo! E' colpa delle assicurazioni del Nord Italia che sono razziste e che fanno pagare premi maggiori nel Sud Italia perché lì si commettono più truffe.... Caro signore Lei è un razzista e dovrebbe essere moderato!

Ritratto di BrightMan

BrightMan

Lun, 29/09/2014 - 15:04

Non è omicidio colposo, però nemmeno volontario. é omicidio preterinzionale, l'intenzione era implicitamente danneggiare guidando ubriaco (cosa evidente), ma non uccidere con volontà.

atlante

Lun, 29/09/2014 - 15:28

Premesso che le teste di c.... esisteranno sempre, e che gli incidenti mortali ci saranno sempre, va detto che con leggi SEVERE sicuramente si avrebbe una RIDUZIONE dei morti sulle strade. Pertanto, in ultima analisi, la responsabilità delle migliaia di morti da incidente stradale risiede ANCHE nella NEFANDEZZA ed IGNAVIA della nostra classe politica che, pur incassando 15.000 euro al mese (MINIMO...) pensano solo ai c....loro e non sono stati ancora capaci di approvare la legge sull' "OMICIDIO STRADALE", che quanto meno indurrebbe a RIFLETTERE molti conducenti prima di schiacciare l'acceleratore. Ai soliti IDIOTI, infine, che si compiacciono che stavolta il conducente fosse italiano, dico di andarsi a leggere le statistiche. Scoprirebbero che la maggior parte della pirateria stradale in Italia è composta, in proporzione alla loro presenza numerica, da Rumeni, Albanesi e Rom. Quando si dicono queste cose si sa già che si verrà accusati IDIOTAMENTE di razzismo. Ed è proprio a causa di questi ITALIOTI che gran parte della feccia delinquenziale mondiale viene in Italia, sicura dell'impunità.

giovauriem

Lun, 29/09/2014 - 15:31

boxster65,l'eutanasia in svizzera è legale,vatti a fare un giro con biglietto di sola andata insieme a cable e le vostre luride famiglie,che hanno la colpa di aver messo al mondo,non due mostri, ma due coglioni come voi

bruno.amoroso

Lun, 29/09/2014 - 15:33

Boxster65: spero che i prossimi siano i tuoi figli. Vergognati per ciò che scrivi

bruno.amoroso

Lun, 29/09/2014 - 15:50

caro moderatore, dovresti essere tenuto a denunciare l'"utente" Boxster65 per il suo ignobile commento. E oscurarlo subito, ovviamente. Ma che ti pagano a fare??

Boxster65

Lun, 29/09/2014 - 15:58

@bruno.amoroso.. ore 15.33... le auguro altrettanto!! Magari per mano dello stesso idiota che lei difende!!

Boxster65

Lun, 29/09/2014 - 16:01

@giovauriem..ore 15.31... è grazie alla Vostra progenie di disadattati che nascono soggetti come il pilota italicus. Io di sicuro i miei figli li ho educati. Quando leggo queste notizie mi sento fiero di essere "diverso" da voi.

hectorre

Lun, 29/09/2014 - 16:11

ogni commento è superfluo....mi chiedo, perchè al sud si può girare senza casco? in 3 su uno scooter? parcheggiare in doppia e terza fila?.....non parlo per sentito dire, ho visto con i miei occhi!...con i vigili che non intervengono mai!!....questa evidente impunità favorisce le disgrazie....evitiamo il politicamente corretto, al nord certe cose non accadono o sono sporadiche...al sud sono la quotidianità!....provate a parcheggiare in seconda fila a milano o bologna,o scorazzare in 3 senza casco.....

lamwolf

Lun, 29/09/2014 - 16:16

Renzi, Parlamentari e l'omicidio stradale? ah! ormai la poltrona e raggiunta così come l'assegno mensile e quindi chissenefrega! Ora verrà derubicato dalla magistratura in omicidio colposo e quindi solo qualche giorno di arresti domiciliare e poi di nuovo alla guida di un'altra vettura e sotto con le prossime vittime. L'inconcludenza e l'incapacità di questo Stato e delle istituzione è palesemente disarmante. Si parla da anni di questo nuovo reato così come lo ha fatto il primo ministro poi? il nulla, chiacchere, bla, bla all'infinito l'importante è la poltrona e il conto corrente con la vergognosa pensione dopo cinque ani di legislatura e la gente muore per incompetenza e inconcludenza dello Stato.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/09/2014 - 16:16

ah scusate il mio commento precedente, non avevo letto che il "supposto" criminale veniva da una regione piu' a sud dell'Emilia Romagna...ora si spiega tutto

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/09/2014 - 16:18

Pero' aspettate un momento. Il crimine e' appena avvenuto da pochi giorni, quindi non e' possibile che si sia pronunciata la Cassazione. Quindi che cosa vi infangate questo pover'uomo? GIANNI PACIELLO E' INNOCENTE fino a verdetto di terzo grado. GIUSTIZIALISTI!

hectorre

Lun, 29/09/2014 - 16:20

Boxster65.....erano seduti al bar a guardare una partita!!....due erano figli del gestore, probabilmente felice che non fossero su una strada!!!............educare dei figli è il compito più difficile che la vita ci regala, avere la certezza di averlo fatto nel miglior modo??....è solo una speranza!!.....e comunque sarà il tempo a giudicare il tuo operato,non certo le tue parole.

Noidi

Lun, 29/09/2014 - 16:27

@hectorre: Non so a Bologna, ma a Milano parcheggiare in seconda fila è lo sport cittadino, cosi come non rispettare i semafori o la precedenza. Non parliamo poi dei pedoni sulle striscie, veri bersagli preferiti dalle automobili.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 29/09/2014 - 16:27

Tra l'altro il bullo assassino è ricoverato per il trauma subito in conseguenza delle cinture non allacciate. E ti pareva che in terronia stanno a perdersi su cazzate tipo allacciate le cinture in auto e indossare il casco sulla moto. Non ne hanno bisogno, essendo più svegli... in tutto. Salvo dopo rappresentare le sceneggiate ai funerali.

giovauriem

Lun, 29/09/2014 - 16:31

boxster65,che sei diverso(detto da te) si vede lontano un miglio,che tu abbia dei figli mi sorge qualche dubbio,esseri come te non hanno diritto a procreare,perchè sicuramente il tuo capo branco(il dominante)non te lo consente. ti rinnovo l'invito a farti un viaggetto in svizzera con biglietto di solo andata e non ti dimenticare di portarti anche cable (molto probabilmente siete la stessa persona)io contro di te non invoco denunce per razzismo o attentato alla costituzione,ma una indagine conoscitiva sulle tue tendenze e manie la farei fare dagli ispettori del manicomio provinciale della tua zona,non vorrei che tu facessi parte di qualche cellula delle brigate idiotinternazionali

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/09/2014 - 16:33

GIANNI PACIELLO E' INNOCENTE fino a verdetto di Cassazione. GIUSTIZIALISTI!

giovauriem

Lun, 29/09/2014 - 16:33

boxster65,che sei diverso(detto da te) si vede lontano un miglio,che tu abbia dei figli mi sorge qualche dubbio,esseri come te non hanno diritto a procreare,perchè sicuramente il tuo capo branco(il dominante)non te lo consente. ti rinnovo l'invito a farti un viaggetto in svizzera con biglietto di solo andata e non ti dimenticare di portarti anche cable (molto probabilmente siete la stessa persona)io contro di te non invoco denunce per razzismo o attentato alla costituzione,ma una indagine conoscitiva sulle tue tendenze e manie la farei fare dagli ispettori del manicomio provinciale della tua zona,non vorrei che tu facessi parte di qualche cellula delle brigate idiotinternazionali

Boxster65

Lun, 29/09/2014 - 16:34

@hectorre.. ore 16.11... già hectorre, però secondo i soliti "buonisti" dovremmo essere tutti affranti per l'accaduto... E invece no!, sinceramente quando sento queste notizie già mi figuro le famiglie delle vittime/carnefici che daranno la colpa alle istituzioni... alla disoccupazione, alla noia... Se fossi il padre del deficiente, sarei all'ospedale a giustiziarlo ed a giustiziarmi per aver educato in quel modo mio figlio!!! altro che buonismo!! Finché l'Italiota non capisce a tutti i livelli sociali ed a tutte le latitudini le regole ci sono e che vanno rispettate... non cambierà NIENTE! Quindi ben vengano queste disgrazie. Il problema è che in certi contesti non portano a nulla perché contro l'ignoranza l'unica cosa che funziona sono le maniere forti. Ma al Sud lo Stato ha abdicato!! Ed ora che si vada a fondo si scandagli nella famiglia del reo, si verifichi se costui aveva titolo di circolare e che si faccia un "sedere" così a chi residua di quella famiglia!!

bruno.amoroso

Lun, 29/09/2014 - 16:48

caro boxster, i giovani cocainomani figli degli industriali brianzoli o bresciani si rendono colpevoli degli stessi pregevoli atti. Io non difendo questo assassino, io provo solo odio per chi scrive idiozie come quella che brillantemente hai condiviso e che l'inetto moderatore non ha filtrato come dovrebbe

hectorre

Lun, 29/09/2014 - 16:48

noidi,per cortesia!!.....non ho detto che a milano sono tutti ligi al dovere,probabilmente saranno anche peggio, ma se fai un'infrazione ti multano!.....telecamere ai semafori,divieti di sosta....ovvio che i vigili non possono essere ovunque, ma al sud è la normalità e ribadisco che se parcheggi davanti ad un vigile in doppia fila si volta dall'altra parte, il casco è un optional e girare in 2 o 3 su uno scooter la normalità.......se qualcuno si offende,pazienza!...la verità a volte fa male.

bruno.amoroso

Lun, 29/09/2014 - 16:50

hectorre: gli automobilisti più infami li ho incontrati a milano (ricordiamo i numerosi omicidi per LITI nel traffico, accadono solo lì). Per non parlare della sosta selvaggia in doppia fila e sui marciapiedi, sport MOLTO diffuso in quel cesso di città

Ritratto di cable

cable

Lun, 29/09/2014 - 17:00

Noidi, visto che parli, illustraci i comportamenti non tanto di Milano, ma di Napoli, Palermo e roba così. Dicono che lì alcuni camminano per strada molto piano occupando la sede stradale e se arriva un'auto che usa il clacson lo ammazzano di botte. Oppure che non c'è straccio di vigili né Polizia a controllare. Prima di Milano parlaci delle tue parti, infette da mafia e porcheria varia.

Boxster65

Lun, 29/09/2014 - 17:00

@bruno.amoroso...16.50... resta al Sud che ci fai un piacere!! Sragioni.

bruno.amoroso

Lun, 29/09/2014 - 17:17

Boxster65: mi dispiace dirtelo ma sono nordicissimo. E sì, detesto milano e molti milanesi (qualcuno si salva per fortuna)

mariolino50

Lun, 29/09/2014 - 18:37

Boxster65 IO sono del centro Italia, ma ho lavorato fino a poco tempo fà in una grande città del nord, non è Milano, e ho notato una indisciplina nel traffico molto superiore sicuramente a casa mia, ma anche a Roma dove ho sempre lavorato oltre un anno. I semafori sono li per figura, viaggiano a 100 con il limite a 50, e ogni tanto si vede il botto.Poi consiglio di non mandare accidenti del genere, il proverbio dice che son come le foglie, chi li manda li raccoglie.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 29/09/2014 - 18:48

..."...omicidio volontario plurimo"! Ma quale omicidio volontario! Desidererei conoscere gli estremi della legge che ha consentito di indiziare il conducente dell'autovettura di "omicidio volontario", senza che vi siano prove che, dolosamente, abbia voluto la morte dei quattro giovani. A tutti noi farebbe piacere che, in Parlamento, anziché litigare avessero approvato quel disegno di legge, che invece dorme sogni tranquilli in uno sperduto cassetto. Questo "criminale" che mettendosi alla guida di un'autovettura di grossa cilindrata, che non poteva condurre, dopo avere fortemente abusato di sostanze alcooliche, ha distrutto quattro giovani vite e gettato nello sconforto famiglie di un'intera comunità. Mi auguro che venga al più presto approvata la legge che deve necessariamente contenere anche sanzioni gravissime a carico di chi viene sorpreso alla guida dopo aver abusato di sostanze alcooliche o fatto uso di sostanze stupefacenti per prevenire che succeda il danno e cioè,l'omicidio stradale.

gluca72

Mar, 30/09/2014 - 09:35

se qualche carabiniere se ne occupava prima si sarebbero salvati quattro innocenti

gluca72

Mar, 30/09/2014 - 09:49

superdom, buon giorno ,in un paese dove il comandante schettino viene invitato in un università a parlare di sicurezza , un albanese condannato per prostituzione minorile viene scarcerato prima e risarcito ecc.ecc. il suo richiamo alla costituzione per un pur stupido e inutile commento ma francamente innocuo mi fa sorridere con affetto.